Fabio Fulco sui casi di molestie sessuali in Italia: “Non credo a chi denuncia per moda”

Durante la Vita in Diretta si affronta il tema del “NO” e in modo in particolare quello che ha cambiato la vita di qualcuno. Durante il dibattito nel salotto viene mandato in onda un servizio, con l’intervista ad alcuni attori a cui è stato chiesto se si sono trovati di fronte a proposte indecenti.

fabio_fulco_3_mg_9099_950x684 (1)

Rifacendosi allo scandalo delle attrici italiane che hanno denunciato le molestie subite in ambito professionale viene chiesto a Fabio Fulco se ha mai subito molestie o proposte indecenti: «Non credo alle persone che per moda denunciano, che però si sono trovate a casa di qualcuno o in stanza di qualcun altro», spiega in controtendenza a quanto affermato da molte donne del mondo dello spettacolo. Fulco poi prosegue: «I provini si fanno nei luoghi opportuni, tramite il tuo agente. Poi può nascere una simpatina e un avance, ma è un altro discorso e se avviene in questi casi è giusto denunciare».

L’attore quindi sostiene, tra le righe, di non credere a molte sue colleghe che dopo mesi hanno denunciato casi di molestie sessuali e questo riaccende la polemica non solo sulle avances, ma anche sulla mancata solidarietà denunciata da queste donne da parte degli uomini.

Fabio Fulco sui casi di molestie sessuali in Italia: “Non credo a chi denuncia per moda”ultima modifica: 2018-02-02T22:55:17+01:00da acristina30
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento