La ricerca: per “eliminare” le rivali in amore le donne ricorrono al gossip

«La gente tende infatti a dare più peso e ritenere più veritiere le informazioni negative che quelle positive sul carattere di una persona», rileva Tanya Reynolds, coordinatrice dello studio.

3e004602277a9ea70f6c102860819813

La ricercatrice ha condotto cinque studi, in cui ha osservato come le donne tendano a diffondere di più le informazioni negative, anche se possono avere effetti devastanti per la reputazione, su una donna percepita come una rivale, sia perchè effettivamente stia cercando di rubarle il fidanzato, sia perchè è attraente o veste in modo provocante. In particolare si è visto che le donne molto competitive diffondono in modo indiscriminato informazioni negative su altre donne.

E nell’epoca dei social media il pettegolezzo è un’arma molto facile e potente da usare per danneggiare la reputazione di qualcuno. «Lo studio mostra come le donne adulte – continua – si comportino in modo simile alle adolescenti bulle». Questo tipo di rivalità in amore tra le donne non è comunque una novità. In ben 137 diversi tipi di culture nella storia, si è visto che il 91% delle donne competono così per l’amore di un uomo. «Bisogna creare una nuova idea di successo delle donne – conclude – che non sia legata all’avere un uomo o all’essere fisicamente attraente, ma a farle sentire più sicure di sì e puntare su qualità come intelligenza e gentilezza».

Jimena Baron, l’ex di Osvaldo e Del Potro si spoglia: «Guardate che ha fatto la mia bisnonna»

Un modo decisamente insolito di pubblicizzare quadri di quasi un secolo fa, quello scelto da Jimena Baron, la modella, attrice e cantante considerata tra le donne più sexy di tutta l’America Latina. Su Instagram, infatti, Jimena, che compirà 31 anni il prossimo 24 maggio, ha voluto mostrare un dipinto della sua bisnonna, realizzato nel 1927, ma l’ha fatto nel suo stile: il quadro è fissato al muro, ma in primo piano si può apprezzare il lato B della ragazza, che per l’occasione si è spogliata e indossa solo degli slip di Calvin Klein.

jimena_baron_nuda_quadro_nonna_pablo_daniel_osvaldo_juan_martin_del_potro_11113847

Come spiega Jimena Baron, il quadro era stato realizzato dalla bisnonna che all’epoca si trovava in Europa. Oltre all’attività nel mondo della moda e dello spettacolo, Jimena Baron è conosciuta anche per le passate relazioni con due sportivi argentini, l’ex calciatore Pablo Daniel Osvaldo (ora musicista a tempo pieno) e il tennista Juan Martin Del Potro. Con Osvaldo, ex attaccante di Fiorentina, Roma, Juventus e Inter, la passione fu travolgente ma l’amore fu tormentato: i due hanno avuto anche una bambina, ma la loro storia è finita dopo circa due anni, tra veleni e accuse di violenza. Dopo Osvaldo, Jimena Baron aveva avuto anche una relazione con Del Potro, durata poco più di un anno. «Con Juan Martin non volevo finisse male come era accaduto con Osvaldo», aveva dichiarato Jimena dopo la rottura.

Loretta Rossi Stuart e le foto hot rubate: «La mia battaglia per le donne dà i primi frutti»

Loretta Rossi Stuart, dopo la denuncia su Leggo.it, ha parlato della sua battaglia legale a Sabato Italiano. La sorella del noto attore posò per un servizio fotografico di nudo per la rivista Boss, ma dopo anni le foto sono finite online e Loretta, che ha avviato una causa, non solo l’ha persa ma ha rischiato di vedersi pignorare la casa per sostenere le spese legali.

loretta rossi stuart-foto-sabato italiano_05183615

Intervistata da Eleonora Daniele spiega: «Ho saputo l’esito della sentenza e dopo 3 giorni in cui sono stata paralizzata ho deciso che volevo combattere, ed è quallo che sto facendo». La donna sostiene che la sua è una battaglia che fa a nome di tutte le donne. «Da quando è uscito questo articolo su Leggo mi hanno contattato per sapere cosa sia successo e io ho parlato e voglio raccontare come sono andate le cose». Loretta spiega di essere stata in condizioni economiche difficili, così ha fatto quelle foto anche perché non erano solo foto di nudo, ma erano contestualizzate in un’intervista in cui emergeva anche la sua personalità.

