Mara Venier furiosa su Instagram: “Fatti i c… tuoi”. Ecco il motivo

‘Str..zo, fatti i ca..i tuoi’, Mara Venier furiosa su Instagram : ecco il motivo Nicola Carraro ha pubblicato per il suo compleanno un post su Instagram dove ha ringraziato tutti gli amici e Mara Venier ma ha dimenticato suo figlio. La conduttrice sbotta su Instagram commentando il post del suo compagno Carraro.

1517502236_5a733f1b991bb

Mara Venier ha perso la pazienza e questa volta non le manda di certo a dire. L’opinionista de L’Isola dei Famosi si è lasciata andare su Instagram rispondendo per le rime e non certo con eleganza a un utente che aveva commentato un post del suo amato Nicola Carraro.
Il compagno della Venier, passata la mezzanotte dell’1 febbraio, giorno del suo 76esimo compleanno, ha voluto esprimere pubblicamente un messaggio di affetto e gratitudine nei confronti delle persone che ama.
“Ormai gli anni sono tanti – scrive il compagno di Mara – mi mancano moltissimo i miei genitori ma sono felice perché ho una moglie fantastica, due figlie che mi vogliono un mondo di bene, due nipoti meravigliosi, i Rizzoli’s e tanti amici in tutto il mondo. Nicola che vuoi di più dalla vita?”

Parole dolci e amorevoli quelle che Carraro ha dedicato ad amici e famiglia. Peccato che tra le persone citate nel post manchi un altro dei figli: Gerò, compagno di Simona Ventura. Qualcuno, nei commenti, glielo ha fatto notare, insinuando che la “dimenticanza” fosse da addebitare proprio ai rapporti non proprio idilliaci tra la Venier e la Ventura.
A stretto giro è arrivata la risposta di Zia Mara che non ha gradito l’illazione e ha sbottato: “Fatti i c**i tuoi str***o”.

Non tutti hanno gradito la reazione della Venier – qualcuno l’ha giudicata eccessiva ed imbarazzante – ma c’è anche chi ha difeso la sua presa di posizione al fianco del suo Nicola. Insomma, tra moglie e marito attenti a mettere il dito. Ma anche … il figlio “dimenticato”.

Mara Venier furiosa su Instagram: “Fatti i c… tuoi”. Ecco il motivoultima modifica: 2018-02-03T19:06:11+01:00da acristina30
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento