Heidi Klum torna single, addio a Vito Schnabel

Heidi Klum e Vito Schnabel si sono presi una pausa. Dopo tre anni e mezzo d’amore la top model e il fidanzato si sarebbero lasciati e – secondo quanto riporta People – un amico avrebbe detto che devono prendersi un po’ di tempo: “Le cose sono state difficili ultimamente, vivono sulle coste opposte (lui a Los Angeles e lei a New York). Inizia l’anno scolastico e Heidi deve concentrarsi sui bambini”.

Heidi-Klum-e-Vito-Sardegna

I prossimi eventi mondani infatti li vedranno separati: la Klum, 44 anni, parteciperà da sola senza Vito, 30. Lui prima dell’estate era stato beccato mentre baciava una donna, ma Schnabel aveva spiegato che si trattava di una situazione innocente, era un saluto a un’amica di famiglia. Vito e Heidi hanno cominciato a frequentarsi tre anni e mezzo fa, dopo la fine della storia tra la Klum e il cantante britannico Seal, da cui la modella ha avuto tre figli Henry, 12, Johan, 10 e figlia Lou, sette. È anche mamma di Leni, 13 anni.

Claudia Gerini in love con Preti mostra il topless

Sembrava una storia destinata a durare il tempo di qualche servizio fotografico e invece tra Claudia Gerini e Andrea Preti l’amore va a gonfie vele. I due stanno insieme da sette mesi, in autunno andranno a vivere sotto lo stesso tetto e si stanno godendo le vacanze innamorati e felici più che mai. Il settimanale Chi li ha paparazzati a Sabaudia e tra le onde spunta anche un topless da urlo.

C_2_articolo_3087300_upiImagepp (1)

Coccole sulla spiaggia, passeggiata mano nella mano e complicità palpabile per la coppia che si sta godendo le vacanze. A Sabaudia Claudia e Andrea viaggiano in canoa trasportati dal mare e dalla passione, non si mollano un attimo e durante un bagno a due in mare la Gerini sfoggia un topless incantevole mentre si aggiusta il bikini. Curve da capogiro e aria spensierata per l’attrice che con Andrea sfodera tutte le sue armi di seduzione.

Dopo la rottura con Elisa Isoardi, Matteo Salvini beccato con un’altra

Prima le foto di quel bacio pubblicate da Chi, poi le reazioni social dei follower e le opinioni di qualche politico, infine il post di Elisa Isoardi presto cancellato. La storia Salvini-Isoardi pensavamo sarebbe finita così e invece no, perché sul web, nelle ultime ore è impazzato un nuovo gossip.

35_20170718114050-768x432 (1)

Dopo aver conosciuto l’avvocato romano che avrebbe fatto perdere la testa alla conduttrice piemontese, ora c’è chi parla di una nuova fiamma anche per Matteo Salvini. Il Tempo sulla sua versione cartacea, qualche giorno fa, ha parlato di un flirt tra il leader della Lega e la modella marocchina Ahlam El Brinis.
Nata a Padova ma dalle origini marocchine. Anni 21. Altezza 1,75 metri per 50 chili. Questo è il profilo di quella che potrebbe essere la nuova fidanzata di Matteo Salvini. Il leader della Lega e la modella si sarebbero conosciuti nel 2015, dopo la partecipazione di lei al concorso di Miss Italia.
A confermare indirettamente il flirt di cui ci parla Il Tempo sarebbe stato anche Vittorio Feltri che, intervistato non molto tempo fa dai conduttori de La Zanzara su Radio 24, aveva dichiarato che la love story tra Matteo Salvini e Elisa Isoardi era finita da oltre un mese. I conti a questo punto tornerebbero visto che, proprio un mese fa, il segretario del Carroccio era stato fotografato con l’affascinante Miss al Papeete di Milano Marittima.
Ovviamente per il momento si tratta solo di voci di corridoio, Matteo Salvini non ha confermato nulla, così come, sulla delicata questione, non si è fatta avanti neanche la bella Ahlam El Brinis. Di una cosa siamo certi, però, la telenovela Salvini-Isoardi ci riserverà ancora altre sorprese e chissà cosa accadrà nella prossima puntata …

Ecco perché Carlo lasciò Lady Diana per Camilla: “Tutta la verità”

LONDRA – Carlo e Camilla, una storia d’amore senza fine. Per anni in tanti si sono interrogati sul cosa avesse spinto l’erede al trono di Inghilterra a lasciare la seducente Lady Diana per la duchessa di Cornovaglia. E pare ora ci sia una risposta.

