Belen e la foto piccante del suo lato B: il commento irriverente di Chef Rubio

Sotto i caldi raggi del sole dell’estate, la bella Belen Rodriguez non evita certo di mostrarsi ai flash dei suoi autoscatti. Le sue foto sexy diffuse sui social network diventano sempre virali in pochissimi minuti, seguite e apprezzate da migliaia e migliaia di fan.

2580132_1136_belen_chef_rubio

La regina dei selfie non manca mai di accompagnare i propri scatti con qualche piccolo commento, stuzzicando l’immaginazione dei suoi numerosi followers. Ha fatto così anche qualche giorno fa, quando ha pubblicato un’audace inquadratura a bordo piscina, accompagnandola da un latineggiante “Soñando”, con tanto di nuvolette.
La foto ha subito fatto il giro del mondo via web, trascinandosi dietro la solita marea di critiche e apprezzamenti. Questa volta, però, ne è arrivata una da parte di un altro personaggio del mondo televisivo, il presentatore di Unti e Bisunti Chef Rubio, alias Gabriele Rubini.
Il famoso cuoco televisivo ha difatti commentato lo scatto di Belen nel suo classico stile mordace, accusandola d’aver messo troppo in vista il suo lato B: “come puoi dire che stai ‘sognando’ quando e’ palese che stai facendo finta di dormire e te sei scattata la foto solo per farci vedere il costume in mezzo alle chiappe?”
Lo stesso Chef ha poi rincarato la dose sul suo profilo personale, scrivendo ancora: “Amore mio, le tue foto sono già poesie di loro.. non sprecare tempo nell’aggiungere altro, la gente non capirebbe… tuo per sempre”.
Una polemica montata sugli scatti provocanti della sexy show-girl, che non ha mancato di attirare commenti da parte degli utenti di Instagram, che hanno deciso di parteggiare per la sexy Rodriguez o per l’irriverente Chef Rubio. E voi, da che parte state?

Barbara dʼUrso, pose piccanti a Ischia

Prima il selfie hot con il bikini pronto a scivolare giù e a lasciarla in topless, ora le pose piccanti sul lettino a Ischia. L’estate di Barbara d’Urso è bollente e la regina della televisione italiana si diverte a stuzzicare i fan con foto ad alto tasso erotico che mettono in risalto le sue curve mozzafiato. Tra baci e ammiccamenti si lascia incantare dai flash che non la perdono di vista.

C_2_articolo_3083455_upiImagepp

Dal suo sbarco a Ischia i paparazzi l’hanno inseguita e fotografata. Prima in tenuta sportiva con occhiali da sole e cappello in testa pronta a regalare i suoi “carmelitasmack” all’obiettivo. Poi si è rilassata sul lettino e tra un bagno di sole e l’altro, eccola sfoggiare le sue curve e incantare con i siparietti pepati in bikini. La regina dei pomeriggi tv delizia i fan e l’album delle sue vacanze è imperdibile…

Kate Middleton, ultimatum al principe William: «La prossima volta il divorzio…»

LONDRA – Non c’è pace per i reali inglesi. Dopo le dichiarazioni choc del principe Harry sul fatto che nessuno della famiglia aspirerebbe al trono, arriva un’altra grana per la regina Elisabetta. Kate avrebbe lanciato un ultimatum al marito William, pena il divorzio.
Come riporta il sito celebdirtylaundry, motivo del contendere sarebbe il compleanno del principe William. La duchessa di Cambridge lo avrebbe minacciato: “Niente festa folle con gli amici, altrimenti ti mollo”.

