Hilary Duff: “Eccomi con le mie imperfezioni, donne siate orgogliose dei vostri corpi”

Stop ai “body shamers”, ovvero coloro che si divertono a criticare i difetti fisici delle donne (meglio se celebrities, ndr). L’appello arriva da Hilary Duff. L’ex stellina Disney ha postato uno scatto al mare, preso da dietro con le piccole imperfezioni del suo corpo in bella vista: “I am posting this on behalf of young girls, women, and mothers of all ages”, posto questo per le più giovani, le donne e le madri di tutte le età, scrive: “Siate orgogliose del vostro corpo!”.

C_2_articolo_3088098_upiImagepp (1)

Tante le star, italiane e internazionali, che negli ultimi mesi hanno deciso di alzare la voce contro i falsi e pericolosi modelli femminili, che vogliono le donne perfette e senza difetti.
In vacanza alle Hawaii con il figlio Luca di 5 anni la Duff posta quindi loscatto in riva al mare e il lungo post di incoraggiamento e elogio per tutte le donne, anche nelle loro imperfezioni: “Dato che a siti e giornali piace condividere i difetti delle star. Ecco i miei!”, scrive l’attrice, 30 anni e aggiunge: “Il mio corpo mi ha dato il più grande dono della mia vita: Luca, 5 anni fa. A settembre compio 30 anni, il mio corpo è in salute e mi porta ovunque io voglia. Donne, siate orgogliose di quello che avete e smettetela di perdere tempo prezioso sperando di essere diverse, migliori e senza difetti”, conclude bacchettando i body shamers: “E voi uomini (sapete di chi parlo!) già sapete come rovinare un bel momento e siete i criticoni di corpi altrui!”. Poi la Duff lancia un hashtag molto provocatorio: #kissmyass, ovvero… “bacia il mio lato B”.

Simona Ventura, estate di allenamento in Sardegna

Non è certo un caso che sia soprannominata “SuperSimo”: Simona Ventura anche durante le vacanze estive è instancabile. La conduttrice, infatti, mostra ai propri follower su Instagram le giornate passate in Sardegna a fare jogging, a nuotare e ad allenare il proprio corpo che rimane sempre tonico e atletico.

C_2_articolo_3087826_upiImagepp (1)

Nei momenti di relax, a farle compagnia sono i figli Giacomo e Niccolò, insieme al suo compagno Gerò Carraro.
Sono diverse le istantanee che la ritraggono in versione ‘runner’, con l’inseparabile cappellino, leggeri occhiali da sole e cuffiette per ascoltare la musica. A Simona Ventura non dà fastidio nemmeno il sole cocente: “Solo i coraggiosi oggi, non c’è nemmeno un alito di vento”, dice ai propri fan in un piccolo periodo di pausa durante la corsa.
Ma ‘SuperSimo’ se ne intende anche di nuoto: in stile libero, solca il mare della Sardegna e posta su Instagram una didascalia musicale (“Fare il bagno al largo per vedere da lontano gli ombrelloni-oni-oni”, dell’indimenticabile Giuni Russo), a sottolineare la sua voglia di vivere intensamente l’estate all’insegna del divertimento. E quando posta gli scatti in costume, dove sono visibili gli ottimi risultati derivati dal duro allenamento, i fan non fanno altro che complimentarsi.

Anna Tatangelo e Gigi D’Alessio. Lei lo ha tradito? Ecco la sua verità

Anna Tatangelo e Gigi D’Alessio sono gli “scoppiati” dell’estate 2017. Il gossip sul loro amore finito impazza ed è stato confermato da un comunicato ufficiale della (ex) coppia in cui si parla di un momento di crisi tra i due. Ma nulla di ufficiale è ancora stato detto sulle motivazioni che hanno spinto i due ad allontanarsi.

anna-tatangelo-gigi-vacanze

Secondo i settimanali di gossip, sarebbe stata proprio la Anna Tatangelo a cambiare rotta rispetto al marito, anche a causa dei suoi debiti che hanno minato il rapporto con amici di vecchia data come Valeria Marini. La cantante al momento si è trasferita a Roma con il figlio Andrea e divide un appartamento con i genitori.
I rumors vorrebbero Anna infatuata di Christian Vieri, galeotti alcuni like sui social, e accompagnata da un uomo a pochi giorni dalla rottura con il compagno storico. Lei al momento nega qualsiasi coinvolgimento sentimentale e ribadisce che il suo unico amore è il figlio Andrea.

