Emily Ratajkowski a Marrakech provoca… in topless

Provocatoria come sempre. Emily Ratajkowski non perde occasione per surriscaldare i follower.

C_2_fotogallery_3083164_upiFoto1F

Nelle ultime immagini compare in topless in un hotel superlusso a Marrakech. La modella, incurante del codice di abbigliamento dell’albergo marocchino che prevede un look elegante in tute le zone pubbliche, sfoggia un kimono sotto il quale si intravede il seno al vento…

Vanessa Incontrada più bella delle modelle

Inutile negarlo, Vanessa Incontrada si piace e piace. Sarà per via del volto irresistibile, della simpatia travolgente o del fisico formoso che lei accetta e valorizza con l’abbigliamento giusto? Dietro questa domanda si cela il successo della sua linea per Elena Mirò.

C_2_box_44011_upiFoto1F (1)

La nuova collezione firmata da Vanessa Incontrada, presentata a Milano nello store di Piazza della Scala, si compone di capi comodi, rubati al guardaroba maschile e rinterprati in chiave femminile. Lo stile, nei tessuti e nei modelli, si ispira all’eleganza britannica. Per presentarla, ha scelto di far sfilare dopo le modelle anche le “cartamodelle”: un modo per raccontare il percorso ed il lavoro che sta dietro alla creazione di un capo.
Una collezione ricca di dettagli che Vanessa Incontrada, oltre ad aver disegnato, ha anche indossato personalmente per la campagna del brand. Guarda nella gallery il confronto tra le foto del catalogo e la modella in passerella: la sua bellezza è strabiliante.

Sara Tommasi ha un nuovo amore: in vacanza con un uomo d’affari

Chiunque si fosse chiesto che fine ha fatto Sara Tommasi sarà lieto di sapere che la showgirl ha terminato il suo libro, festeggiato il trentaseiesimo compleanno e, secondo alcune indiscrezioni del blog “Selfie Made Girl”, avrebbe trovato un nuovo amore.
Serena e in forma, si prepara a trascorrere le vacanze tra l’Argentario, Terni e Perugia. Il nuovo compagno sarebbe un professionista, un direttore, non meglio specificato se di una banca o di una grossa impresa.

41754678

I due sarebbero stati visti passeggiare mano nella mano e godersi gli splendidi paesaggi in vacanza.
Al Corriere dell’Umbria Sara aveva già dichiarato: “Compio 36 anni, ma è come se rinascessi, perché da oggi nasce una nuova Sara; ora sto bene e ho scelto di trasferirmi nella mia Terni, anche perché ho voglia di curare e gestire come imprenditrice le aziende della mia famiglia. A settembre sarò la testimonial di un marchio d’abbigliamento dello stilista personale di Lady Gaga”.

Greta Zuccarello, la ballerina italiana che ha stregato Victoria’s Secret

Greta ha gli occhi a forma di sogno. Eccola in un caffè qualsiasi nei dintorni di Union Square, seduta su uno sgabello alto quasi quanto le sue gambe di pantaloncini da calcio blu.
Così, in vetrina, a guardare lo scorrere delle auto e ad immaginare la sua America. È nata a Treviso ed è proprio lì che ha iniziato a studiare danza, in una scuola della sua città, quando era ancora una bambina.

