Isola, Cecilia Capriotti concede il tris

Durante l’ultima puntata dell’Isola dei Famosi a far salire la temperatura ci ha pensato Cecilia Capriotti. Entrando in studio, la ex naufraga ha regalato al pubblico uno spettacolo decisamente sexy, mettendo in mostra la biancheria intima.

C_2_box_55477_upiFoto1F (1)

Cecilia Capriotti ha scelto per la serata un elegantissimo wrap dress blu notte di Nicole e un paio di sandali Giuseppe Zanotti Design. La profonda scollatura tempestata di cristalli ne esaltava il seno prosperoso, ma ad attirare l’attenzione di tutti è stato lo spacco inguinale. Scendendo la scala, l’ex naufraga ha spostato la gonna mostrando la coscia affusolata… e non solo quella! Complice un gesto un po’ azzardato, gli slip hanno fatto la loro comparsa in diretta tv.

Neanche il tempo di scendere le scale e Cecilia Capriotti ci ricasca di nuovo. Salutando Mara Venier sposta di nuovo la gonna, ed ecco ricomparire la lingerie. E, per chi si fosse perso il siparietto, l’ex naufraga concede addirittura il tris. Al termine della chiacchierata con Alessia Marcuzzi, con un accavallamento di gambe alla Basic Instinct, l’attrice ascolana ha scoperto per la terza volta le mutandine. Ma saranno stati davvero incidenti osé, oppure studiatissime mosse maliziose? Guardate la gallery e giudicate voi stessi.

Antonella Clerici: “A cinquant’anni la vita mi ha regalato l’amore. Ora è tutto chiaro”

MILANO – “Vittorio e io ci siamo trovati; dopo i 50 anni uno pensa che la vita sia finita e, invece, c’è tempo per tutto, ci viene regalata una sconfinata giovinezza, se la sappiamo cogliere”.

clerici garrone 2-2-3

Antonella Clerici parla della sua relazione con Vittorio Garrone, dopo la fine della sua lunga relazione con Eddy Martens, da cui è nata la piccola Maelle: “La mia felicità è fatta di serenità – ha fatto sapere a “Chi” in edicola domani – che è la ricompensa più bella dopo aver sofferto tanto: perché nella serenità riconosci una gioia che non è effimera o esplosiva, fatta di fuochi enormi che svaniscono; è una condizione di vita che provi quando trovi nell’altro tutto quello che ti mancava, quando scopri che è lui il pezzo che dà senso al tuo puzzle ed è come se tutto fosse chiaro all’improvviso”.
Prima di lui la vita non era facile (“Ora posso dire che valeva la pena affrontare tutto quello che c’è stato prima di incontrare Vittorio. Ho sofferto, ho amato, sono stata amata, ho una bambina meravigliosa, così come lui ha i suoi figli.
Ognuno porta dietro sofferenze ma anche pezzi di vita importanti, che rappresentano la nostra maggiore eredità”) e ora pensa alla figlia Maelle e il lavoro: “Sto riflettendo su come ridurre gli impegni di lavoro, perché ho avuto una grandissima carriera e non ho più niente da dimostrare: quindi vorrei rallentare e fare più prime serate e meno programmi quotidiani. Così potrei dedicarmi di più a Vittorio e a Maelle che sta crescendo, è molto sveglia e richiede la mia presenza. Nella mia testa c’è l’obiettivo di vivere di più la famiglia e questo comporta un cambiamento”.