Kim Kardashian, giacca aperta e seno a vista

kim-kardashian-sfilata-parigi-lanvin-638x425Sotto la giacca (aperta) niente. E’ così che Kim Kardashian sfila sul red carpet del LACMA a Los Angeles al fianco della madre Kris Jenner mettendo in luce le curve del suo seno esplosivo. Anche questa volta l’imprenditrice è riuscita a catalizzare l’attenzione dei fotografi sfoderando le sue armi di seduzione…

Julianne Moore e Liv Tyler in lingerie

Triumph ha scelto come testimonial una donna over 50 e una con curve floride, sfatando il mito delle modelle teen e della taglia zero: le sue due nuove muse ispiratrici sono le attrici Julianne Moore e Liv Tyler.

C_2_box_44412_upiFoto1F

A 56 anni Julianne Moore rimane una delle donne più belle di Hollywood. La sua eleganza e il suo fascino unico la distinguono da ogni altra attrice. Mamma di due teenager, nonostante abbia superato abbondantemente i 50 anni, non rinuncia ad utilizzare l’arma della seduzione: gli ultimi red carpet ne sono la prova.
Per questo motivo è stata scelta come ambassador per FLORALE BY TRIUMPH. Nelle foto Julianne, dagli inconfondibili capelli rossi, indossa completini in pizzo nero e rosso, giocando con foulard e vestaglie.
L’attrice Liv Tyler, 40 anni ed autentica icona rock, è protagonista della campagna TRIUMPH ESSENCE in cui il suo corpo appare irresistibile. Liv è da anni sostenitrice di una totale libertà estetica e per questo motivo non ha mai nascosto il suo corpo durante le gravidanze o mortificato con diete eccessivamente dure. Ha fatto delle sue forme un punto forza ribadendo il concetto che la bellezza non ha taglia. Col body trasparente o con i reggiseni rossi, in questa campagna, appare irresistibile.

La rinascita di Giulia Salemi, a Venezia 74

L’hanno scorso è stata sommersa dalle critiche dopo il famoso red carpet al Festival del Cinema di Venezia. Dopo l’abito Matteo Manzini dai colori sgargianti e dagli spacchi generosi che non lasciavano nulla all’immaginazione Giulia Salemi è stata ribattezzata come la “smutandata”. E pazienza se quest’anno l’hanno copiata tutti: attrici, showgirl, troniste e chi più ne ha più ne metta.

C_2_box_42244_upiFoto1F (1)

Giulia Salemi però ha spiazzato tutti: è tornata sul “luogo del delitto” con un abito nero, casto, elegante, a sirena, di Chiara Boni. Il confronto fotografico tra i due outfit è spiazzante. Giulia ha fatto pace con le critiche e segnato il suo rilancio.
Come è stato tornare a Venezia? “E’ stato terribile e allo stesso tempo una grande fonte di emozione. Sapevo che dopo l’anno scorso non potevo permettermi di sbagliare anche perché ho lavorato tutto l’anno per dimostrare che Giulia Salemi non è solo un vestito. Ero molto agitata, avevo tanta paura”.
Ti hanno fatto male le critiche? “E’ umiliante sentire critiche e commenti negativi. Quelle cattive mi hanno fatto male. Se sono costruttive le apprezzo, quando sono gratuite mi arrabbio”.
Come hai scelto l’abito? “Il mio outifit è stato scelto con tutto il mio staff. La stylist Rebecca Baglini e l’hair stylist Roberto Farruggia e il mio nuovo ufficio stampa Betty Soldati. Non mi sono vestita così perché avevo paura. Mi andava di mettere qualcosa che mi facesse sentire una sirenetta, un vestito che valorizzasse le curve. E Chiara Boni è stata la scelta giusta, me ne sono innamorata subito. Semplicemente non avevo voglia di scoprire le gambe”.
Come sei cambiata in questo anno? “Sono maturata tantissimo e spero di avere sempre più la possibilità di dimostrare chi sono, voglio crescere, voglio imparare, mi piacerebbe fare una esperienza all’estero, fare un corso di recitazione”.
Cosa ti aspetta adesso? “Riparto con la tv, da Sbandati a Ridiculousness, mi sento molto fortunata perché riesco ad esprimermi al meglio. Con il mio lato comico. Mi emoziona e mi fa capire che sono sulla strada giusta”.
Viaggi spesso, cosa c’è nella tua valigia? “Non possono mancare i trucchi, sono malata di make up. Senza l’illuminante non posso vivere”.
Cos’altro non può mancare nel tuo guardaroba? “La biancheria intima, che amo alla follia. Se dormo da sola metto una t-shirt oversize, se dormo con un ragazzo una vestaglia di seta: per ora solo grandi t-shirt per Giulia Salemi!”.