Elisabetta Canalis alle Bahamas con la famiglia, mamma amorevole ma sempre super sexy

Elisabetta Canalis vola alle Bahamas insieme alla sua famiglia. L’ex velina si è lanciata nel mondo dell’imprenditoria, dando una svolta significativa alla sua carriere: dopo aver aperto una palestra insieme alla sua amica Maddalena Corvaglia e aver firmato una linea di bikini si concede il meritato relax.

2547085_1747_canalis_mare

La gravidanza e i numerosi impegni di lavoro non hanno certo gravato sul fisico statuario della bella Elisabetta che si mostra in perfetta forma proprio nella sua nuova linea di costumi da bagno. Donna sexy, madre affettuosa e moglie premurosa, la famiglia Perry sembra veramente si stia godendo le vacanze in uno scenario meraviglioso come quello delle Bahamas .

Mattera-Incorvaia, “Che c**o essere qui”

Sono ironiche separatamente sui loro profili social e ancora più divertenti quando sono insieme. In vacanza in Puglia, Justine Mattera e Clizia Incorvaia, non perdono occasione per mostrare i fisici perfetti in costume. Se Justine punta su un intero nero con sexy aperture laterali di Miss Bikini Luxe, Clizia opta per un bikini bianco monospalla con volant 4giveness.

C_2_box_35595_upiFoto1F

Clizia Incorvaia si fa ritrarre in spiaggia al tramonto con la figlia Nina mentre Justine Mattera si fa riprendere dall’amica mentre fa una doccia all’aperto per calmare i bollenti spiriti. Ma lo scatto più simpatico è quello che le ritrae di spalle, in ginocchio, coi lati B tonici in bella vista. “Che c**o essere qui”, scrivono loro a corredo della foto. In effetti la vista non è niente male.

Aida Yespica, vacanze hot col fidanzato: “Gemiti e urla di piacere dalla stanza dell’hotel”

MILANO – Da qualche tempo Aida Yespica, terminata la sua relazione col finanziere Robert Jenkins, ha ritrovato l’amore assieme all’imprenditore italo-svizzero Enrico Romeo.

2343130_aida_yepica_single

Tra i due sembra proprio che non manchi la passione: “Gemiti, urla di piacere e un fracasso che manco Rocco Siffredi quando si accoppia con Malena sono stati uditi l’altra notte dalla stanza dell’hotel caprese occupata dalla statuaria Aida Yespica e dal di lei fidanzato – fa sapere la rubrica “Milanospia” di “Dagospia” – l’imprenditore svizzero Enrico Romeo, che è praticamente il sosia di Matteo Ferrari, ex storico della showgirl. Sembra che la coppia abbia amoreggiato sino a tarda notte e che abbia consumato numerose bottiglie di champagne. A spese di chi? Ah, saperlo…”

Demi Moore in tv senza denti: “Li ho persi per lo stress”

Il video che ha fatto discutere. “Vorrei dire che è accaduto andando in skate o mentre facevo qualcosa di ‘fico’, invece ho perso i denti per lo stress”. Così Demi Moore, ospite da Jimmy Fallon al ‘Tonight Show’, ha rivelato di aver perso due incisivi a causa dello stress.