Kate-Middleton-Principe-William-viaggio-India-e-Bhutan_02

Kate sarebbe ancora molto provata dall’umiliazione subita lo scorso inverno, quando Will, in vacanza con gli amici, è stato paparazzato in un nightclub ubriaco mentre flirtava con donne sconosciute.
Ecco cosa riporta il sito britannico: “Quando si tratta dei compleanni, la famiglia reale britannica non ama fare grandi festeggiamenti a meno che non si tratti della regina Elisabetta. Per questo motivo il portavoce ufficiale di Kensington Palace non ha rilasciato messaggi in merito al compleanno di William. A quanto pare, il principe ha trascorso la giornata in tranquillità, insieme alla moglie e ai due figli. Molto probabilmente Will avrebbe voluto trascorrere la serata con gli amici al pub, bevendo birra e divertendosi, perché questo è il suo modo per liberarsi dallo stress e per fuggire dagli impegni reali. Purtroppo questo non è più possibile per lui, o almeno non può farsi vedere in pubblico o essere immortalato dai paparazzi. L’ultima cosa che vuole Kate è che Will venga paparazzato ubriaco ancora una volta, come è successo qualche mese fa quando è andato in vacanza da solo in Svizzera con gli amici. La Duchessa si è sentita davvero umiliata quando le foto di lui ubriaco mentre ballava in un nightclub hanno fatto il giro del mondo. Per quanto Will ami divertirsi con gli amici, non può più farlo, dopotutto è il futuro re d’Inghilterra nonché padre di due figli”.
Al momento dunque nessuna comunicazione ufficiale sui festeggiamenti del compleanno reale. Che questa volta William abbia fatto “il bravo” e abbia spento le candeline a casa con moglie e figli? Staremo a vedere…

Emma Marrone e Stefano De Martino di nuovo insieme? Ecco l’indizio…

ROMA – Che ci sia un ritorno di fiamma tra Emma Marrone e Stefano De Martino? I rumours degli ultimi giorni si erano fatti più insistenti, soprattutto dopo la dichiarazione di un paparazzo a Pomeriggio 5. Ma ora, secondo il sito Sologossip.it, ci sarebbe un indizio che confermerebbe la liaison tra i due ex fidanzati.

41508320

La cantante, nata il 25 maggio, avrebbe festeggiato il 3 giugno il suo compleanno. Alla festa vip il ballerino non sarebbe stato presente, ma “a fare le sue veci” ci sarebbero stati Adelaide De Martino e Daniele Carotenuto, rispettivamente sorella e migliore amico di Stefano.
I fan, che sperano in un ritorno di fiamma, hanno seguito le varie dirette social. Ed ecco la prova regina. In un video si vedrebbe Adelaide passare il telefono a Emma che risponde “Amò”. Non è tutto. Nel corso della serata avrebbe cantato “E penso a te”, brano che in passato aveva dedicato a Stefano.
E infine, Emma avrebbe ricominciato a seguire sui social Adelaide. Insomma, gli indizi per un riavvicinamento ci sono tutti. Staremo a vedere…

Pamela Anderson incontenibile e hot: è lei la regina della Costa Azzurra

Incontenibile e super sexy Pamela Anderson è stata in questi ultimi giorni, la regina della Costa Azzurra. Prima a Cannes, poi a Montecarlo per il Gp di Formula 1, in lungo abito nero super hot con corpetto a fasce su un seno a dir poco esplosivo.

C_2_fotogallery_3012345_2_image

E poi di nuovo su di giri e ancora più hot in un abito dorato e trasparente, senza nulla sotto, all’inaugurazione di un nuovo beach village a Marbella, dove ha tolto i tacchi e si è tuffata vestita nell’oceano.
Sorridente, allegra e raggiante Pamela Anderson non ha perso un’occasione, negli ultimi giorni, per mettersi in mostra in tutta la sua prosperosa bellezza, da una parte all’altra della Costa Azzurra. Alla soglia dei 50 anni, che compirà il primo luglio, l’attrice, ex bagnina sexy di Baywatch ed ex coniglietta di Playboy, ha sfoggiato curve e forme invidiabili e abiti mozzafiato.
E se sul red carpet del Festival di Cannes, è apparsa ad alcuni irriconoscibile, con i capelli tirati indietro e un abito nero scollatissimo, a Montecarlo, in occasione di un party per il Gp di F1, ha lasciato tutti a bocca aperta con il generoso décolleté inguainato in due fasce, che a stento lo contenevano. Poi di corsa a Marbella per fare da madrina all’inaugurazione di un nuovo locale sulla spiaggia di Maria Bravo, con tanto di tuffo in mare come una ragazzina, scalza ma vestita di un abito trasparente, che poco spazio lasciava all’immaginazione.
Sarà l’amore per Julien Assange, cofondatore di WikiLeaks, ormai sulla bocca di tutti, a renderla così bella e sexy?

Isola, Raz Degan choc: “Tra un po’ scatta il cannibalismo…”. Ecco cosa sta succedendo

All’Isola dei Famosi il nervosismo è alle stelle. Neanche il chiarimento tra Malena e Samantha de Grenet ha fatto tornare un po’ di pace. La pornodiva infatti rivela a Nancy Coppola di essere stata ferita e che non si può più tornare indietro.

2340019_raz

“Tu dì sempre sì, che non fai mai peccato”, è il consiglio pragmatico della cantante neomelodica a Malena. Insomma, in Honduras la tensione si taglia con il coltello e la fame aggrava la situazione.
Per riportare un po’ di serenità, Raz Degan decide di andare a pesca: “Voglio prendere un pesce grande per sfamare la regina (Samantha de Grenet ndr.) e gli altri, perché tra un po’ scatta il cannibalismo. Magari troviamo la testa di Giulio di notte appesa sopra il fuoco…”, scherza l’attore israeliano.

Monica Bellucci, Diva senza età: “Mi sento una bambina”

La Diva bambina è qui davanti, abito a pois per un petit dejéuner coi giornalisti in una Festa del Cinema che l’ha sempre riconosciuta regina: Monica Bellucci esce – ritualmente – alla luce quando esce un film e qui a Roma presenta Ville-Marie del giovane regista canadese Guy Edoin. Sa che tra una settimana, sempre a Roma e nel mondo, il fascio di luce sarà accecante: Spectre e la sua Lucia al fianco di Bond, il più planetario dei palcoscenici.

20151021_109360_belluccig8

«Qui invece interpreto un’attrice, essere attrice nella vita reale però non mi scherma. Anzi. Io sono una che vive più che può all’ombra del glamour, mi ricarico al buio e rifletto su una vita fortunata». La prima fortuna è stata la sua bellezza, diversa da quella dei vent’anni. «La bellezza non stanca, un giorno sai che la rimpiangerai». La bellezza però non ti dà fierezza: è un regalo per il quale devi solo dire grazie. E io lo faccio. Vede – dice – l’età serve. Col tempo si scopre l’anima e la bellezza delle vecchie donne come mia nonna. O quella delle donne che scendevano in piazza per i nostri diritti, sempre calpestati: quelle che lottavano in piazza coi pugni alzati. Ora la guerra dei sessi non serve più: vedo maschi terrorizzati nel mondo. E donne terribili». In Ville-Marie vive il dolore di un difficile rapporto con un figlio maschio: «Ho due figlie, chiedevo alle mie amiche che mi hanno detto: nessun uomo può farti soffrire come un figlio maschio. Sono madre, ci credo». Non capisci mai, fino in fondo, quanto giochi: rivelatrice la frase con cui chiuderà l’incontro coi giornalisti (e noi questo racconto), prima del cambio d’abito per il red carpet più atteso da Monda e dal mondo. «Io l’unica diva? Non so definirmi così. Cerco e scopro cose per il mondo che mai avrei immaginato mi toccassero in sorte 30 anni fa, quando neanche speravo di sfilare a Parigi. Mi dici – spiega ad una giornalista – che sono un sex symbol… Tesoro mio (quanto è umbro il modo in cui lo dice, mamma mia… Ndr), se lo dici tu…». Tra qualche giorno passerà oltre questo personaggio di madre in una storia canadese di sensi di colpa e sarà – finalmente e totalmente glamour – la prima vera Lady Bond. «I sensi di colpa, già: ci uccidono, ma ci fanno belli. Ho il terrore di chi non li prova: sono uomini e donne pericolosi quelli che vivono senza». Ora che a 51 anni («dico alle mie figlie che è la mezza età per non spaventarle sulla morte, l’unica cosa alla quale oggi non mi sento pronta») è finalmente una donna di Bond: potrebbe rivelare se c’è stato il favoloso “no” 30 anni fa. «Beh, se mi volevano, io non l’ho saputo. Certo sarebbe stato ovvio essere allora una Bond girl. Infatti in Spectre sono una lady, una vedova misteriosa». Sfugge alle definizioni, non a tutte però. Eccola l’icona della Festa e del Cinema: «Recitare nelle altre lingue, ora il serbo per Kusturica mi imbarazza e crea problemi: mi sento a mio agio con l’italiano. Se proprio devo definirmi, la prima cosa che mi viene in mente è: Monica Bellucci italiana, italianissima anzi».
Nel gioco della polemica gender non cade, piuttosto rivendica: «Curioso che mi si chieda, seguendo la polemica americana se il cinema è sessista. Perché quale settore della vita lavorativa non lo è? Le donne vivono in salita». Ville-Marie è un film sui sentimenti violenti. «Come certi occhi che non vorresti addosso e che invece ci sono: certo che mi è capitato di vivere quella sensazione. Scendi all’inferno e riemergi come la Sophie del film: se non è sembrato che mi capitasse è perché… sono attrice», dice sorridendo e ammiccando, da diva. Una diva che alla fine gioca a regalare ai giornalisti un titolo: «Allora voi dite che sono una diva… Va bene: in Francia le chiamano mademoiselles, anche le più anziane, come bambine che non vogliono crescere. Io sono quella bambina».