225202

Come riporta il Daily Mail, la scrittrice Penny Junior ha raccontato tutte le verità che si sono dietro alla storia più chiacchierata del Regno Unito nel libro “The Duchess: The Untold Story”. E secondo l’autrice, Carlo sarebbe stato attratto da Camilla perché lei aveva un carattere diamentralmente opposto al suo. Lui impacciato e timido, lei autoironica e sicura di sé.
Il figlio di Elisabetta infatti non avrebbe trascorso un’infanzia serena. Con i genitori sempre lontani, lui sarebbe stato cresciuto da una bambinaia molto severa, per poi finire a studiare in Scozia in un instituto dal regime spartano. In quella scuola, Carlo fu oggetto di bullismo. Scriveva lettere per chiedere aiuto, ma il padre Filippo aveva dato istruzioni precise al preside: il futuro re non avrebbe dovuto ricevere alcun trattamento di riguardo. Secondo la scrittrice, i genitori non erano in grado di esprimere affetto e incoraggiamento nei confronti del figlio.
Al contrario Camilla, pare sia cresciuta in un ambiente pieno d’amore. La donna, solare e autoironica, avrebbe conquistato Carlo proprio per la sua capacità di sdrammatizzare le situazioni e di incoraggiarlo. Per questa ragione il figlio di Elisabetta avrebbe perso la testa per lei e anche dopo le nozze con Diana avrebbe continuato ad amarla. Il divorzio e la tragedia successiva sono storia.

Eva Grimaldi e Imma Battaglia in lacrime da Barbara D’Urso: “Quella telefonata…”

Imma Battaglia a Domenica Live ha parlato dei problemi con la famiglia di Eva Grimaldi ai tempi del loro outing, durante la partecipazione all’Isola dei Famosi. Stando a quanto riportato da Imma, la causa di questi problemi fu il fatto che Eva, all’ultimo momento e prima di partire, avesse detto ai parenti della loro relazione.

2302030_evagrimaldiimmabattaglia

La famiglia di Eva non l’ha presa bene e Imma ha anche detto di aver ricevuto una brutta telefonata da parte di un parente della sua amata compagna. Imma è stata molto critica nei confronti di Eva Grimaldi per la sua scelta di dire tutto all’ultimo. “Io lo avrei detto prima per dare il tempo di elaborare la notizia” confessa la Battaglia. Ma poi, per fortuna tutto è rientrato: “Al funerale di sua mamma il fratello Francesco mi ha abbracciato e mi ha detto: “Scusa, ti vogliamo bene”. Copn questo episodio tutto si è normalizzato e la storia d’amore prosegue indisturbata.

Imma Battaglia: “Eva Grimaldi sull’Isola per scrollarsi di dosso gli stereotipi”

“Ci sono stati grandi corteggiamenti e lunghi tempi di conoscenza, tra cinema, pizze e concerti. Tanti giochi. Ma ripeto, noi usciamo per Roma insieme da anni, non ci siamo mai nascoste, solo che la nostra relazione affettiva l’abbiamo sempre vissuta nel privato”.

eva-grimaldi_980x571

Imma Battaglia parla della sua relazione con Eva Grimaldi, ora partecipante all’Isola dei Famosi, che ha raggiunto in Honduras per qualche giorno: “Avevamo parlato a lungo della sua scelta di partecipare al programma, mi aveva avvisato che avrebbero scavato nella sua vita privata e c’era il rischio che la nostra relazione uscisse fuori. Anche se in verità noi non ci siamo mai nascoste – ha dichiarato a “Vanity Fair” – Io ci ero già passata, per me è la terza storia con una persona che non ha mai amato altre donne all’infuori di me. Ci siamo conosciuti nel settembre 2010, tramite amici comuni, e ho apprezzato subito la sua determinazione”.
Ha accettato di partecipare al gioco (“Certo, lei mi ha chiesto il sostegno e io ho accettato perché la amo. Poi c’è da dire che il gesto di Eva non è solo affettivo, ma per come la vedo io ha pure una valenza politica e femminista: una donna coraggiosa che riparte da zero, scrollandosi di dosso etichette e stereotipi”) per aiutarla a cambiare il suo personaggio: “Eva ha pagato gli anni Ottanta e la sua incredibile bellezza. Ha lavorato con registi importanti eppure spesso non viene ricordata nel novero delle attrici, come se non ne fosse degna. E’ stata usata e poi gettata”.