Cristina Chiabotto, spiaggiata e sexy in Sardegna senza Fabio Fulco

Un balletto ancheggiante sulla sabbia di Chia in Sardegna per chiudere l’estate in bellezza. Cristina Chiabotto non è ancora rientrata in città e dal mare posta foto e video che la ritraggono affascinante e sensuale in bikini. Il fidanzato Fabio Fulco nelle stesse ore era a Venezia sul red carpet della Mostra del Cinema.

C_2_articolo_3093319_upiImagepp

Filma la piscina sul mare ancora deserta e, prima che i villeggianti l’affollino, la Chiabotto ne approfitta per scattare qualche foto per i follower. Dal bikini bombastico all’intero monospalla la ex reginetta di bellezza mostra tutta la sua incantevole sensualità. Ma chi ci sarà a farle compagnia?

Cristiana Capotondi fuori di seno sul red carpet del Festival di Venezia

Incidente sexy per Cristiana Capotondi sul red carpet del Festival di Venezia.

IN_Cristiana_Capotondi

L’attrice ha sfilato prima della proiezione del film “Three billboards outside Ebbing, Missouri” ma dal vestito è spuntato un fuori di seno davanti al pubblico.

Sonia Lorenzini, red carpet a luci rosse per l’ex tronista

Slip striminzito, un tattoo sulle parti intime, immortalato dai flash, e baci appassionati al fidanzato. Il red carpet di Venezia 74 si tinge nuovamente di rosso fuoco.

lorenzini-venezia

Il siparietto hot “mutande a vista” sembra essere molto trendy alla Mostra del Cinema e Sonia Lorenzini, ex tronista di Uomini e Donne, non ha voluto perdersi l’occasione. In abito lungo con ampio spacco frontale è bastato un passo e un soffio di vento per alzare la gonna e mettere in mostra la lingerie formato micro della bella mantovana. Che accompagnata dal fidanzato, l’aitante pallanuotista romano Emanuele Mauti, “trovato” proprio grazie a Maria De Filippi, si è anche lasciata andare a baci appassionati “alla Via col vento…”

Tina Kunakey, tra stivali e reggiseno… niente

Tina Kunakey si conferma una delle star più bollenti del 2017. Dopo aver ammaliato gli italiani sul palco di Sanremo e aver sedotto il mondo intero sul red carpet del Festival di Cannes, la modella adesso stuzzica i follower.

tina-kunakey-senza-slip-638x425 (1)

E’ bastata un’immagine in bianco e nero, scattata da Gianluca Fontana e postata su Instagram da Tina Kunakey, per far infiammare i social. Per Tina la chioma leonina che l’ha resa celebre, lo sguardo fisso in camera e… niente mutande. Infatti, tra gli stivali con catene Casadei e la bralette in pizzo nero, c’è solo la pelle scoperta. Uno scatto artistico e sensuale, in un gioco stuzzicante che fa impazzare la rete e, sicuramente, anche il fidanzato Vincent Cassel.

Giulia Salemi: “Io smutandata? Non faccio sesso da due anni”

Dietro il sorriso furbetto e la faccia tosta nasconde una grande timidezza. Giulia Salemi è uno dei volti più freschi dello showbiz. Bella, sexy, simpatica, la “persiana” 24enne dopo lo “scivolone” sul red carpet del festival di Venezia è andata avanti dritta per la sua strada. Tanto lavoro e poche distrazioni, tanto che come confessa a Tgcom24 le manca l’amore: “Con il rapper Marracash è stato solo un flirt. Io hot? Ma se sono casta da quasi due anni!”.

C_2_fotogallery_3012559_5_image

Giulia facciamo un bilancio post Venezia, cosa è successo?
All’inizio mi è crollato il mondo addosso. All’improvviso ero la smutandata. Ma non mi pento di nulla. E’ stato anche un boom mediatico, sono finita sui siti di tutto il mondo. Ho avuto la solidarietà di Kim Kardashian che si è schierata pubblicamente dalla mia parte.

Quest’anno sei riuscita a lavorare tanto in tv…
Sono stata felice di aver fatto parte di un nuovo programma in tv in cui è venuta fuori la mia vena comica, ho avuto modo di farmi conoscere al pubblico come la vera Giulia. Con la mia grande ironia… Proprio per questo mi piacerebbe lavorare in un programma comico, fare da spalla. Sarebbe un modo per dimostrare davvero quello che so fare.

Perché risulti antipatica?
Non lo so. Ci sto lavorando per capirlo. Anche perché la gente quando mi conosce mi dice sempre ‘sei l’esatto opposto di quello che sembri’… Io mi prendo davvero in giro, mi piace giocare. E non mi sento arrivata. Cerco di prendere sempre il meglio e di imparare.