La Pennetta è la regina di New York batte la Vinci nella finale italiana e si ritira

La giornata storica del tennis italiano è anche quella del ritiro di Flavia Pennetta campionessa degli US Open. «Vincere qui è il modo in cui mi piacerebbe dire addio a questo sport». La brindisina trionfa e lascia il tennis a fine stagione a 33 anni. Al suo fianco Roberta Vinci, l’altra finalista italiana dello Slam americano.

20150912_106537_f6

Flavia ha vinto in due set: 7-6 (4) 6-2 con un lungo, commovente, abbraccio tra le due. Per l’occasione, una finale tutta azzurra come mai era accaduto, è arrivato da Roma con un volo di stato il presidente del Consiglio, Matteo Renzi. In un Paese calciofilo per eccellenza, per una volta il tennis ha avuto la precedenza. Con Renzi c’erano il presidente del Coni, Giovanni Malagò, e il presidente della Federtennis, Angelo Binaghi. Sei anni e tre mesi dopo il trionfo di Francesca Schiavone al Roland Garros il tennis italiano ha scritto un’altra pagina memorabile nello stadio più grande del mondo, davanti a 23mila persone.

Ad alzare la coppa degli US Open femminili, però, non c’era Serena Williams lanciata verso la conquista del Grande Slam, come tutti attendevano. «La finale tra le due tenniste azzurre agli US Open e la presenza di Renzi cadono – ha sottolineato Malagò – in una giornata particolarmente importante perché il 12 settembre è l’anniversario del record del mondo di Mennea, un altro pugliese illustre: viva la Puglia, viva l’Italia». Orgoglioso Binaghi: «Sono qui a nome di tutto il movimento con le più alte cariche dello stato per ringraziare Flavia e Roberta. Siamo venuti a conquistare New York battendo le più forti del mondo».