greta

«Avevo 11 anni. Si inizia sempre per gioco quando sei ragazzina. Poi, all’età di 14 anni, ho vinto un concorso alla Opus Ballet di Firenze e mi hanno dato una borsa di studio per intraprendere un percorso di formazione in danza contemporanea. Così, mi sono trasferita lì in collegio ed ho continuato a fare il liceo linguistico».
A Firenze ha continuato a studiare francese, spagnolo e inglese.
E a ballare.
«La sera facevo danza per ore ed ore finché, a 16 anni e mezzo, ho fatto un’audizione a Roma per la Peridance. Subito dopo, un’altra audizione, questa volta per la San Francisco Ballet School: mi hanno presa per la Summer Intensive. Da lì catapultata direttamente a New York»
Ancora un successo, ancora una borsa di studio.
Ed è proprio alla Peridance che balla ora.
«A 17 anni ho preso il visto da studente, ho lavorato sodo per completare il mio percorso di formazione e, non appena diplomata, mi hanno presa. Essere principal dancer di una famosa compagnia newyorkese di danza mi sembrava una sorta di sogno irrealizzabile fino a qualche anno fa. E invece».
Ore ed ore di allenamento ogni singolo giorno. E una valanga di spettacoli, tra cui il famoso “Season” tra le mura del Salvatore Capezio Theater. Ma non solo: Greta ne ha fatti tanti e tanti ancora ne farà.
«Abbiamo il nostro teatro dentro la Peridance e siamo fortunati per questo perché, avendo un nome così importante alle spalle, in tantissimi ci vengono a vedere. Poi, abbiamo ballato a Saint Louis, a Miami e facciamo tour negli States e dappertutto nel mondo: Israele, Corea, anche nella nostra amata Italia. In estate balliamo alla Summer Union Square Dance Festival, al Battery Park Dance Festival e ci esibiamo un po’ ovunque».
Impossibile non chiederle che cosa le piaccia di più di New York.
«Tutto. Semplicemente tutto. New York mi ha ispirata da sempre. Insomma, New York è New York, è il centro di tutto. Mi piace la gente, mi piace questo mix folle di tutte le culture del mondo e poi c’è sempre qualcosa di nuovo da fare, la noia non è ammessa, mai».
Ormai la sua città. La città in cui fa quello che ama.
«A me ha dato tanto», afferma risoluta.
E con i suoi passi, leggeri e forti di passione, Greta ha fatto un salto pazzesco senza neanche rendersene troppo bene conto.
«È successo di colpo, hanno chiamato la scuola per chiedere l’autorizzazione mia e loro a girare dei video. Ho fatto un casting, eravamo più di 500 a partecipare e, come ballerina, hanno scelto solo me. Ah, sto parlando di Victoria’s Secret».
Così, quasi inaspettatamente, si ritrova anche ad essere una delle protagoniste della linea sportiva del marchio che a queste latitudini (e non solo) è già leggenda.
«Uno dei miei video più noti è “Pink Active”, girato con Victoria’s Secret al Brooklyn College; mentre, qualche mese fa, sono andata alle Bahamas 4 giorni per girare uno spot , sempre per Victoria’s Secret, in cui mi esibisco come ballerina nel video Spring Break 2017. Coreografie e natura con indosso i capi sportivi del brand che amo di più in assoluto».
Ma non c’e’ solo la nota linea di abbigliamento femminile nel ricco bagaglio di esperienze di Greta: in un lasso di tempo molto breve, è divenuta infatti la principal dancer per tutti gli spot di Pryma Sonus Faber, una marca di cuffie del settore lusso, rigorosamente Made in Italy, che opera sotto il noto brand Macintosh.
Ma l’Italia è lì, ben salda al centro del suo cuore, assieme alla sua famiglia.
«Però la cosa che mi manca di più è il cibo», e sbotta in un sorriso d’incanto che sa di sincerità.
«La mia famiglia è il mio pilastro. Mi hanno lasciato andar via di casa a 14 anni, spingendomi a fare quello che volevo. Mi sono vicini sempre, li vedo addirittura spesso. E poi ho la fortuna di poter tornare a casa, eventualmente: la loro porta è sempre aperta e questo mi trasmette un gran senso di sicurezza».
Riguardo alla meta, Greta non ha dubbi.
«Voglio fare esattamente quello che sto facendo adesso. Voglio farlo in una dimensione ancora più grande, voglio ballare ogni weekend in tour con le migliori compagnie d’America. Io non credo nel destino, io credo nella fatica, nel sudore della fronte. Alcuni appuntamenti importanti sono già in programma: su tutti il Fare Island Dance Festival, per gli altri, invece…stay tuned!».
Chissà se c’è ancora spazio per l’Italia anche nel suo orizzonte oltre che nel suo cuore.
«L’Italia potrebbe essere perfetta. Tutti i teatri che ci sono rappresentano dei veri e propri gioielli. Trasudano storie e volti, sono stati immaginati per davvero e non, come accade qui in America, tirati su ex novo. Per quanto, ovviamente, se vai al Metropolitan, vieni proiettato in uno spazio bellissimo ed enorme. Noi, però, abbiamo la ricchezza, quella che non esiste in nessun altro luogo al mondo».
C’è un altro però. Ed è colossale.
«In Italia, tuttavia, c’è davvero poco da fare. Non si investe abbastanza nell’arte, quando viceversa potrebbe (dovrebbe!) essere la nostra punta di diamante. Francamente, in questo momento non immagino di tornare. Chissà, magari più in là».
Risponde d’impatto, con la sicurezza tipica dei suoi anni.
E quindi? Il famoso sogno americano esiste ancora?
«Si, certo che esiste. Eccolo, ci siamo tutti un po’ dentro. Io il mio ce l’ho bello e chiaro e mi dò da fare in ogni istante per far sì che si materializzi».
Saluta, sorride e sprizza quell’energia positiva che rappresenta al meglio la magia di questa città. Il miracolo di una ragazza “qualsiasi” che da un angolo altrettanto qualsiasi della nostra Italia si ritrova a calcare lo scenario a stelle e strisce e a volteggiare, tra gli altri, per Victoria’s Secret.
Ed eccola che allunga il passo, di ritorno verso la palestra. Pronta a rituffarsi nel suo mondo di sacrifici e di flash, nella sua New York.
Si volta ancora un istante.
Greta ha gli occhi a forma di sogno. Di sogno americano.

Nuda e sportiva, ecco Valentina la playmate di febbraio

C_2_fotogallery_3009359_10_imageValentina Kolesnikova, modella, presentatrice, sportiva e ora anche cantante pop-rock, si aggiudica la cover di Playboy Italia e i suoi scatti tolgono il fiato… L’edizione Playboy a cui facciamo riferimento è quella russa che, in un suo numero di qualche tempo fa, dedica alla spettacolare modella Valentina Kolesnikova uno speciale fotografico a dir poco bollente. Valentina arriva da Sol-Iletsk ed ha frequentato la facoltà di giornalismo di Orenburg. La sua attività principale, ovviamente, è quella di modella considerando il fascino e il fisico di cui madre natura l’ha fornita. La Kolesnikova ha posato per numerosi cataloghi, per pubblicità di abbigliamento e di lingerie e, adesso, per uno speciale Playboy grazie al quale può essere annoverata tra le Playmate russe più belle e seducenti.
Nel curriculum della bella Valentina non mancano esperienze televisive e persino un progetto canoro. A noi però piace mostrarvela in topless, così come si conviene ad una Coniglietta doc!