“Trump il meno amato della storia”. E lui s’infuria: “Dati truccati”

Donald Trump si appresta a prestare giuramento come il presidente eletto meno popolare della storia degli ultimi 40 anni degli Stati Uniti. È quanto emerge da un sondaggio di Washington Post/Abc. Il suo rating non supera il 40%, mentre il 54% degli americani intervistati ha espresso un parere contrario all’operato di Trump dopo le elezioni. Prima dell’insediamento la popolarità di Barack Obama era al 79%, quella di George W.Bush al 62%, quella di Bill Clinton al 68%.

1444837153_Melania-Trump-590x413LUI RISPONDE COSÌ «Le stesse persone che hanno fatto i sondaggi elettorali falsi, ed erano così sbagliati, ora stanno facendo i sondaggi sul rating di approvazione. Sono truccati come prima»: Donald Trump reagisce subito su Twitter al sondaggio Washington Post/Abc che lo indica come il presidente eletto meno popolare della storia degli ultimi 40 anni degli Stati Uniti.

PUTIN LO DIFENDE DA OBAMA «Mi pare che loro, avendo fatto pratica a Kiev, siano pronti a organizzare un Maidan a Washington soltanto per impedire a Trump di entrare in carica»: lo ha dichiarato il leader del Cremlino, Vladimir Putin, puntando il dito contro l’amministrazione Obama. Dopo un incontro a Mosca con il presidente moldavo Igor Dodon, Putin ha accusato l’amministrazione presidenziale americana uscente di voler «legare le mani e i piedi» a Trump e ostacolare «la realizzazione delle proposte da lui fatte in campagna elettorale al popolo americano sia all’interno del paese sia nell’area internazionale». «Ma immaginatevi – ha proseguito Putin – come si può fare qualcosa per migliorare i rapporti russo-americani se vengono lanciate tali bufale come l’intromissione di qualche hacker nel corso della campagna elettorale». Il presidente russo ha poi ribadito la sua posizione sui presunti attacchi degli hacker russi contro il partito democratico: «Gli hacker – ha dichiarato – non hanno composto niente, non hanno inventato niente, chiunque fossero hanno soltanto portato a galla i materiali». Putin accusa l’amministrazione uscente di Barack Obama di voler «minare la legittimità del presidente eletto americano» Donald Trump. «Che cosa vediamo negli Stati Uniti? Vediamo – ha detto Putin – una continua e acuta lotta politica interna nonostante le elezioni presidenziali siano finite con una vittoria convincente del signor Trump. Nel corso di questa lotta – ha proseguito il leader del Cremlino – vengono fissati alcuni obiettivi», il primo è «minare la legittimità del presidente eletto americano». «I committenti delle notizie false» sul presidente eletto americano Donald Trump, «che le fabbricano, le usano nella lotta politica, sono peggio delle prostitute» e «non hanno alcun limite morale», ha dichiarato Putin, citato da Interfax. Secondo Putin, «difficilmente si può immaginare» che Trump abbia incontrato «le ragazze con un livello basso di moralità» poiché in Russia si occupava dell’organizzazione di un concorso di bellezza.

ANONYMOUS: ATTACCATELO Il gruppo di hacker Anonymous ha chiesto ai suoi sostenitori di attaccare il presidente eletto Donald Trump e di pubblicare informazioni riservate su di lui: lo scrive il quotidiano britannico The Independent sottolineando che uno degli account più noti associati al gruppo ha twittato una serie di accuse nei confronti del futuro presidente Usa incitando il suo pubblico a «prenderlo», in senso figurato. «Questi non sono più gli anni Ottanta, le informazioni non svaniscono, è tutto là fuori», si legge nell’account Twitter di YourAnonCentral: «Lei si pentirà dei prossimi quattro anni». Un altro tweet lancia l’appello ai sostenitori dell’organizzazione: «’Salvateci per favore!’… È il vostro dovere di adulti. Noi vi abbiamo dato le risorse, utilizzatele». Anonymous aveva preso di mira Trump prima che vincesse le elezioni con attacchi informatici che avevano provocato tra l’altro la chiusura temporanea del suo sito Internet.

Costanza Caracciolo infuriata su Instagram: “Basta gettare fango sulla mia storia”

Qualche tempo fa un’indiscrezione dava Costanza Caracciolo in pressing sul fidanzato Primo Reggiani per un presunto matrimonio.Sull’argomento è intervenuta la stessa ex velina dal suo profilo Instagram: “Generalmente – ha scritto sul social – non mi metto a commentare tutte le continue cazzate che scrivono su di me, pero adesso e’ arrivato il momento di fare chiarezza perché il fatto che venga continuamente buttato fango su di me e la mia storia tra l’altro in modo insano m’infastidisce parecchio..