La Daniele le chiede anche del rapporto con Kim, ma spiega di sapere che tra i due fratelli non c’è un buon rapporto, motivo per cui Loretta non si sofferma sull’argomento. Eleonora in conclusione le chiede cosa vuole dire alle donne che come lei si sono trovate, o potrebbero trovarsi, nella stessa situazione e lei replica dicendo che sta già avendo le sue prime piccole vittorie: «Posso annunciare che grazie a un mdc ci sarà una petizione per raccogliere esperienze e una maggiore tutela per tutte le donne».

Vladimir Luxuria svela a Domenica Live: “Simone Coccia ha avuto molte storie e non solo con donne»

«Una persona che si vanta di aver avuto tante donne dovrebbe anche dire di aver avuto altre esperienze, non c’è nulla di male nel dire che c’è stato qualche uomo. Io so che c’è stato, perché nell’ambiente si sa».

coccia-780x450

Vladimir Luxuria, a Domenica Live, rivela alcuni segreti del passato di Simone Coccia, fidanzato dell’onorevole Stefania Pezzopane e ora tra i concorrenti più discussi del Grande Fratello.
Dopo aver più volte dichiarato di non voler parlare dell’argomento, sentendo una vecchia intervista rilasciata a “Le Iene” da Simone Coccia, in cui diceva di non aver mai avuto relazioni omosessuali, Luxuria torna sui suoi passi e racconta.
«Non sopporto l’ipocrisia, per quello dico ho deciso di parlare».

“Isola dei Famosi”: maltempo e litigi tra donne, ma il lato positivo resta… quello B

Il clima è teso all’ “Isola dei Famosi”. Le condizioni meteo son inclementi da giorni e tra le ragazze, sull’isola del Peor, sono vere e proprie scintille: Francesca Cipriani, che indossa le sue scarpe col tacco alto, sbotta contro Cecilia Capriotti che le dà del “fenomeno da baraccone”, Rosa Perrotta litiga con Nadia Rinaldi e Paola Di Benedetto non sa da che parte stare. Intanto ai Mejor Elena Morali, neo-naufraga, esclama:”Chi me l’ha fatto fare?”. Il lato positivo? Sempre e comunque quello B…

C_2_articolo_3120871_upiImagepp

Il primo pensiero della mattina per Elena Morali, appena sbarcata sull’Isola, altro non poteva essere che: “Chi me l’ha fatto fare?” Il giardino di casa sua è più grande di Paloma, non si trova niente da mangiare, scarseggiano estetisti e parrucchieri. Per fortuna c’è Giucas Casella, nel quale rivede un po’ il suo papino. Nel frattempo sull’isola del Peor la Cipriani sfida tutti sui suoi tacchi a spillo, mentre le altre ragazze sono alle prese con la convivenza forzata in condizioni generali non ottimali. Il clima è teso, gli animi sono spesso surriscaldati e l’umore oscilla di continuo. Per fortuna un lato positivo continua ad esserci… ed è quello B delle sexy naufraghe!.

Allison Mack, la Chloe di Smallville, è a capo di una setta segreta a sfondo sessuale

Allison Mack, la Chloe di Smallville, sarebbe a capo di una setta segreta a sfondo sessuale. È l’accusa choc nei confronti dell’attrice che interpretava l’amica del giovanissimo Clark Kent nella serie tv che è andato in onda per 10 anni dal 2001 al 2011.

Allison Mack 1

Viso angelico, classica ragazza della porta accanto, avrebbe reclutato donne per farle diventare delle schiave sessuali. L’incredibile storia è stata riportata dai media britannici e la vedrebbero come uno dei membri più importanti del culto Dos, acronimo di “dominus obsequious sororium”, ovvero “padrone delle donne schiave”.
La storia è emersa dalle testimonianze di alcune di queste donne vittime della setta che, pentite, hanno rilasciato alla celebre testata la loro dichiarazione. Il Sun ha infine lanciato l’accusa pesante nei confronti della Mack sostenendo come lei fosse stata incaricata dal fondatore della setta Keitg Raniere di reclutare circa 25 ragazze per farne loro delle schiave del sesso.
Le vittime riceverebbero addirittura un marchio a fuoco sulla pelle con le iniziali del fondatore, costrette al digiuno, all’obbedienza nei confronti del loro padrone, a sottoporsi a prove di dolore e a consegnare foto e filmati personali in pose hot. E la bionda attrice di Smallville sarebbe passata da vittima a carnefica di tali oscenità e atrocità.

Tabria Majors sfida gli angeli a suon di curve XL

Maggiorata e con un forte senso dell’umorismo. E’ Tabria Majors la modella curvy che ha posato come gli angeli di Victoria’s Secret indossando la stessa lingerie per dimostrare che le donne di tutte le taglie possono osare… proprio come ha fatto lei.
Come la collega Ashley Graham anche Tabria è attiva nel promuovere “l’orgoglio curvy”.