Sui social qualcuno ti accusa di esserti rifatta… è così?
Ma no. A 24 anni è ancora troppo presto. Non ho né il bisogno né i soldi per farlo…

Non guadagni tanto?
Sono all’inizio ed è dura. La gente pensa che io sia ricca. Ma io non penso ai soldi, la mia è una passione. La verità è che sono una ragazza normale, sempre di corsa tra un provino e l’altro. Studio, mi informo, guardo i vecchi programmi…

Questa estate cosa farai?
Non lo so ancora. Sono una grande stakanovista, magari lavorerò.. sto vagliando delle proposte…

Ma è vero che sei single?
Sì, purtroppo. Sono una ragazza all’antica, nonostante a Venezia abbia dato un’altra impressione. Ho fatto pochissime esperienze sia amorose sia sessuali. Ho avuto giusto tre fidanzati. E non sono più riuscita a trovare l’anima gemella. Non so se il problema sono io o gli uomini ma vorrei innamorarmi…

Eppure uno pensa alla Salemi e si immagina chissà che…
Ti faccio una confessione, da quasi due anni sono casta. Non faccio l’amore. Forse è l’input persiano che mi ha dato la mia mamma (Fariba, ndr) che mi ha sempre detto che un ragazzo deve corteggiarmi, che prima di fare sesso bisogna essere innamorati… Ed eccomi qui, è già un miracolo che non arriverò vergine al matrimonio.

Con Marracash quindi non è successo niente?
Siamo usciti qualche volta a cena, non è stata una vera e propria storia. A me Fabio piaceva molto, mi affascinava, ma è stato sincero sin da subito con me, mi ha detto che non era il momento giusto per lui, non voleva una storia seria, e io ho capito. Ci sentiamo ancora, siamo amici ed è bello così. Lo stimo come artista.

Hai un debole per i rapper, adesso sei sempre in giro con Sfera Ebbasta…
Loro sono tutto quello che io non posso essere. Io niente tatuaggi, niente piercing, solo lavoro e responsabilità. Mi diverte frequentarli, sono così ribelli che mi fanno sognare…

Tempo fa sono uscite delle foto su “Chi” con te e Iannone, attuale fidanzato di Belen...
Non c’è mai stato niente, neanche un bacio. Belen, che stimo tantissimo, può stare tranquilla. Pensa che eravamo all’inaugurazione del negozio di Gue Pequeno. Come vedi il rap torna sempre nella mia vita…

I look del mese: cos’hanno indossato le star?

E’ difficile restare costantemente aggiornati su tutte le proposte fashion delle star. Dai red carpet allo street style, ogni giorno veniamo invasi da immagini di vestiti e accessori da celeb.

C_2_box_33454_upiFoto1F

Sorridenti sul tappeto rosso, ammiccanti nei selfie e inconsapevoli (forse) negli scatti rubati, le stelle spaziano dagli outfit più eleganti alle proposte più improbabili.
E’ il Festival di Cannes l’evento più importante del mese, che ha visto sfilare orde di bellissime, decisamente poco vestite. E’ Tina Kunakey la più sexy della Croisette, tra la folta chioma e gli abiti rivelatori. Ma anche Sara Sampaio romantica in azzurro, Hailey Baldwin col minidress oro e Sveva Alviti casual-chic fanno un bellissima figura.
Sul fronte italiano è un tripudio di sensualità. A Selfie Belen Rodriguez copre il lato A di fiori ma svela le gambe mentre Anna Tantangelo punta tutto sul décolleté. Guendalina Canessa fa benzina nella notte con un lungo vestito fantasia e Alessandra Mastronardi è impeccabile nell’abitino bianco dallo scollo profondo.
La più elegante di casa Nara-Icardi è sicuramente la piccola Francesca Icardi che, a soli due anni, ha un guardaroba firmatissimo. Per rimanere in tema baby, prima dell’annuncio della gravidanza, Melita Toniolo celava il pancino tra tulle e pizzi neri. Ecco il meglio e il peggio dei look di maggio.

Rita, Kendall, Sara… tanga sul red carpet

Non è insolito vedere sul red carpet, sotto abiti completamente trasparenti, coulotte e mutandoni a celare il lato B delle star. Ora però le bellissime si sono stufate di tutta questa castità (si fa per dire) e hanno deciso di sdoganare direttamente il tanga.
I tappeti rossi di maggio sono un tripudio di perizomi in bella vista, che sottolineano lati B tonici e scultorei.

C_2_box_32877_upiFoto1F

La prima ad inaugurare il trend è stata Kendall Jenner che, al Met Gala di New York, si è presentata con un abito di rete La Perla che svelava, oltre agli slip, anche schiena, glutei, gambe e pancia.
Modelle, attrici, cantanti, influencer: il Festival di Cannes è sempre gremito di stelle. Così ecco che, per distinguersi, la top Sara Sampaio ha optato per un vestito bianco di pizzo di Francesco Scognamiglio e non si è vergognata affatto di mostrare le forme. Il look da sposina sexy è fatto.
Infine, stesso brand per Rita Ora che ai Billboard Music Awards a Las Vegas ha indossato un abito-armatura bianco e nero con gonna al polpaccio trasparente. La popstar ha omesso la maschera che ha sfilato in passerella ma si è ricordata di mettere almeno le mutande (molto rivelatrici).