Caterina Balivo e la rivalità con Serena Rossi: “Ecco cosa penso di lei…”

ROMA – A un mese e mezzo dal parto, Caterina Balivo torna al timone di “Detto Fatto”. Ottimi ascolti per il suo rientro, ma anche qualche polemica. Diversi fan sui social si sarebbero lamentati del fatto che la conduttrice napoletana, tornata in studio, non avrebbe ringraziato a sufficienza la sostituta Serena Rossi, che ha condotto la trasmissione fino alla scorsa settimana.

3278420_1916_collage_2017_10_03_1_ (1)E così in tanti avrebbero cominciato a chiedersi se tra le due prime donne di “Detto Fatto” non ci sia rivalità. A sciogliere il dubbio, ci ha pensato Caterina che in un’intervista svela la verità sul suo rapporto con l’attrice.
Come riporta LadyBlitz, ecco le parole di Caterina, neomamma di Cora: “Volevo un’attrice che potesse interpretare la mia conduzione e ha funzionato”. E per la “reggente” ci sarebbero parole d’elogio: “Detto fatto non mi è mancato, ho fatto l’ultima riunione il 10 agosto e ho seguito da casa come autrice le prime 15 puntate, facendo il tifo per Serena. La partenza è stata molto buona, ci siamo ripresi subito, se arriva una persona nuova, come dice mia madre, devi essere ancora più ospitale e le autrici sono state bravissime a non far sentire Serena spaesata”.
Nel frattempo, Serena Rossi è stata “promossa” alla prima serata di Raiuno. Insomma, nessuna rivalità tra le due? Staremo a vedere…

Belen: “Non sono incinta e non sposo Iannone”

E’ tornata la Belen di un tempo, sbarazzina, con i cappelli ondulati e la voglia di sorridere. Poca palestra, magra, e il desiderio di mostrarsi così com’è. Fragilità comprese. Il periodo “così così” è ormai alle spalle, la Rodriguez è felice con il nuovo amore Andrea Iannone, è pronta per una vacanza a Ibiza e intanto festeggia i primi due anni del salone di bellezza a Milano dove Tgcom24 l’ha incontrata. In esclusiva parla di amicizia, ex, progetti e amore: “Non sono incinta e non mi risposo”.

C_2_articolo_3076354_upiFoto1F

Belen imprenditrice, hai da poco festeggiato i primi due anni del salone di bellezza nel centro di Milano…
Con Cotril va tutto a gonfie vele. Sono molto soddisfatta. E’ un settore molto difficile e non mi aspettavo questo successo, in ogni attività il rischio c’è sempre, il fallimento è dietro l’angolo. E invece incrociando le dita è tutto perfetto.

E’ più facile se ti chiami Belen?
Da una parte sì, ma non è una garanzia al cento per cento. Certo la pubblicità aiuta, la comunicazione ha un forte potere…

E tu non hai di certo problemi a comunicare...
Ho studiato Comunicazione un anno all’università, probabilmente mi è servito (ride, ndr).

A proposito di look e capelli, fai sempre tendenza…
Passo dal liscio alle onde, adesso ho un effetto speciale grazie alla piastra, acqua e sale, con Cotril mi sono anche divertita ad aggiungere delle ciocche di colore, che fanno estate. La verità è che ho il mio look consolidato, a volte mi scurisco i capelli, altre li faccio più chiari. Ma senza mosse azzardate. Non mi piace esagerare…

Parti in vacanza?
Stesso posto, tutto nella massima tranquillità. E poi torno in Italia perché devo scattare per un’altra campagna internazionale. Un po’ di mare e un po’ di lavoro. Come al mio solito.

Cosa provi ad essere sui cartelloni di tutto il mondo?
Vuoi la verità? Ne vado fiera, fatemi peccare di egocentrismo, ma per tutte noi che facciamo questo lavoro, sempre sotto i riflettori, è meraviglioso vedersi sui muri e nei negozi di New York piuttosto che Beverly Hills…

E’ vero che spendi tanti soldi per i vestiti?
Troppi. Li guadagno e li spendo, mica devo portarmeli nella tomba…

