Valentina Nappi: ‘Andare con Salvini? Neanche morta. Sono cornuta, ma fiera’

«Matteo Salvini fomenta l’odio tra gli italiani, sono gli immigrati a stare male, non noi. Andare a letto con lui? Neanche morta, piuttosto mi faccio tagliare il clitoride. Non mi piace utilizzare politicamente la f**a, ma in questo caso sì». Una Valentina Nappi decisamente senza peli sulla lingua, intervistata da La Zanzara su Radio24. La pornostar italiana, infatti, ha spiegato: «Prima di andare con Salvini, mi farei infibulare o me la farei cucire. E poi io sono per l’africanizzazione dell’Italia».

nappi-salvini

La pornodiva, che attualmente si trova per lavoro negli Stati Uniti, ha confessato di avere molta nostalgia per l’Italia. In particolare, per un aspetto: «Gli americani si lavano poco, a me piace leccare tutte le parti del corpo ma in certi casi è impossibile. Diciamo che mi accontento di chi ha un odore accettabile, dal momento che ho incontrato attori che non si lavavano anche da tre giorni».
Quando le viene chiesto della sua vita sentimentale, la pornostar-filosofa non esita a definirsi una “cornuta”: «Sì, lo sono e ne sono orgogliosa. Io vivo negli Stati Uniti, il mio fidanzato sta in Italia e siamo una coppia aperta da otto anni. In fondo, è bello avere un partner curioso, creativo a letto e sessualmente attivo. Quando ci siamo conosciuti, stavo debuttando nel mondo del porno, diciamo che mi ha già conosciuto t***a ma prima di lui avevo avuto al massimo dieci uomini. Essere cornuti è bello, da tempo dico che dovremmo organizzare in Italia un ‘Cornuti Pride’».
La carriera di Valentina Nappi, dopo gli esordi in Italia, sta conoscendo un periodo molto fortunato Oltreoceano. La pornostar, 27 anni, originaria di Scafati (Napoli), in questi ultimi anni ha lavorato per le più note case di produzione di lungometraggi hard, da Brazzers a Naughty America.
Quando le chiedono chi apprezza nel mondo del porno di oggi, Valentina Nappi sorprende tutti e cita un attore spagnolo noto con il nome d’arte di El Pony de Bilbao. La pornodiva spiega così il perché di quello strano nome: «Lui è basso, grasso e ce l’ha piccolo, si tratta di un chiaro riferimento in antitesi ai cosiddetti ‘stalloni’. Lo trovo fortissimo, non vedo l’ora di andare a Barcellona e incontrarlo».
«El Pony de Bilbao è il mio nuovo eroe, mi ricorda un po’ i ragazzi che mi piacevano durante l’adolescenza, avevo proprio il feticcio dei ragazzi grassi e non bellissimi» – aggiunge ancora la Nappi – «Una volta dimenticavo solo quelli che scopavano male, ora dimentico tutti».

Irina Shayk sexy mamma: in tribuna col figlioletto Cristiano Ronaldo Jr

20141027_81924_01_00282808000008hDue ospite d’eccezione sugli spalti del Santiago Bernabeu per l’attesa sfida fra Real Madrid e Barcellona, vinta dai padroni di casa per 3 a 1. A fare il tifo per le casacche bianche Irina Shayk, la supermodella russa fidanzata di Cristiano Ronaldo che ha vestito temporaneamente i panni di mamma, dato che era teneramente accompagnata dal figlio del calciatore, Cristiano Ronaldo Jr, nato il 17 luglio 2010 da una donna la cui identità è mai stata resa pubblica.

Bartra al mare con Melissa Jimenez di Telecinco per dimenticare l’annata col Barça

melissa-bartra3-zLe veline? Passate di moda, ora i calciatori preferiscono le giornaliste. La ‘moda’ inaugurata ufficialmente da Casillas con Sara Carbonero sembra coinvolgere tanti nomi celebri: l’ultimo, in ordine di tempo, è Marc Bartra, 23enne difensore del Barcellona. 
Un’annata da dimenticare in fretta per Bartra e per i catalani, che hanno finito la stagione senza vincere alcun trofeo. Il 23enne difensore. L’anno prossimo il centrale dovrà raccogliere l’eredità di Puyol ma non ha ancora dimostrato di poter essere all’altezza, forse anche per questo il Barça è sulle tracce di Benatia.Intanto il giovane Marc si consola riposandosi al mare con Melissa Jimenez, 27enne giornalista di Telecinco che però lavora come inviata nelle gare della MotoGp. E sperando di poter dimostrare di essere all’altezza del Barça, imita i colleghi più celebri e quotati. Oggi si parla solo del flirt tra Buffon e Ilaria D’Amico, Leonardo e Anna Billò sono felicemente sposati e Miralem Pjanic frequenta la giornalista di Mediaset Giorgia Rossi.

Mariana e Camila, le crocerossine di Messi: le gemelle Davalos “inseguono” la Pulce

20140421_67969_2zjkih3Una annata disastrosa per il Barcellona? Leo Messi contestato? Due tifose speciali, modelle famose in tutto il latino america, si trasformano in crocerossine mediatiche e offrono consolazione alla Pulce.

Mariana e Camila Davalos sono colombiane, gemelle, esplosive e dichiaratamente tifose blaugrana, con tutta la malizia di mettersi in mostra sfruttando il calcio e il dubbio su chi sia Mariana e Camila tra le due. «Ha bisogno di noi, è così dolce.. », Un problema in più per Messi?

Irina Shayk, foto col tatuato. E la trans Cristina rivela che Cristiano…

Irina Shayk nella campagna pubblicitaria per le scarpe "Xti"Irina Shayk caldamente abbracciata a un uomo. E non è Cristiano Ronaldo. Lui, è un modello tatuato. Parrebbe quasi richiamare “un giovin Beckham”, il calciatore cui CR7 è più accostato (dal punto di vista mediatico, non certo tecnico). Sono le foto della nuova collezione primavera/estate realizzata dal brand spagnolo XT. Foto in cui la top russa appare decisamente al top della sua forma. Tra pantaloncini inguinali di pelle nera e un reggiseno di pizzo che valorizzano il suo corpo da Pallone d’Oro delle modelle.

Intanto Cristini Couto, brasiliana miss Trans 2007 e residente a Madrid da 10 anni, scuote la Liga spagnola con alcune rivelazioni: “G, P, B, C… Ecco i giocatori di Real, Atletico e Barcellona con cui sono stata. Anche prima dell’operazione. Ma nessuno è come il mio Cristiano…”.