C_4_foto_1217668_image

Allora partiamo dal principio io e il mio ex ci siamo lasciati perche’ era finito l’amore cm x altri milione di coppie (e non si e’ mai parlato di matrimonio, sempre frutto delle vostre illusioni), mi sono trasferita a Roma per studiare a tempo pieno recitazione; il mio attuale fidanzato e’ arrivato poco dopo; come in tutte le coppie del mondo io e lui abbiamo passato momenti di alti e bassi; io e Primo stiamo insieme da più di un anno, non c’e in progetto il matrimonio ma ci viviamo giorno per giorno la NOSTRA MERAVIGLIOSA STORIA.. Per concludere Nessun pressing, solo frutto dell’immaginazione di chi scrive continuamente cazzate! Passo e chiudo! Buona gionata.

Femminilità e classe: Audrey Hepburn, la “più grande attrice della storia”

La più grande attrice della storia del cinema, questo il giudizio dell’American Film Institute. Stiamo parlando di Audrey Hepburn una delle poche artiste ad aver vinto Premio Oscar, Emmy, Grammy e Tony. Nata a Bruxelles il 4 maggio 1929 è morta in Svizzera, a Tolochenaz, il 20 gennaio 1993. Britannica ma cresciuta tra Belgio, Regno Unito e Paesi Bassi, ha trovato fortuna con cinema e teatro negli Stati Uniti.

Two For The Road

Nel corso della sua carriera lavorò con Billy Wilder, George Cukor e Blake Edwards, oltre che con attori del calibro di Gregory Peck, Humphrey Bogart, Gary Cooper, Cary Grant, Rex Harrison, William Holden e Peter O’Toole e divenne famosa grazie a ruoli come quello di Gigi in uno spettacolo teatrale tratto dall’omonimo romanzo della scrittrice francese Colette; della Principessa Anna in Vacanze romane (1953), interpretazione che le valse l’Oscar come migliore attrice, di Holly Golightly in Colazione da Tiffany (1961) e di Eliza Doolittle nel film musicale My Fair Lady (1964). Altri importanti film cui prese parte sono Sabrina (1954), Sciarada (1963) e Come rubare un milione di dollari e vivere felici (1966).
Negli anni 70 e 80 apparve sempre meno per dedicarsi alla famiglia e alla filantropia. Nel 1988 fu nominata ambasciatrice Unicef e fino alla morte si dedicò al lavoro umanitario. E c’è anche l’Italia nella sua vita. Oltre al celebre Vacanze Romane, nel nostro Paese si è sposata e ha avuto anche un figlio, Luca, nato nel 1970. L’altro suo figlio, Sean, lo ebbe nel 1960 durante il matrimonio con Mel Ferrara. La maternità era un sogno che Audrey Hepburn cullava da sempre e durante la sua vita ha avuto numerosi aborti.
L’ultima parte della sua esistenza l’ha trascorsa in Svizzera facendo la spola con gli eventi umanitari mondiali che l’Unicef organizzava.

Alfonso Signorini, il ritorno dopo la leucemia: “Ho avuto una relazione con Valeria Marini”

Alfonso Signorini e Valeria Marini“Ho avuto una relazione con Valeria Marini”.  Confessione a sorpresa per Alfonso Signorini che ha scelto gli studi di Domenica Live per tornare in tv, dopo il caso Madia, e soprattutto alla fine di una lotta contro la leucemia.
“Mi sono ammalato mentre conducevo Kalispera – spiega Signorini – partecipavo a vari programmi tv, dirigevo due giornali e assistevo mia madre in cura. La vita ti chiede sempre il conto. La malattia mi ha segnato molto, ora guardo la vita in modo diverso”.  Poi, lo scoop. “Ho avuto una relazione con la Marini. Non è stata la storia di una notte, ma una relazione di cinque/sei mesi. L’ho presentata a mia madre”.  La D’Urso chiede più dettagli, ma Signorini non concede altro. A confermare la relazione, però, è un contributo video dell’attrice.  “Alfonso, forse tu pensi a me solo per quel weekend – dice la Marini, creando confusione sull’effettiva durata della storia – ma, in realtà, tra noi c’è sempre stato qualcosa, lo sai…”.L’ultima parola spetta alla zia di Signorini, Ester, invitata in studio.  “Lui ha fatto l’amore con Valeria Marini!”, le dice la conduttrice. E la zia, per tutta risposta: “Cosa ne posso sapere io? Mica portavo la candela”.  Sulle donne di Signorini, così come sugli uomini, però, la zia ha una sua opinione poco lusinghiera: “Meglio soli che male accompagnati”.