Viaggio hot tra i costumi di Emily Ratajkowski

Emily Ratajkowski non smette mai di lasciare a bocca aperta per la sua sensualità. E anche stavolta ha saputo superare se stessa, mettendo in mostra le sue curve mozzafiato con la nuova linea di costumi da bagno Inamorata Swim.

C_2_box_60132_upiFoto1F (1)

Interi sgambatissimi e che lasciano la schiena scoperta, bikini con coulisse (che Emily Ratajkowski indossa anche in versione topless), con reggiseni a triangolo, a balconcino o strapless, tutti all’insegna della sensualità più sfrenata. Le fantasie sono per tutti i gusti: dal rosso pitonato per le più aggressive ai pois anni ’50 per le più romantiche. I pezzi? Non proprio abbordabilissimi: si va dalle 130,00 euro per un costume intero alle 140,00 per un due pezzi.

Per la bella Emily Ratajkowski, quelli di Inamorata Swim non sono costumi qualunque. Dopo aver messo in mostra il suo corpo perfetto con costumi e lingerie dei brand più famosi, la modella ha deciso di creare una linea tutta sua. Capi che valorizzano le forme e fanno emergere la femminilità, chissà se indossandoli ci sentiremmo tutte sexy come lei?

Meghan Markle, principessa in cappottino

Meghan Markle, che passione! Non soltanto gli inglesi sono letteralmente pazzi di lei: i fan di tutto il mondo vogliono sapere tutto sul suo look. Il paradosso è che il nome dei brand che la Markle indossa è considerato più interessante dell’evento cui presenzia. Caposaldo del suo look è il cappotto.

C_2_box_53196_upiFoto1F

Fin dall’annuncio del fidanzamento col principe Harry, Meghan Markle ha sempre sfoggiato cappotti differenti per colore, foggia, tessuto e marchio, ma sempre coerenti con lo stile “Markle coat”: monocromatici, sotto al ginocchio e preferibilmente con chiusura a portafoglio.
Ha fatto la storia il primo, bianco, Line con cintura annodata. Ha spopolato il Sentaler con le maniche a strisce. Subito sold-out quello nero, con cintura in raso, di Stella McCartney.
Curioso anche notare come i brand “graziati” dalla sua scelta abbiano subito messo la Markle in primo piano nei loro siti web.

Insomma, quest’anno pare non ci sia niente di più chic del cappottino. Mentre le fashioniste di tutto il mondo si chiedono che colore sfoggerà alla prossima uscita, cliccate in questa gallery per scoprire i marchi preferiti da Meghan Markle: quale le dona di più?

Cristina Buccino: “Le aziende usano il nostro corpo come un brand”

Dolce ed avvolgente Cristina Buccino alla fiera Aestetica alla Mostra d’Oltremare di Napoli, quasi si intimidisce quando si parla di bellezza: «È colpa delle aziende pubblicitarie se il nostro corpo diventa un brand, è una cosa positiva per loro, meno per noi».

3364210_2111_cristina_buccino_6 (1)

Quasi rammaricata che non si vada oltre la linea delle sue curve, confessa comunque di essere una donna alle prese constantemente con l’estetica e di tenerci molto alla cura del corpo riempendosi di creme di ogni tipo oltre a condurre uno stile di vita sano.
A risponderle sul versante maschile il collega Francesco Monte. L’ex di Cecilia Rodriguez infatti rileva che: «Gli uomini si curano più delle donne e ormai è un processo irreversibile».

Star che fanno le testimonial di lingerie

Provocante, romantico, estremo. Ogni brand di intimo ha il suo stile… e la sua testimonial. Sono tantissime le star che vengono scelte come protagoniste nelle campagne dei brand di lingerie. Legando il volto di una celeb a un marchio specifico aumenta il fatturato e anche il fattore hot.

C_2_box_33912_upiFoto1F

La più spudorata è senza dubbio Pamela Anderson, che mostra quasi tutto posando per Coco De Mer. Sono altrettanto audaci le immagini di Megan Fox per Fredericks of Hollywood. Ha sex appeal da vendere anche Fanny Neguesha, modella per Luvli Lounge.
Pizzi delicati per Anna Tatangelo in Kissimo Biancaluna, Rita Ora in Tezenis e Emily Ratajkowski in DKNY. Halle Berry dimostra che la sensualità non ha età e, a 50 anni, è perfetta nelle foto per Scandale. E Belen Rodriguez? Scoprila per Jadea nella gallery.

Candice Swanepoel è tornata (a 8 mesi dal parto): video hot in lingerie

E’ ufficiale, Candice Swanepoel è tornata a mettere le ali per un noto brand di lingerie. A otto mesi dalla nascita del suo bambino Anaca, la modella ventottenne ha posato con un body in pizzo al cardiopalmo. Delle curve materne non c’è la minima traccia…. solo tanta carica erotica per la modella sudafricana.

C_2_articolo_3074394_upiImagepp

Non ha mai abbandonato i social anche nella sua nuova veste di madre, ma per un po’ è stata lontana dai set fotografici di biancheria intima. Ora è tornata con tutta la sua sensualità e una silhouette impeccabile che non meritava più di restare intrappolata nei suoi vestiti. La Swanepoel appena coperta da un body semitrasparente conquista con le sue linee sexy e un lato B da paura. Complimenti a mamma Candice!

Rita, Kendall, Sara… tanga sul red carpet

Non è insolito vedere sul red carpet, sotto abiti completamente trasparenti, coulotte e mutandoni a celare il lato B delle star. Ora però le bellissime si sono stufate di tutta questa castità (si fa per dire) e hanno deciso di sdoganare direttamente il tanga.
I tappeti rossi di maggio sono un tripudio di perizomi in bella vista, che sottolineano lati B tonici e scultorei.

C_2_box_32877_upiFoto1F

La prima ad inaugurare il trend è stata Kendall Jenner che, al Met Gala di New York, si è presentata con un abito di rete La Perla che svelava, oltre agli slip, anche schiena, glutei, gambe e pancia.
Modelle, attrici, cantanti, influencer: il Festival di Cannes è sempre gremito di stelle. Così ecco che, per distinguersi, la top Sara Sampaio ha optato per un vestito bianco di pizzo di Francesco Scognamiglio e non si è vergognata affatto di mostrare le forme. Il look da sposina sexy è fatto.
Infine, stesso brand per Rita Ora che ai Billboard Music Awards a Las Vegas ha indossato un abito-armatura bianco e nero con gonna al polpaccio trasparente. La popstar ha omesso la maschera che ha sfilato in passerella ma si è ricordata di mettere almeno le mutande (molto rivelatrici).