LITTLE ITALY
Una gioia immensa vedere lo stadio stracolmo e due giovani donne italiane a contendersi la gloria. Il trionfo è di Flavia, ma va diviso per due. Perché anche se non comparirà nell’albo doro, Roberta è entrata comunque nella storia: è lei che ha fermato il ciclone Serena. Il suo rovescio morbido come la seta ha disinnescato il cannone dell’americana. Per un giorno Little Italy si è dunque trasferita nello stadio intitolato ad Arthur Ashe, afroamericano che ha conosciuto la discriminazione come le migliaia di italiani che hanno cercato fortuna a New York ai tempi della grande immigrazione. Oggi sono di meno: secondo l’ultimo censimento, nell’attuale Little Italy, a sud di Manhattan, non c’è più un solo abitante nato in Italia. La partita l’abbiamo vissuto senza fare il tifo: come scegliere da che parte stare se in campo ci sono due meravigliose ragazze che ci hanno regalato un sogno? Già un derby è un match particolare, una sfida tra due amiche lo è ancor di più, specie se in palio c’è la gloria. Ha vinto chi ha retto meglio mentalmente e in questo la Vinci, dopo il miracolo di ieri contro Serena, era prosciugata di energie. Primo set al tie break, poi nel secondo Roberta ha mollato e Flavia è volata via.

L’ADDIO
La premiazione è stata un fiume di commozione. La frase di Flavia che annuncia il ritiro, come fece nel 2002 Sampras, è stata come un pugno allo stomaco. «Ora non ci voglio pensare. è un successo che voglio dividere con tutto il mio staff, il mio coach Salvador Navarro – ha detto Flavia – e ovviamente lo dedico ai miei genitori e a Fabio». In tribuna c’era papà Oronzo con il fidanzato Fognini, che la bridisina ha teneramente baciato salendo fino in tribuna. Il papà, quando ha sentito Flavia parlare di ritiro, ha detto: «Spero cambi idea». Nella storia del tennis femminile open è la più anziana vincitrice di uno Slam dopo Serena e la Navratilova. Dopo il lungo abbraccio Flavia e Roberta si sono sedute insieme, poi sono state chiamate sul palco per ricevere i trofei e la Vinci indicando la coppa, ha detto: «Questa è per me?». Ha perso, è vero, ma porterà nel cuore le emozioni vissute nelle ultime settimane. La sua non era stata una stagione positiva. A 32 anni è uscita dalle top 50: ora risalita alla 19esima posizione. Flavia e Roberta: due ragazze sul tetto del mondo.

Taylor Swift soffia il posto a Kim Kardashian e diventa la regina di Instagram

Non la ferma più nessuno. Dopo il trionfo agli MTV Video Music Awards, per Taylor Swift arriva un’altra soddisfazione. E’ lei la regina di Instagram con ben 45,6 milioni di follower, superando così Kim Kardashian.

C_4_foto_1301883_image

Di sicuro, importante è stato il supporto delle amiche – da Selena Gomez a Cara Delevingne – con le quali posta spesso selfie sul social network. Cosa si inventerà la moglie di Kanye West per riprendersi lo scettro? Per la cantante country è una doppia rivincita. Agli Mtv Vma ha soffiato per la seconda volta consecutiva il posto al rapper West che l’anno scorso ha polemizzato pubblicamente e quest’anno ha cercato di rubarle la scena annunciando sul palco la sua candidatura alla presidenza degli Stati Uniti. Adesso è toccato alla moglie Kim. Insomma, tra la Taylor e i Kardashian ormai è guerra aperta.

Emma, fan in delirio al concerto a Roma: sul palco balla ed è una vera furia

20141116_83620_99-497595-000042hGrintosa e piena di energia, Emma scalda il Palalottomatica di Roma dove venerdì sera si è esibita in concerto con la prima data del suo nuovo tour “Emma 3.0”. Uno spettacolo inedito: diverso, cioè, sia da quello proposto con lo “Schiena tour”, sia da quello proposto con la mini-tournée estiva dell'”Emma limited edition”.Per due ore di musica il palasport romano si trasforma in una giungla in cui beat, suoni e spunti musicali si rincorrono. E lei, da vera regina del palco, balla, salta su un trampolino, agita le braccia, cerca il contatto con il pubblico.