41574798 (1)

L’attrice statunitense, 54 anni, ha mostrato una foto che la ritrae senza un dente, quindi un video realizzato dal dentista. “Penso che sia importante condividere questa storia – ha spiegato l’ex moglie di Bruce Willis – perché probabilmente, assieme all’infarto, una delle cause principali di morte in America è lo stress. Lo stress mi ha fatto perdere gli incisivi”.

Belen incinta, showgirl rivela: “La mia gravidanza? Ecco la verità…”

MILANO – Negli ultimi giorni sono stati tanti i rumors su un’ipotetica gravidanza di Belen. La showgirl argentina fa ormai coppia fissa con il fidanzato Andrea Iannone e in tanti hanno pensato che la famiglia si stesse allargando. Anche a causa di alcuni integratori che l’ex signora De Martino avrebbe assunto. Ma è proprio Belen, in un’intervista al Tgcom, a fare chiarezza sulla questione.

2501883_2053_belen (1)

“Non sono incinta. Michelle Hunziker mi ha chiamato e ci siamo fatte un sacco di risate – ha spiegato la showgirl -. Mi aveva consigliato delle pastiglie che servono per rinfoltire i capelli, ma le usano anche le donne che vogliono rimanere incinta. Io però non ho problemi di fertilità. Con Santiago sono rimasta incinta al primo mese”.
Quindi niente cicogna in arrivo, almeno per il momento. E sul rapporto con Stefano ammette: “Quando c’è un divorzio ci sono le discussioni, ci si lancia i piatti, ci si dice la qualunque. E poi passa del tempo, non ti scordi le cose, ma la rabbia scema e pensi solo ai figli. Santiago merita i nostri sorrisi. E Stefano è un bravissimo papà”.

Belen: “Non sono incinta e non sposo Iannone”

E’ tornata la Belen di un tempo, sbarazzina, con i cappelli ondulati e la voglia di sorridere. Poca palestra, magra, e il desiderio di mostrarsi così com’è. Fragilità comprese. Il periodo “così così” è ormai alle spalle, la Rodriguez è felice con il nuovo amore Andrea Iannone, è pronta per una vacanza a Ibiza e intanto festeggia i primi due anni del salone di bellezza a Milano dove Tgcom24 l’ha incontrata. In esclusiva parla di amicizia, ex, progetti e amore: “Non sono incinta e non mi risposo”.

C_2_articolo_3076354_upiFoto1F

Belen imprenditrice, hai da poco festeggiato i primi due anni del salone di bellezza nel centro di Milano…
Con Cotril va tutto a gonfie vele. Sono molto soddisfatta. E’ un settore molto difficile e non mi aspettavo questo successo, in ogni attività il rischio c’è sempre, il fallimento è dietro l’angolo. E invece incrociando le dita è tutto perfetto.

E’ più facile se ti chiami Belen?
Da una parte sì, ma non è una garanzia al cento per cento. Certo la pubblicità aiuta, la comunicazione ha un forte potere…

E tu non hai di certo problemi a comunicare...
Ho studiato Comunicazione un anno all’università, probabilmente mi è servito (ride, ndr).

A proposito di look e capelli, fai sempre tendenza…
Passo dal liscio alle onde, adesso ho un effetto speciale grazie alla piastra, acqua e sale, con Cotril mi sono anche divertita ad aggiungere delle ciocche di colore, che fanno estate. La verità è che ho il mio look consolidato, a volte mi scurisco i capelli, altre li faccio più chiari. Ma senza mosse azzardate. Non mi piace esagerare…

Parti in vacanza?
Stesso posto, tutto nella massima tranquillità. E poi torno in Italia perché devo scattare per un’altra campagna internazionale. Un po’ di mare e un po’ di lavoro. Come al mio solito.

