La ricerca: per “eliminare” le rivali in amore le donne ricorrono al gossip

«La gente tende infatti a dare più peso e ritenere più veritiere le informazioni negative che quelle positive sul carattere di una persona», rileva Tanya Reynolds, coordinatrice dello studio.

3e004602277a9ea70f6c102860819813

La ricercatrice ha condotto cinque studi, in cui ha osservato come le donne tendano a diffondere di più le informazioni negative, anche se possono avere effetti devastanti per la reputazione, su una donna percepita come una rivale, sia perchè effettivamente stia cercando di rubarle il fidanzato, sia perchè è attraente o veste in modo provocante. In particolare si è visto che le donne molto competitive diffondono in modo indiscriminato informazioni negative su altre donne.

E nell’epoca dei social media il pettegolezzo è un’arma molto facile e potente da usare per danneggiare la reputazione di qualcuno. «Lo studio mostra come le donne adulte – continua – si comportino in modo simile alle adolescenti bulle». Questo tipo di rivalità in amore tra le donne non è comunque una novità. In ben 137 diversi tipi di culture nella storia, si è visto che il 91% delle donne competono così per l’amore di un uomo. «Bisogna creare una nuova idea di successo delle donne – conclude – che non sia legata all’avere un uomo o all’essere fisicamente attraente, ma a farle sentire più sicure di sì e puntare su qualità come intelligenza e gentilezza».

Cecilia e Jeremias Rodriguez contro Barbara D’Urso: “Non andremo mai da lei, ha ferito la nostra famiglia”

ROMA – Botta e risposta al vetriolo tra i fratelli Rodriguez e Barbara D’Urso. Dopo la frecciatina della conduttrice di Domenica Live – “Ringraziando Dio facciamo il 22% di share anche senza i Rodriguez” – in seguito al rifiuto di Cecilia e Jeremias ad andare in puntata, arriva la risposta dei fratellini di Belen.

cecilia-jeremias-rodriguez-barbara-durso

Dalle pagine del settimanale Chi, Chechu e Jere rispondono alla conduttrice partenopea. “Quando sono uscita dalla casa del Gf – spiega Cecilia – ho sentito nei programmi di Barbara D’Urso frasi impronunciabili, devastanti. Frasi che offendono non solo me, ma tutte le donne. Ho subito violenza verbale, una violenza che fa male, per la quale ogni donna si dovrebbe sentire indignata. Mia madre ha sofferto, mia sorella anche. E poi mi risulta che anche ai tempi del Grande Fratello condotto dalla signora, siano nate delle coppie. Trovo tutto questo molto scorretto, molto illogico, oppure logico se si segue la strada di fare polemica e ascolti usando, maltrattando il nostro nome. Di certo però non mi strappo i capelli, sia chiaro”.
E continua: “Lei afferma che fa share senza di noi, eppure fa la puntata parlando solo di noi. Invita persone che parlano di noi, fa talkshow che parlano di noi, parlano opinionisti che non ci conoscono, ma parlano, anzi, sparlano di noi. Ma è normale? Ma sono io a pensare che tutto questo non segue una logica?”.
Anche Jeremias dice la sua: “La mia famiglia, e in particolare mia madre, hanno sofferto davvero per gli attacchi che mia sorella ha subito. Io non cerco la popolarità ‘alza share’, non so nemmeno che cosa sia lo share. Ho visto però che nella mia famiglia questa situazione ha creato un forte disagio, un grande dolore. Per me può anche fare il 100 per cento di share, ma giù le mani dalla mia famiglia. Ho parlato con i miei e abbiamo capito che alimentare le polemiche significava solo fare il gioco che una certa tv impone. Quindi, sa che le dico? Amen. Comunque volevo comunicare che viviamo lo stesso con o senza la D’Urso”. Lo riporta il sito ilGiornale.