Maddalena Corvaglia ed Enzo Iacchetti di nuovo insieme: “Vacanze in coppia in Puglia”

MILANO – Ritorno di fiamma fra Maddalena Corvaglia, da poco single dopo la separazione con l’ex marito Stef Burns, e il comico conduttore Enzo Iacchetti.

41627301

E’ il settimanale “Gente” a lanciare la notizia, dopo averli sorpresi in Puglia dove Iacchetti avrebbe raggiunto Maddalena, impegnata nelle registrazioni delle nuove puntate di Paperissima Sprint, la trasmissione estiva di Antonio Ricci.
I due hanno avuto una relazione di cinque anni, ai tempi in cui Maddalena era velina di “Striscia” ed Enzo conduttore al fianco di Ezio Greggio.

Ben Stiller e Christine Taylor è addio: si separano dopo 18 anni d’amore

I fan di Ben Stiller e Christine Taylor resteranno molto delusi: la coppia di attori ha infatti annunciato di aver intrapreso l’iter burocratico per la separazione dopo 17 anni di matrimonio e 18 anni d’amore. La notizia, riportata da Metro.co.uk, è stata annunciata così dalla coppia: «Con il massimo amore e rispetto annunciamo di voler interrompere la nostra relazione coniugale.

528407072-maxw-654

Questo non ci impedirà di restare grandi amici e di fare tutto per crescere insieme i nostri figli. Chiediamo gentilmente il massimo rispetto della nostra privacy in questo momento». Ben Stiller, 51 anni, e Christine, 45, si erano conosciuti nella seconda metà degli anni ’90 e dal 1999 avevano intrapreso una relazione sentimentale, culminata con il matrimonio nell’anno successivo. I più attenti ricordano bene i ruoli avuti da Christine in alcuni dei film di maggior successo di Ben: una piccola parte in ‘Tropic Thunder’, ma soprattutto le interpretazioni in ‘Dodgeball: palle al balzo’ e ‘Zoolander’, dove la donna recitava nel ruolo della giornalista di moda Matilda Jeffries. Ben e Christine hanno avuto due bambini che oggi hanno rispettivamente 15 e 12 anni e insieme hanno anche affrontato la terribile esperienza del cancro alla prostata. «Ad ogni modo, ho sconfitto il male e sono stato fortunato. Ho avuto una moglie fantastica al mio fianco e fortunatamente il cancro era stato diagnosticato molto presto», aveva dichiarato due anni fa l’attore.

Belen, scatti sexy in vacanza mentre monta il “caso” sulla separazione da De Martino

Mentre impazzano le notizia sulla sua separazione, Belen Rodriguez ha deciso di prendersi una pausa per partire in compagnia del figlio Santiago e dalla mamma Veronica.

10876_843731999082374_2778308535835435878_n

Dal suo profilo Facebook la showgirl diventata famosa per la sua partecipazione all’Isola dei Famosi continua a postare immagini (che riscuotono grande successo) che la vedono mentre si rilassa in (ridotti) bikini e anche oggi ha aggiornato la sua pagina con uno scatto in bikini seguito dalla didascalia “respirar”. Le voci su l’ex marito e lei infatti corrono sul web e le ultime indiscrezioni darebbero la separazione solo come una montatura mediatica per il lancio del programma “Piccoli Giganti” con la conduzione appunto di Belen accompagnata da Stefano De Martino, che dovrebbe sedere in giuria.

Samantha De Grenet, ecco l’album di nozze

Una storia romantica, d’amore vero, di quelle che si vedono solo per fiction. Eppure Samantha De Grenet e Luca barbato la stanno vivendo davvero. A dieci anni dalle loro prime nozze, si sono detti sì una seconda volta.

C_4_foto_1389036_image (1)

Dopo anni di separazione, si sono ritrovati e hanno deciso di ripartire più innamorati che mai. Alle loro seconde nozze tanti amici vip e tanta felicità.“Luca ed io dopo anni di separazione come marito e moglie ma sempre vicini ed uniti come genitori, abbiamo capito che il nostro amore era molto più forte delle nostre fragilità ed incomprensioni, rancori e delusioni e che nulla potevamo contro quello che qualcuno aveva deciso essere il nostro futuro. Ci siamo avvicinati… e quando siamo stati certi, sicuri che ci amavamo più di sempre è stato semplice per noi ripartire da dove ci eravamo interrotti con gioia, entusiasmo, naturalezza..” spiegava qualche tempo fa la showgirl, che ha detto sì al suo Luca in abito bianco. Alla festa tanti amici famosi: da Angela Melillo ad Adriana Volpe, Carolina Marconi, Cecilia Capriotti, Alessia Ventura… Sfoglia l’album delle nozze attraverso gli scatti del settimanale Chi e Diva e Donna.