Cosa provi ad essere sui cartelloni di tutto il mondo?
Vuoi la verità? Ne vado fiera, fatemi peccare di egocentrismo, ma per tutte noi che facciamo questo lavoro, sempre sotto i riflettori, è meraviglioso vedersi sui muri e nei negozi di New York piuttosto che Beverly Hills…

E’ vero che spendi tanti soldi per i vestiti?
Troppi. Li guadagno e li spendo, mica devo portarmeli nella tomba…

Come ti definisci?
Ogni volta che si dice showgirl si pensa a qualcosa di riduttivo, ma è la figura più poliedrica che ci sia, mi piace la definizione. La showgirl di una volta era in grado di presentare, cantare, ballare, recitare. E lo faceva bene, con eleganza. Con doti. Adoro fare questo mestiere, a volte gli orari sono impegnativi, senza preavviso ci si ritrova a mezzanotte sul set. Si sale e si scende dagli aerei. Ma mi sento fortunata perché faccio quello che amo fare. E a volte capisco quelli che mi criticano, forse perché la vita non ha dato loro quello che volevano…

A proposito, sei stata di recente protagonista di un servizio delle Iene in cui hai smascherato una hater, ti sei divertita?
A dire il vero ero un po’ in ansia, perché mi sembrava di fare un torto a una persona. Avevo la tachicardia perché lo sapevo che avrei fatto fare una figuraccia a una donna. Le Iene mi hanno convinto ed è stato giusto così…

Le critiche sui social sono cambiate?
Quasi sparite. Hanno chiuso un sacco di profili. Adesso c’è una condanna penale. E sono contenta che il governo italiano abbia varato una legge per tutelarci da questo punto di vista.

Fai vedere tutto sui social o c’è qualcosa di nascosto?
In realtà tra interviste e post mi sono messa totalmente a nudo. Scelgo sempre di essere me stessa. Io. C’è però una Belen segretissima che conoscono solo i miei cari.

Hai delle amiche nello spettacolo? Che ne so penso alla Hunziker o alla Ventura…
Non ho un amico maschio. Solo donne, spacchiamo il mondo, perché abbiamo il potere della vita. Mettiamo al mondo le prossime generazioni.

Fra primedonne non è più difficile?
Se fanno le primedonne sì. Se invece ci spogliamo del vestito e quando ci incontriamo siamo solo noi stesse, no. Io credo nell’umiltà e diffido sempre di quelli che si definiscono artisti. Forse manco Chopin lo ha mai fatto. I grandi stanno in silenzio e non competono.

Si è parlato di rivalità con Simona?
Mi ha fatto ridere molto. Mi dispiace per chi lo scrive. La notizia non può essere sempre negativa. E voi giornalisti siete un po’ responsabili. Se ci mettiamo a paragone con chiunque soffriremo sempre. Anche io se mi paragono ad Angelina Jolie non ho scampo…

Molte però, showgirl comprese, ricorrono a interventi per assomigliarti…
Le vedo anche io, mica sono tonta. Il mio segreto è essere me stessa. Senza emulare. Il copia e incolla non funziona mai. Non parlo di me, è un discorso in generale.

L’esperienza a ‘Selfie’ come è stata?
Sono molto contenta, ero dubbiosa ma Simona è riuscita a convincermi. Alla fine aveva ragione lei. E’ un programma che fa bene alla gente.

Sei partita vestitissima ma poi ti sei scosciata…
Ma quando mai? Ho sempre indossato abiti cortissimi, sin dalla prima puntata. Mi piace mostrare le gambe. E non amo tanto scoprire il décolleté..

Sei dimagrita tantissimo…
L’anno scorso ho avuto un periodo così così e invece di andare sotto peso sono ingrassata sei chili, mangiavo mangiavo mangiavo… Adesso sono tornata come un tempo, ho ritrovato il mio metabolismo. Forse perché sono più serena. E faccio meno palestra, ho perso i muscoli e mi preferisco così, in passato mi sono ammazzata di fitness. Adesso mi sento più bambolina e piccolina…

Non sei incinta?
Ma no. Michelle Hunziker mi ha chiamato e ci siamo fatte un sacco di risate. Mi aveva consigliato delle pastiglie che servono per rinfoltire i capelli, ma le usano anche le donne che vogliono rimanere incinta. Io però non ho problemi di fertilità. Con Santiago sono rimasta incinta al primo mese.

