Cindy cavalca il revival in jeans e topless

Sorriso disarmante e topless in jeans: Cindy Crawford regala agli amanti del passato un tuffo negli anni 90 presentando una collezione revival disegnata con Re/Done e Levis. Denim e capi basic, come quando la stessa Cindy appariva seducente con un top bianco e un paio di jeans, come nel leggendario spot Pepsi.

C_2_box_42362_upiFoto1F (1)

Era il 1991 e quei semplici pantaloncini di denim sdrucito simbolo di seduzione sono ancora nell’armadio della supertop, in attesa che la figlia li ritiri fuori, ha confessato Cindy Crawford.
Nel frattempo, lo spunto per questa collezione l’ha offerto proprio la quindicenne Kaia Gerber, estimatrice del brand Re/Done. Non conoscendo questo marchio tanto caro alla sua ragazza, Cindy Crawford ha iniziato a seguirlo su Instagram, postando ironicamente una foto di lei con un vecchio Levi’s e didascalia provocatoria “stavo facendo Re/Done prima di Re/Done“. Il post ha attratto l’attenzione dei fondatori dell’azienda che l’hanno contattata per creare la sua linea.
Così la top che con le sue curve ha fatto sognare milioni di teenagers ha deciso di cavalcare l’onda nostalgica. Gli estimatori di quel periodo sono ancora tantissimi e c’è da scommettere che la collezione firmata da Cindy Crawford andrà esaurita.

“Twin Peaks”, David Bowie avrebbe dovuto partecipare al revival

David Bowie era pronto a ritornare a “Twin Peaks”. Nel prequel “Fuoco cammina con me” il Duca Bianco aveva vestito i bizzarri panni dell’agente Philip Jeffries. Sarebbe tornato nello stesso ruolo in un cameo del revival della serie di David Lynch, ora in lavorazione, ma la morte prematura gliel’ha impedito.

TWIN-PEAKS-012-e1461657990796

A lanciare la notizia è stato l’attore Harry Goaz, l’agente Andry Brennan nella serie, nel corso di un’intervista.Poche settimane fa è stato annunciato il cast della terza stagione di “Twin Peaks”. Saranno 217 gli attori a farne parte, da Tim Roth a Monica Bellucci, da Trent Reznor a Eddie Vedder, passando per Laura Dern e Jennifer Jason Leigh, Naomi Watts e Ashley Judd.

Selena Gomez nuda e super sexy nel video hot di “Hands to Myself”

Selena Gomez è una stalker sexy nel video di “Hands To Myself”, terzo singolo tratto dall’album “Revival”, sulla cui copertina appare completamente nuda. E senza veli, in vasca da bagno, la popstar è anche nel nuovo video in cui balla in maniera sensuale in biancheria intima e concede scene hot con il modello Christopher Mason.

C_4_foto_1431131_image

La clip è stata rilasciata in esclusiva su iTunes e sul sito ufficiale della cantante.”Hands To Myself” arriverà in radio a gennaio, dopo essere stata presentata in anteprima nel corso di una recente sfilata di Victoria’s Secrets, in cui Selena Gomez è stata protagonista in passerella insieme a tutti gli “angeli” della casa di moda.Per la popstar 23enne, “Revival” rappresenta una svolta e un tentativo di scrollarsi di dosso l’etichetta di stellina Disney. In questo senso si colloca anche la scelta di posare nuda in copertina, come spiegato dalla stessa Selena Gomez in alcune interviste. L’album, anticipato dalle hit “Good For You” e “Same Old Love”, ha venduto 2,8 milioni di copie, mentre sono state 18 milioni le vendite dei singoli. Risultati che hanno consegnato alla cantante la numero 1 della US Billboard Chart e 3 Dischi di Platino negli Stati Uniti. In Italia la Gomez ha ottenuto il Disco d’Oro con il primo estratto “Good For You”.

Selena Gomez, il suo “Revival” è il passo per diventare grande

E’ uscito “Revival”, l’album che segna il ritorno sulle scene di Selena Gomez. Anticipato dalla hit “Good For You”, realizzata con il featuring di A$AP Rocky, e dal nuovo singolo “Same Old Love”, l’album, che vede Selena nuda in copertina, rappresenta il lavoro con cui la cantante cerca di affrancarsi dall’immagine di stellina della Disney.

C_4_articolo_2137898__ImageGallery__imageGalleryItem_0_image

La rivista “Rolling Stone” ha inserito “Good For You” nella lista delle Migliori 25 canzoni del 2015, mentre il video del brano, diretto da Sophie Muller (Beyoncé, Rihanna) è stato visto oltre 141 milioni di volte. Insomma, un ottimo biglietto da visita per quello che alcuni commentatori hanno definito come “album di quelli destinati a restare”.

C_4_foto_1382466_image

Da qualche giorno Selena Gomez ha annunciato un lungo tour tra Stati Uniti e Canada per l’estate 2016 che prenderà il via il 6 maggio e toccherà ben 41 città. Il tour avrà inizio a Las Vegas e finirà a Los Angeles, passando da Toronto ad Atlanta, da Brooklyn a Chicago. I fan italiani hanno subito lanciato in tendenza su Twitter l’hashtag #RevivalTour, auspicando che ci sia almeno una data in Italia tra quelle del nuovo show.