Demi Rose Mawby, è lei la Kim Kardashian inglese

Di Kim Kardashian ce n’è solo una. Ma a Londra sta mediaticamente crescendo Demi Rose Mawby, modella 22enne pronta a sfidare a suon di curve (e chioma) la sua rivale oltreoceano. Décolleté oltremisura e lato B esagerato hanno conquistato più di cinque milioni di follower ai quali la ragazza regala scatti sempre più provocanti. Tra la vita reale e quella virtuale Demi non disdegna serate mondane in cui sfoggia mise al limite della censura…

Demi-Rose-Mawby-1

In occasione della festa di lancio di una nuova rivista, Demi Rose si è presentata in un locale londinese con un abito nero dalla scollatura provocante sul seno. A unire due lembi di stoffa che coprivano appena i capezzoli c’era solo un anello in metallo. Il resto era solo da ammirare… possibilmente con un certo contegno.

C_2_articolo_3100526_upiImagepp (1)

La modella è così, ama provocare e esaltare la sua femminilità con quel pizzico di malizia che mette pepe al suo personaggio. Ribattezzata la Kim Kardashian inglese, Rose vanta già un nutrito numero di seguaci grazie alle sua lunga chioma lucida e corvina e alle curve bombastiche, praticamente identiche a quelle della 36enne regina dei reality americana che però di follower su Instagram ne ha 103 milioni. Piccolo particolare… anche il rapper Tyga, ex fidanzato di Kylie Jenner, non è rimasto indifferente alla silhouette della Mawby…

“Tr… come te vanno arse vive”: Francesca Barra minacciata per la sua vita privata

Francesca Barra, conduttrice, giornalista, scrittrice nota al gossip per la relazione con Claudio Santamaria, è finita nel mirino degli ‘haters’ social e denuncia, screenshot dopo screenshot, la sequenza di insulti violenti e minacce ricevuti negli ultimi mesi. “Non parlerò mai più di violenza sulle donne. Mai più fino a quando tizi come questi non saranno arrestati. Altrimenti le mie saranno solo parole”, scrive su Facebook.

9cfcbce93ca685b1e14d991163cd39c2

Una denuncia che non si limita al virtuale, perché la cronista ha deciso di passare ai fatti, per ora portando in tribunale per diffamazione un impiegato della Regione Basilicata che “si è permesso di nominare su Facebook impropriamente i miei figli ed è stato denunciato. Lui e chi ha cliccato like. Perché ha scritto una cosa crudele, falsa. Un reato”.
E l’uomo non è l’unico ad attaccare Francesca Barra. Per giorni infatti la giornalista è stata vittima di una vera e propria aggressione social fatta di tweet e commenti dal tenore inaccettabile: “Troie come te vanno arse vive. Non venire mai nella mia Sicilia puttana” insieme all’augurio di “una morte lenta e atroce”, sono solo alcuni dei messaggi recapitati alla donna.
Ma quale sarebbe la ‘colpa’ di Francesca Barra? A quanto pare, a scatenare i peggiori istinti degli utenti, la separazione della scrittrice dal marito e la relazione intrecciata successivamente con Santamaria. “Volete tutti conoscere il motivo di tanto odio? Non dovrebbe servire, perché non esiste una ragione valida. Ma – scrive Barra su Facebook – vi consegno una storia così smettete di domandarvelo. Una donna si separa, ma ha tre figli. Vive una relazione alla luce del sole. Non si nasconde, non mente ai propri cari. Ma soprattutto con coerenza vive come le hanno insegnato fin da bambina: con onestà, coraggio, rispetto e inseguendo il diritto alla felicità”.

Uomini e Donne, Tina Cipollari choc: “Due concorrenti hanno fatto sesso virtuale”

Pandemonio durante le ultime registrazioni di Uomini e Donne. Il trono over si fa bollente e a rivelarlo è Tina Cipollari, la vamp del programma di Canale 5.

uomini-e-donne-tina-cipollari-assolve-cristian-galella

Come riporta il sito Il Giornale, al centro del dibattito c’è Manfredo e il suo rapporto con Graziella. L’opinionista ha da sempre preso le difese della corteggiatrice e quando Manfredo si scusa per le discussioni che ci sono state proprio con Graziella, è Tina a prendere la parola. L’uomo avrebbe temuto che quelle discussioni danneggiassero la sua immagine, nonostante il flirt sia chiuso. Ma Tina rincara la dose, raccontando ciò che avrebbe saputo dalla stessa corteggiatrice: “Hanno fatto sesso virtuale”.
A quel punto in studio scoppia il caos. Manfredo esce senza dare spiegazioni e Graziella ammette le videochiamate, senza aggiungere particolari hot. Maria De Filippi riprende l’opinionista: “Tina hai scatenato un pandemonio raccontando una realtà di Manfredo che non si sa se è vera”. Alla fine l’uomo rientra in studio, si scusa per la reazione, ma non ammette le telefonate a luci rosse.