E’ vero che hai ricevuto una richiesta di matrimonio da Andrea Iannone?
Non è vero. Anche perché non potrei neanche sposarmi ancora. Stiamo molto bene e ci godiamo questo momento.

Con Stefano il rapporto com’è?
Siamo due genitori. Quando c’è un divorzio ci sono le discussioni, ci si lancia i piatti, ci si dice la qualunque. E poi passa del tempo, non ti scordi le cose, ma la rabbia scema e pensi solo ai figli. Santiago merita i nostri sorrisi. E Stefano è un bravissimo papà. De Martino però ancora, almeno ufficialmente, non si è rifatto una vita…
Succederà.

Greta Zuccarello, la ballerina italiana che ha stregato Victoria’s Secret

Greta ha gli occhi a forma di sogno. Eccola in un caffè qualsiasi nei dintorni di Union Square, seduta su uno sgabello alto quasi quanto le sue gambe di pantaloncini da calcio blu.
Così, in vetrina, a guardare lo scorrere delle auto e ad immaginare la sua America. È nata a Treviso ed è proprio lì che ha iniziato a studiare danza, in una scuola della sua città, quando era ancora una bambina.

greta

«Avevo 11 anni. Si inizia sempre per gioco quando sei ragazzina. Poi, all’età di 14 anni, ho vinto un concorso alla Opus Ballet di Firenze e mi hanno dato una borsa di studio per intraprendere un percorso di formazione in danza contemporanea. Così, mi sono trasferita lì in collegio ed ho continuato a fare il liceo linguistico».
A Firenze ha continuato a studiare francese, spagnolo e inglese.
E a ballare.
«La sera facevo danza per ore ed ore finché, a 16 anni e mezzo, ho fatto un’audizione a Roma per la Peridance. Subito dopo, un’altra audizione, questa volta per la San Francisco Ballet School: mi hanno presa per la Summer Intensive. Da lì catapultata direttamente a New York»
Ancora un successo, ancora una borsa di studio.
Ed è proprio alla Peridance che balla ora.
«A 17 anni ho preso il visto da studente, ho lavorato sodo per completare il mio percorso di formazione e, non appena diplomata, mi hanno presa. Essere principal dancer di una famosa compagnia newyorkese di danza mi sembrava una sorta di sogno irrealizzabile fino a qualche anno fa. E invece».
Ore ed ore di allenamento ogni singolo giorno. E una valanga di spettacoli, tra cui il famoso “Season” tra le mura del Salvatore Capezio Theater. Ma non solo: Greta ne ha fatti tanti e tanti ancora ne farà.
«Abbiamo il nostro teatro dentro la Peridance e siamo fortunati per questo perché, avendo un nome così importante alle spalle, in tantissimi ci vengono a vedere. Poi, abbiamo ballato a Saint Louis, a Miami e facciamo tour negli States e dappertutto nel mondo: Israele, Corea, anche nella nostra amata Italia. In estate balliamo alla Summer Union Square Dance Festival, al Battery Park Dance Festival e ci esibiamo un po’ ovunque».
Impossibile non chiederle che cosa le piaccia di più di New York.
«Tutto. Semplicemente tutto. New York mi ha ispirata da sempre. Insomma, New York è New York, è il centro di tutto. Mi piace la gente, mi piace questo mix folle di tutte le culture del mondo e poi c’è sempre qualcosa di nuovo da fare, la noia non è ammessa, mai».
Ormai la sua città. La città in cui fa quello che ama.
«A me ha dato tanto», afferma risoluta.
E con i suoi passi, leggeri e forti di passione, Greta ha fatto un salto pazzesco senza neanche rendersene troppo bene conto.
«È successo di colpo, hanno chiamato la scuola per chiedere l’autorizzazione mia e loro a girare dei video. Ho fatto un casting, eravamo più di 500 a partecipare e, come ballerina, hanno scelto solo me. Ah, sto parlando di Victoria’s Secret».