C_2_articolo_3104954_upiFoto1V (2)

Per questo motivo ha recentemente ha indossato la stessa lingerie con cui sfilano gli angeli di Victoria’s Secret e condiviso le immagini delle due silhouette a confronto, la sua e “l’originale”, sui social.
Di Nashville, Tabria ha superato le selezioni per comparire su Swimsuit Issue del prossimo anno, inserto di Sports Illustrated dedicato ai costumi da bagno, insieme ad altre cinque modelle.

Sesso, ecco le frasi sorprendenti che le donne vogliono sentirsi dire durante il rapporto

Parlare durante il sesso? C’è chi gradisce e chi invece è convinto che possa pregiudicare la qualità del rapporto. Si tratta d’altronde di un aspetto molto particolare rispetto all’atto pratico ma in molti casi le giuste parole possono risvegliare il piacere. Per molte donne, d’altronde, è importante anche sentirsi dire cose eccitanti se non proprio ‘sporche’.

3324601_1334_sesso_donne_parole

Il sito Forktip ha chiesto a 5000 utenti, tutte donne adulte ed eterosessuali, quali sono le frasi che più vorrebbero sentirsi dire durante il sesso. I risultati sono decisamente sorprendenti, preparatevi a stupirvi leggendo il podio:
1) Quando lui parla e si fa chiamare ‘papino’
2) Quando lui mostra di provare piacere sottolineando quanto il suo membro sia duro
3) Quando lui parla per sottolineare quanto piacere stia provando in quel momento
I risultati del sondaggio di Forktip sono stati ripresi anche dal Sun. Non si tratta solo di parole, saper trovare le frasi più piccanti è una chiave essenziale per gli uomini che vogliono soddisfare appieno le proprie donne. Per loro, d’altronde, il piacere e l’orgasmo derivano da una base meno fisica, e più mentale, rispetto ai maschietti. Ad ogni modo, dovreste conoscere bene la vostra partner e sapere se sia davvero il caso di farsi chiamare, di punto in bianco, ‘papino’…

Julianne Moore e Liv Tyler in lingerie

Triumph ha scelto come testimonial una donna over 50 e una con curve floride, sfatando il mito delle modelle teen e della taglia zero: le sue due nuove muse ispiratrici sono le attrici Julianne Moore e Liv Tyler.

C_2_box_44412_upiFoto1F

A 56 anni Julianne Moore rimane una delle donne più belle di Hollywood. La sua eleganza e il suo fascino unico la distinguono da ogni altra attrice. Mamma di due teenager, nonostante abbia superato abbondantemente i 50 anni, non rinuncia ad utilizzare l’arma della seduzione: gli ultimi red carpet ne sono la prova.
Per questo motivo è stata scelta come ambassador per FLORALE BY TRIUMPH. Nelle foto Julianne, dagli inconfondibili capelli rossi, indossa completini in pizzo nero e rosso, giocando con foulard e vestaglie.
L’attrice Liv Tyler, 40 anni ed autentica icona rock, è protagonista della campagna TRIUMPH ESSENCE in cui il suo corpo appare irresistibile. Liv è da anni sostenitrice di una totale libertà estetica e per questo motivo non ha mai nascosto il suo corpo durante le gravidanze o mortificato con diete eccessivamente dure. Ha fatto delle sue forme un punto forza ribadendo il concetto che la bellezza non ha taglia. Col body trasparente o con i reggiseni rossi, in questa campagna, appare irresistibile.

Gwyneth Paltrow e Angelina Jolie: “Anche noi siamo state molestate da Weinstein”

Ancora accuse. Contro Harvey Weinstein si scagliano ora due star di Hollywood del calibro di Gwyneth Paltrow e Angelina Jolie, che accusano di molestie sessuali il produttore cinematografico. Molestie che sarebbero avvenuto quando erano due giovani attrici. Lo riporta il New York Times. Poco fa l’accusa di Asia Argento nell’intervista rilasciata al New Yorker.

combo_argento_paltrow_jolie_10193237

HILLARY CLINTON,’SCIOCCATA, INTOLLERABILE’ «Sono scioccata e sconcertata dalle rivelazioni su Harvey Weinstein. Il comportamento descritto dalle donne che si sono fatte avanti non può essere tollerato»: così Hillary Clinton, che il produttore cinematografico ha aiutato in campagna elettorale come finanziatore dei democratici. «Il coraggio di queste donne – prosegue l’ex first lady – e l’appoggio degli altri è essenziale nell’aiutare a fermare questo tipo di comportamento». Clinton era stata criticata nelle scorse ore per non essere ancora intervenuta a differenza di altri democratici.