Eva Grimaldi e Imma Battaglia in lacrime da Barbara D’Urso: “Quella telefonata…”

Imma Battaglia a Domenica Live ha parlato dei problemi con la famiglia di Eva Grimaldi ai tempi del loro outing, durante la partecipazione all’Isola dei Famosi. Stando a quanto riportato da Imma, la causa di questi problemi fu il fatto che Eva, all’ultimo momento e prima di partire, avesse detto ai parenti della loro relazione.

2302030_evagrimaldiimmabattaglia

La famiglia di Eva non l’ha presa bene e Imma ha anche detto di aver ricevuto una brutta telefonata da parte di un parente della sua amata compagna. Imma è stata molto critica nei confronti di Eva Grimaldi per la sua scelta di dire tutto all’ultimo. “Io lo avrei detto prima per dare il tempo di elaborare la notizia” confessa la Battaglia. Ma poi, per fortuna tutto è rientrato: “Al funerale di sua mamma il fratello Francesco mi ha abbracciato e mi ha detto: “Scusa, ti vogliamo bene”. Copn questo episodio tutto si è normalizzato e la storia d’amore prosegue indisturbata.

Massimo Giletti minacciato difende i suoi ospiti: non mi arrendo

“È la prima volta che sono un po’ in difficoltà in tutti questi anni. La rabbia che si accumula in certi casi è alta”. Massimo Giletti ha aperto la trasmissione L’Arena, raccontando una settimana di pesanti minacce ricevute personalmente e arrivate ai suoi ospiti.
“Pochi minuti fa prima del telegiornale – racconta Giletti – ho fatto una telefonata a una persona che è venuta in questa trasmissione a denunciare un certo tipo di collusioni che ci sono con i poteri forti in Sicilia.

massimogiletti

Questa persona mi ha detto: io temo adesso per la mia vita. È stato attaccata per aver detto queste cose in questa trasmissione. Questa persona è il Capo di Riscossioni in Sicilia, l’avvocato Fiumefreddo”.
E ancora:
“Ho chiamato un’altra persona, il capo della protezione Civile in Calabria, Carlo Tansi, anche lui è stato minacciato di morte. Queste persone hanno parlato in questa trasmissione e sono state minacciate per aver detto certe cose qui, io mi sento responsabile”.
Poi, il messaggio diretto agli autori delle minacce.
“A questi signori, che ci stanno seguendo, dico che le minacce e le pressioni, che ho ricevuto anche io questa settimana, per me sono solo uno stimolo ad andare avanti e rispettare persone come loro, persone di cui l’Italia dovrebbe essere contenta, persone sulle quali poggiare il futuro, oltre al presente. A loro dico che sono qua, fin quando mi lasceranno stare in questo posto, io sono con loro e L’Arena è aperta per loro”.
Non è mancato un richiamo al Presidente dell’Assemblea della Regione Siciliana, Giovanni Ardizzone che aveva contestato Giletti per le puntate dedicate alla Sicilia.
“In settimana ho ricevuto una serie di gentili pensieri da Ardizzone. Ma questa volta non posso stare zitto. Leggo: “Da Giletti ancora bugie e faziosità”, “Da Giletti disinformazione continua”, “Querelo Giletti e la Rai per le notizie false”. È nella sua libertà dirle, ma poi bisogna stare molto attenti perché quando si butta al pubblico ludibrio una persona bisogna ponderare le parole”.

“Wanda ti stacco la testa”: la telefonata choc di Maxi Lopez alla sua ex moglie

20131114_57224_wandanaracUna telefonata al veleno, insulti, minacce. Ma chissà cosa avrà fatto Wanda Nara per ricevere tutte queste intimidazioni da parte dell’ex marito, l’attaccante della Sampdoria, Maxi Lopez. L’audio parziale della telefonata è stato pubblicato su Twitter dal giornalista argentino Jorge Rial: nella conversazione però, si possono ascoltare solo gli insulti da parte di Maxi Lopez, e non ci è dato sapere cosa abbia detto Wanda Nara prima dell’inizio della registrazione.