Come ti definisci?
Ogni volta che si dice showgirl si pensa a qualcosa di riduttivo, ma è la figura più poliedrica che ci sia, mi piace la definizione. La showgirl di una volta era in grado di presentare, cantare, ballare, recitare. E lo faceva bene, con eleganza. Con doti. Adoro fare questo mestiere, a volte gli orari sono impegnativi, senza preavviso ci si ritrova a mezzanotte sul set. Si sale e si scende dagli aerei. Ma mi sento fortunata perché faccio quello che amo fare. E a volte capisco quelli che mi criticano, forse perché la vita non ha dato loro quello che volevano…

A proposito, sei stata di recente protagonista di un servizio delle Iene in cui hai smascherato una hater, ti sei divertita?
A dire il vero ero un po’ in ansia, perché mi sembrava di fare un torto a una persona. Avevo la tachicardia perché lo sapevo che avrei fatto fare una figuraccia a una donna. Le Iene mi hanno convinto ed è stato giusto così…

Le critiche sui social sono cambiate?
Quasi sparite. Hanno chiuso un sacco di profili. Adesso c’è una condanna penale. E sono contenta che il governo italiano abbia varato una legge per tutelarci da questo punto di vista.

Fai vedere tutto sui social o c’è qualcosa di nascosto?
In realtà tra interviste e post mi sono messa totalmente a nudo. Scelgo sempre di essere me stessa. Io. C’è però una Belen segretissima che conoscono solo i miei cari.

Hai delle amiche nello spettacolo? Che ne so penso alla Hunziker o alla Ventura…
Non ho un amico maschio. Solo donne, spacchiamo il mondo, perché abbiamo il potere della vita. Mettiamo al mondo le prossime generazioni.

Fra primedonne non è più difficile?
Se fanno le primedonne sì. Se invece ci spogliamo del vestito e quando ci incontriamo siamo solo noi stesse, no. Io credo nell’umiltà e diffido sempre di quelli che si definiscono artisti. Forse manco Chopin lo ha mai fatto. I grandi stanno in silenzio e non competono.

Si è parlato di rivalità con Simona?
Mi ha fatto ridere molto. Mi dispiace per chi lo scrive. La notizia non può essere sempre negativa. E voi giornalisti siete un po’ responsabili. Se ci mettiamo a paragone con chiunque soffriremo sempre. Anche io se mi paragono ad Angelina Jolie non ho scampo…

Molte però, showgirl comprese, ricorrono a interventi per assomigliarti…
Le vedo anche io, mica sono tonta. Il mio segreto è essere me stessa. Senza emulare. Il copia e incolla non funziona mai. Non parlo di me, è un discorso in generale.

L’esperienza a ‘Selfie’ come è stata?
Sono molto contenta, ero dubbiosa ma Simona è riuscita a convincermi. Alla fine aveva ragione lei. E’ un programma che fa bene alla gente.

Sei partita vestitissima ma poi ti sei scosciata…
Ma quando mai? Ho sempre indossato abiti cortissimi, sin dalla prima puntata. Mi piace mostrare le gambe. E non amo tanto scoprire il décolleté..

Sei dimagrita tantissimo…
L’anno scorso ho avuto un periodo così così e invece di andare sotto peso sono ingrassata sei chili, mangiavo mangiavo mangiavo… Adesso sono tornata come un tempo, ho ritrovato il mio metabolismo. Forse perché sono più serena. E faccio meno palestra, ho perso i muscoli e mi preferisco così, in passato mi sono ammazzata di fitness. Adesso mi sento più bambolina e piccolina…

Non sei incinta?
Ma no. Michelle Hunziker mi ha chiamato e ci siamo fatte un sacco di risate. Mi aveva consigliato delle pastiglie che servono per rinfoltire i capelli, ma le usano anche le donne che vogliono rimanere incinta. Io però non ho problemi di fertilità. Con Santiago sono rimasta incinta al primo mese.

E’ vero che hai ricevuto una richiesta di matrimonio da Andrea Iannone?
Non è vero. Anche perché non potrei neanche sposarmi ancora. Stiamo molto bene e ci godiamo questo momento.

Con Stefano il rapporto com’è?
Siamo due genitori. Quando c’è un divorzio ci sono le discussioni, ci si lancia i piatti, ci si dice la qualunque. E poi passa del tempo, non ti scordi le cose, ma la rabbia scema e pensi solo ai figli. Santiago merita i nostri sorrisi. E Stefano è un bravissimo papà. De Martino però ancora, almeno ufficialmente, non si è rifatto una vita…
Succederà.