Morta la pornostar Olivia Lua, è la quinta in 3 mesi. Pochi giorni fa scrisse: “Niente mi spaventa più”

Cinque pornostar morte in meno di tre mesi. L’ultima, nella triste lista che vede le dive del porno morire suicide o in circostanze ancora da chiarire, è Olivia Lua, trovata senza vita in una clinica di riabilitazione californiana.

Porn-star-Olivia-Lua-dies-in-rehab-aged-23

A confermare in un comunicato rilasciato giovedì scorso il decesso della 23enne, l’agenzia per la quale Olivia lavorava, la LA Direct Models: “Recentemente sono stati fatti molti commenti sul numero di star di film per adulti che sono morte nell’ultimo anno, ed è con grande tristezza – si legge nella nota – che dobbiamo dirvi che la lista si è allungata. Abbiamo saputo oggi che Olivia Lua è morta questa mattina – possa riposare in pace”. A riportare le parole dell’agenzia è il New York Daily News.
Giovanissima, conosciuta anche come Olivia Voltaire, l’attrice aveva firmato il contratto con l’agenzia nell’aprile 2017 nonostante fosse rimasta inattiva fino all’inizio di ottobre a causa di “alcune sfide personali che l’hanno portata in riabilitazione”. Il ritorno al lavoro, poi una ricaduta che la costringe a tornare in clinica.
La notte prima di morire, la pornostar aveva twittato una foto che la ritraeva vestita di nero, accompagnata dalla frase “lo sento ovunque, niente mi fa più paura”. La mattina dopo, il ritrovamento del corpo senza vita.

Paola Perego torna in Rai la prossima stagione televisiva: ecco l’annuncio su Twitter

Un momento di pausa ma con la nuova stagione torna anche Paola Perego in tv. “Felici perché @RaiUno ha scelto di riprendere il rapporto professionale con @peregopaola dopo un momento di ‘straordinaria follia’”.

2507924_1559_paolaperego_1_1

‘Arcobaleno Tre’, la società di produzione e management di Lucio Presta, annuncia via Twitter il ritorno in tv di Paola Perego.
Dopo la chiusura del programma ‘Parliamone sabato’, causata dalla messa in onda dell’ormai famosa lista sulle donne dell’Est che nel marzo scorso suscitò una pioggia di polemiche, il rapporto tra la conduttrice e la Rai sembrava ormai compromesso. Ora invece, a pochi giorni dalla nomina del nuovo Dg e dall’approvazione del Piano per il taglio degli stipendi, la Rai sembra essere tornata sui suoi passi.
La conferma arriva anche dalle ultime indiscrezioni relative al palinsesto autunnale che prevederebbe, oltre a Fabio Fazio su Rai1 e Cristina Parodi a ‘Domenica In’, proprio il ritorno di Paola Perego.