Così, quasi inaspettatamente, si ritrova anche ad essere una delle protagoniste della linea sportiva del marchio che a queste latitudini (e non solo) è già leggenda.
«Uno dei miei video più noti è “Pink Active”, girato con Victoria’s Secret al Brooklyn College; mentre, qualche mese fa, sono andata alle Bahamas 4 giorni per girare uno spot , sempre per Victoria’s Secret, in cui mi esibisco come ballerina nel video Spring Break 2017. Coreografie e natura con indosso i capi sportivi del brand che amo di più in assoluto».
Ma non c’e’ solo la nota linea di abbigliamento femminile nel ricco bagaglio di esperienze di Greta: in un lasso di tempo molto breve, è divenuta infatti la principal dancer per tutti gli spot di Pryma Sonus Faber, una marca di cuffie del settore lusso, rigorosamente Made in Italy, che opera sotto il noto brand Macintosh.
Ma l’Italia è lì, ben salda al centro del suo cuore, assieme alla sua famiglia.
«Però la cosa che mi manca di più è il cibo», e sbotta in un sorriso d’incanto che sa di sincerità.
«La mia famiglia è il mio pilastro. Mi hanno lasciato andar via di casa a 14 anni, spingendomi a fare quello che volevo. Mi sono vicini sempre, li vedo addirittura spesso. E poi ho la fortuna di poter tornare a casa, eventualmente: la loro porta è sempre aperta e questo mi trasmette un gran senso di sicurezza».
Riguardo alla meta, Greta non ha dubbi.
«Voglio fare esattamente quello che sto facendo adesso. Voglio farlo in una dimensione ancora più grande, voglio ballare ogni weekend in tour con le migliori compagnie d’America. Io non credo nel destino, io credo nella fatica, nel sudore della fronte. Alcuni appuntamenti importanti sono già in programma: su tutti il Fare Island Dance Festival, per gli altri, invece…stay tuned!».
Chissà se c’è ancora spazio per l’Italia anche nel suo orizzonte oltre che nel suo cuore.
«L’Italia potrebbe essere perfetta. Tutti i teatri che ci sono rappresentano dei veri e propri gioielli. Trasudano storie e volti, sono stati immaginati per davvero e non, come accade qui in America, tirati su ex novo. Per quanto, ovviamente, se vai al Metropolitan, vieni proiettato in uno spazio bellissimo ed enorme. Noi, però, abbiamo la ricchezza, quella che non esiste in nessun altro luogo al mondo».
C’è un altro però. Ed è colossale.
«In Italia, tuttavia, c’è davvero poco da fare. Non si investe abbastanza nell’arte, quando viceversa potrebbe (dovrebbe!) essere la nostra punta di diamante. Francamente, in questo momento non immagino di tornare. Chissà, magari più in là».
Risponde d’impatto, con la sicurezza tipica dei suoi anni.
E quindi? Il famoso sogno americano esiste ancora?
«Si, certo che esiste. Eccolo, ci siamo tutti un po’ dentro. Io il mio ce l’ho bello e chiaro e mi dò da fare in ogni istante per far sì che si materializzi».
Saluta, sorride e sprizza quell’energia positiva che rappresenta al meglio la magia di questa città. Il miracolo di una ragazza “qualsiasi” che da un angolo altrettanto qualsiasi della nostra Italia si ritrova a calcare lo scenario a stelle e strisce e a volteggiare, tra gli altri, per Victoria’s Secret.
Ed eccola che allunga il passo, di ritorno verso la palestra. Pronta a rituffarsi nel suo mondo di sacrifici e di flash, nella sua New York.
Si volta ancora un istante.
Greta ha gli occhi a forma di sogno. Di sogno americano.