Monica Bellucci: “E chi l’ha detto che sono single?”

“E chi l’ha detto che sono single?”. Alla domanda su come sia la sua vita dopo la separazione dall’ormai ex marito e padre dei suoi figli Vincent Cassel, Monica Bellucci spiazza tutti. Intervistata da “GQ Italia” che le dedica la copertina, la bellissima attrice che da poco ha compiuto 50 anni parla di amore e del nuovo film di James Bond in cui sarà la bond-girl, bisex, Lucia Sciarra.

C_4_foto_1365637_image“Ho voglia di assaporare la vita – racconta l’attrice – mi piace ancora molto mangiare, bere e fare l’amore: questa per me è la bellezza, il resto sono solo dettagli che ognuno aggiusta come vuole. Dimagrisci, ingrassi, mezza ruga: tutte stupidaggini!”.
Monica parla anche della fine della storia d’amore con Cassel: “Quando ci si lascia non è mai colpa di una sola cosa o di una sola persona. C’è qualcosa che si interrompe, che non esiste più. E’ un cammino diverso che gli individui intraprendono e che porta a prendere decisioni a volte dolorose e traumatiche, per continuare a crescere…”. Sull’ultimo film, “Spectre”, confessa che si è “divertita molto, ho preso tutto come un gioco: il più bel gioco che un’attrice e una donna possa fare a cinquant’anni”. E sempre sul suo personaggio anticipa: “Adoro le femmine: da sempre mi ispirano più degli uomini”.

Melanie Griffith, a Roma con l’amico Matt Dillon per dimenticare Banderas

20140623_72647_99-430570-000022hNon è un momento facile per l’attrice americana Melanie Griffith, fresca di separazione dal marito Antonio Banderas, con cui ha vissuto 18 anni d’amore.
Forse anche per questo Melanie ha deciso di concedersi qualche giorno di vacanza in Italia, prima partecipando al Taormina Film Fest e poi volando a Roma dove si è incontrata a cena al ristorante Pierluigi, vicino Campo De’ Fiori, con l’amico Matt Dillon fidanzatissimo con una bella romana Roberta Mastromichele. Sorrisi, chiacchiere e sigarette per non pensarci sù.

Valeria Marini, dopo il divorzio presenta la linea di abiti da sposa “Seduction”

99-418007-000030hSembra quasi uno scherzo del destino, ma proprio mentre Valeria Marini “combatte” con gli strascichi della sua separazione dal marito (per un brevissimo periodo) Giovanni Cottone, la showgirl presenta la sua collezioni di abiti da sposa “Valeria Marini seduction” a Milano. La showgirl è apparsa sorridente e in splendida forma ha anche scattato, come orami d’abitudine, qualche selfie per immortalare l’occasione.

Valeria Marini, nozze finite: ecco perché. “Non abbiamo mai consumato”