Scarlett Johansson, mamma irriconoscibile con la figlia e il marito a Los Angeles

20150216_90884_01_00289070000003hFa il suo debutto da mamma per le strade di Los Angeles la bella Scarlett Johansson.L’attrice è stata fotografata mentre passeggia per le strade della California assieme al marito, il pubblicitario Romain Dauriac e la neo nata figlia Rose Dorothy. Di solito abituati a vederla con abiti da sera, per la vita di tutti i giorni la bella Scarlett ha scelto un abbigliamento molto sportivo, che però la rende poco riconoscibile…

Tacco alto e pancia scoperta: Belen Rodriguez superstar all’inagurazione dello store

20141223_86777_imageUna Belen Rodriguez superstar all’inaugurazione del temporary store Cruciani, in Piazza Cordusio a Milano.Con un abbigliamento primaverile composto da tacco vertiginoso, maglietta corta che lascia intravedere una striscia di pelle sulla pancia perfettamente scolpita, completo giacca-pantalone elegante e mascolino, Belen è stata vip di eccezione all’inaugurazione dello store, attesa da numerosi fan, giornalisti e fotografi.

La presentatrice è vestita troppo sexy, spettatore la schiaffeggia in diretta

Gauhar Khan bikiniAssurdo quanto accaduto durante una trasmissione televisiva indiana.La presentatrice Gauhar Khan è stata aggredita e presa a schaffi da uno spettatore, il 24enne Akil Malik, mentre stava presentando il Raw Star al City Film di Mumbai.  Il motivo del folle gesto sarebbero da ricercare nell’abbigliamento della bella Gauhar Khan, troppo osè secondo i gusti dell’aggressore.  Akil Malik, prima di aggredire la presentatrice, è riuscito ad eludere i controlli, superando la bellezza di 240 guardie: ora è stato arrestato dalla polizia di Mumbai.  “E’ una donna musulmana, non dovrebbe avere un vestito così corto”, avrebbe detto Akil Malik agli agenti, durante l’interrogatorio.

Michelle Hunziker : “Non mi fermo qui” e il quarto speriamo sia… maschio

C_4_foto_1219633_imageSarà un’altra femmina, la terza per Michelle Hunziker, e non si chiamerà né Stella né Luna . “Non mi fermo qui però”, racconta la conduttrice a Chi, “Ma se la quarta sarà ancora femmina, giuro che mi fermerò”. Intanto la pancia della bionda showgirl svizzera lievita e lei si dedica allo shopping per bebè, il parto è atteso tra febbraio e marzo e per allora tutto deve essere pronto.Fresca di matrimonio, il secondo, Michelle si gode questo momento di gloria pieno di novità nella sua vita privata e professionale e cerca di stare attenta a quanto mangia: “Sono nella fase centrale della gravidanza, quella in cui è più facile lievitare… mi devo controllare” dice a Chi. Il pancino è in realtà già diventato un pancione, come mostrano gli scatti che la immortalano in un negozio di abbigliamento per bambini insieme ad Aurora, la prima figlia avuta con Eros Ramazzotti e quasi maggiorenne e la piccola Sole di un anno. Per ora niente viaggio di nozze però. Subito dopo il matrimonio Michelle e Tomaso sono tornati subito al lavoro e adesso bisognerà aspettare ancora un po’, almeno fino alla nascita della nuova bambina in arrivo. Poi però Trussardi porterà tutte sue donne in luna di miele per festeggiare.

Giulia Salemi, dal costume da Miss al Parka

Giulia-Salemi-a-Miss-ItaliaMiss Italia è per sempre. Anche per chi non vince la corona. Ne sa qualcosa Giulia Salemi, terza classificata al concorso di bellezza e incoronata reginetta ad honorem dal “popolo dei social”. Così, anche se non ha vinto la fascia più prestigiosa, ha comunque trovato la strada per il successo.
Tolto il “costume” da Miss, la Salemi ha subito deciso di… vestirsi.
Eccola indossare alcuni modelli della nuova collezione Autunno – Inverno 2015 di Tucano Urbano.
La giacca trapuntata traspirante Biella, dal colore sgargiante con imbottitura tecnica, e il parka grigio Candela in tessuto con armatura a spina di pesce sono due bei modelli scelti da Giulia per proteggersi dal freddo e dalla pioggia.
Il brand, che ha da poco lanciato la nuova linea Tucano Urbano 360°, è da sempre specializzato in abbigliamento e accessori adatti chi è abituato a muoversi in città, sulle due ruote e non solo.
E alla Salemi non resta che affrontare l’inverno con il più “caldo” dei sorrisi…