valeria_marini_matrimonio6Dal matrimonio in pompa magna di solamente un anno fa alla coppia “scoppiata”. Valeria Marini e Giovanni Cottone sono ai titoli di coda, ma il marito della showgirl non ci sta. “In Tribunale non si presenterà, vuole rivedere alcune cose con me a cena. Non so quali: avevamo già firmato l’accordo il 16 aprile. Ora non mi lascia tante altre strade da percorrere”.  Problemi economici, ma soprattutto di coppia, come spiega la Marini: “I problemi economici si superano. Ma il vero problema riguardava noi due: il nostro matrimonio non è mai stato consumato. Incredibile, vero?”. La causa di separazione va quindi avanti e la Valeria nazionale spiega come ci si sia arrivati, sin dalla prima mattina dopo le nozze. A scatenare il tutto il rapporto del neo marito con la mamma della Marini.Gianni ha cambiato atteggiamento proprio quel mattino. Lo ricordo ancora adesso mentre reagisce male quando gli parlo di una cosa che riguarda mia madre: «Non me ne frega niente, pensaci tu». Mi sono detta, magari è nervoso. Purtroppo questo suo aspetto arrogante e aggressivo si è ripetuto. Ha usato toni inaccettabili verso i miei familiari. Pure a San Valentino, quando mi propose di andare a cena fuori per recuperare il matrimonio, finì con lui che inveiva contro mia madre davanti a tutti mentre io non la smettevo di piangere”.  Un cambiamento improvviso: “Prima delle nozze era sempre stato rispettoso verso mamma e mio fratello. Dopo, ha cominciato a dire fai così, fai cosà. Ero molto sorpresa, e confusa. Da un lato c’era lui dall’altro i miei affetti, la mia famiglia, la donna che mi ha generato: era un conflitto troppo grande”.  “Non abbiamo mai avuto una vita matrimoniale – prosegue la Marini – Gianni spariva, mi diceva che era in un posto e poi scoprivo che era andato in un altro. I suoi guai finanziari li ho scoperti dalla rassegna stampa di Google. L’ho aiutato, anche economicamente, perché era giusto farlo: ci siamo sposati nella buona e nella cattiva sorte, mi era chiaro, sono cattolica praticante e so di aver fatto un giuramento davanti a Dio. Sono stata ingannata”.  Tradimento con un altro uomo? “Come possa dirlo, non lo so. So invece di essere pedinata, inseguita e braccata dai fotografi: è un fatto. E guarda caso lui sa sempre prima quando un rotocalco sta per pubblicare delle foto. Strano, no?”.  Riceviamo e pubblichiamo:
“Il mio matrimonio era arrivato alla fine ma non per colpa di un toy boy. Era finita la passione da tempo, anzi non è mai cominciata e senza passione non si va da nessuna parte” prosegue la showgirl “il sesso è la cosa piu importante per me in un rapporto. Voglio un uomo alla Christian Grey, il protagonista di 50 sfumature di grigio. Voglio un uomo forte, che mi dica cosa devo fare. So che il personaggio del libro e` ispirato a un italiano, chissa`, nella vita non si sa mai, ma smentisco categoricamente le voci incontrollate uscite in queste ore di una mia relazione con questa persona”.

Alle volte abbiamo bisogno di dimenticare per tornare a ricordare

La memoria è una capacità importante per la nostra vita e sopravvivenza. Ci permette di imparare o di lavorare, non può esistere alcun tipo di azione o condotta senza memoria. Attraverso la memoria si stabilisce una connessione tra il passato e il presente. Per questo è molto importante anche per la nostra identità. Attraverso la memoria e il rapporto tra il passato e il presente si costruisce il senso dell’identità. Attraverso di essa ci possiamo riconoscere dinamicamente anche se cambiamo con il tempo. La nostra identità può diventare un flusso dinamico nel tempo.
Alle volte però rimaniamo imprigionati nella memoria e non riusciamo più ad andare avanti. Questo accade molto spesso quando finisce un amore. In questi casi sarebbe bene dimenticare per tornare a ricordare. Dimenticare però non come cancellare totalmente, come accadeva nel film “Se mi lasci ti cancello”, ma nel senso di mettere quei ricordi da una parte. Tenerli in secondo piano per far spazio al presente. Nel post “Dimenticare l’ex” trovate alcuni suggerimenti su come ricrearsi una vita dopo la fine di un amore.
Ci sono molte occasioni anche nella vita quotidiana in cui è utile dimenticare. Immaginate ad esempio di avere un nuovo numero di cellulare, non è assolutamente utile ricordare il vecchio numero quando vi chiedono il numero di telefono. In quel caso dovete dimenticare per poter immagazzinare nuova informazione. Lo stesso esempio si può fare con il parcheggio. Ricordare dove ho parcheggiato la macchina oggi è una informazione rilevante, ma non è affatto utile, anzi può essere confusivo, ricordare dove l’ho parcheggiata ieri o l’altro ieri. Dobbiamo essere in grado dunque di aggiornare la nostra memoria così possiamo ricordare e pensare alle cose che sono rilevanti in questo momento per la nostra vita.
Se continuiamo invece a guardarci solo indietro non riusciremo mai a vedere cosa accade davanti a noi. Se non pensiamo al presente immaginare il futuro è impossibile.
La forza del dimenticare implica la forza di schiacciare pensieri ed elementi spiacevoli e dannosi e di richiamare al loro posto quelli utili che ci aiutano a costruirci anziché distruggerci. Imparare a dimenticare è altrettanto importante e funzionale dell’imparare a ricordare.
Se riusciamo a mettere da parte certi ricordi che ci bloccano, possiamo tornare a crearci nuovi ricordi che daranno meno potenza a quelli vecchi.
È bene dimenticare per rispettarsi e tornare a vivere la propria vita nel presente, che è l’unica vita che possiamo vivere.