Gf vip, Gialappa’s Band, frecciatina al vetriolo contro Cecilia Rodriguez: ecco cos’è successo

FUNWEEK.IT – Esce Cecilia Rodriguez nella puntata del 20 novembre del GF VIP e la Gialappa’s Band fa un video provocatorio sulla sorella di Belen Rodriguez. E’ proprio la scena finale del piede di Cecilia fuori dalla tenda del confessionale ad entusiasmare i fan del programma e a rendere ancora più cattivo il video di saluto per Cecilia. Ecco cos’è successo nel filmato della Gialappa’s Band.

Ignazio-Cecilia-GF-Vip-lunedì-21-novembre-@-Mediaset

Gialappa’s Band contro Cecilia Rodriguez
Il percorso di Cecilia Rodriguez all’interno della casa del GF VIP è terminato il 20 novembre: nulla ha potuto la modella argentina contro Cristiano Malgioglio, ma almeno si è guadagnata un video interamente dedicato a lei da parte della Gialappa’s Band.
Il simpatico trio dei Gialappi, infatti, ha mandato in onda una clip inerente gli ultimi giorni di Baby Rodriguez nella casa, costretta a vedere il suo Ignazio Moser ad essere lavato, accarezzato e imboccato da Ivana Mrazova per la prova dei guantoni.
La gelosia della sexy concorrente ha sfiorato livelli indicibili e i commentatori della puntata ci hanno parecchio ricamato sopra per poi concludere il video dei saluti a modo loro, scagliando cioè una frecciatina al vetriolo contro Chechu.
Nella parte finale del filmato, abbiamo rivisto le immagini del piede della Rodriguez dietro la tenda rossa accompagnate da una frase ad effetto che continua a circolare sui social tanto è piaciuta agli spettatori: “Quando lui poteva usare le mani – hanno esclamato sornioni i Gialappi – e quando LEI poteva usare altro”.
Applausi a scena aperta per la Gialappa’s Band contro Cecilia Rodriguez: “FATE UNA STATUA ALLA GIALAPPA’S #GFvip” ha cinguettato qualcuno, riportando la maliziosa allusione in diretta, “Cmq i gialappi la odiano quanto noi Cecilia. Infatti la scena finale con il piedino fuori la tenda del confessionale dice tutto. Grandi! #GFvip” ha fatto notare una utente e ancora leggiamo: “La Gialappa’s Band che sm***a Cecilia mi fa volare”.

Emily Ratajkowski e la doccia hot: seno e lato B sono esplosivi

Emily Ratajkowski torna a stregare i fan e questa volta lo fa con una doccia “bollente”…
La sexy modella statunitense ha postato su Instagram delle immagini che non lasciano spazio all’immaginazione.

3374741_1207_collage_2017_11_18_1_

Nelle foto Emily appare in tutto il suo splendore: coperta da un microperizoma a pois, fa impazzire i follower con il seno esplosivo (nascosto appena dalle mani) e il famoso lato B da urlo.
Neanche a dirlo, i fan ringraziano con una pioggia di like e le due foto sfiorano rispettivamente il milione di mi piace. E come dar loro torto…

Sirene in calendario, c’è anche la cugina della Canalis

Un’altra Canalis si fa largo nel mondo dello showbiz. Davanti all’obiettivo del fotografo Enrico Ricciardi ha posato Livia Canalis, modella e cugina della ex velina Elisabetta che ora vive negli Usa con il marito Brian Perri. Martedì sera a Milano verrà presentato il calendario che vede protagoniste 25 modelle – tra cui la Canalis – fotografate da Ricciardi per il suo progetto “Lake Sirens”.

C_2_articolo_3105663_upiImagepp (1)

Ricciardi realizza da oltre 20 anni calendari per importanti aziende ma è anche e soprattutto conosciuto per i suoi progetti benefici. Per il 2018 il fotografo ha deciso di rispolverare gli storici paesaggi notturni di laghi in bianco e nero, realizzati con la mitica Hasselblad 500 C/M e pellicola Ilford per poi digitalizzarli ed usarli come background per creazioni digitali unendole in postproduzione alle immagini di ben 25 splendide… sirene! Il calendario, pubblicato in tiratura limitata (mille copie), sosterrà l’associazione Freedom of Moving.

Miss Bumbum 2017 è Rosie Oliveira

Assegnato a una 28enne modella e giornalista il titolo di “Miss Bumbum”, il concorso che premia la ragazza con la rotondità più bella.

a-representante-do-amazonas-rosie-oliveira-foi-eleita-miss-bumbum-2017-com-100-cm-de-quadril-ela-tem-28-anos-e-sonha-com-um-futuro-melhor-para-o-brasil-1510027061263_1280x853 (1)

La competizione è giunta alla settima edizione e quest’anno ha vinto Rosie Oliveira rappresentante dello stato dell’Amazonas. Una sola rigida regola per salire sul palco del concorso brasiliano: il bumbum deve essere naturale al cento per cento.

Alena Seredova, primo bacio social con Alessandro Nasi

Una romantica Firenze by night è la scenografia perfetta per il primo bacio social di Alena Seredova e Alessandro Nasi. La coppia, in trasferta in Toscana con i figli della modella e di Gigi Buffon per un fine settimana di festeggiamenti, tra cui anche il compleanno di David Lee, appare innamoratissima: non a caso Alena cinguetta “#Florence in love”.

17

E’ stato un lungo fine settimana per Alena che prima è volata con i genitori e i due figli a EuroDisney per festeggiare il compleanno in famiglia di David Lee che il 31 ottobre ha spento 8 candeline, poi sempre con i suoi bambini e Alessandro Nasi si è spostata a Firenze per celebrare ben tre compleanni in compagnia di amici. E proprio nel capoluogo toscano c’è scappato il primo bacio social…
Sempre molto schiva e riservata, Alena non ha mai pubblicato scatti di coppia nonostante Alessandro sia una presenza importante nella vita della modella ceca ormai da tempo. Ma lo scorso fine settimana c’è stata la svolta, social. La Seredova ha condiviso infatti un bacio di lei sulla guancia del compagno che la cinge a sé. Che abbia voluto suggellare il loro amore con questo scatto esplicito? Immediato il riscontro dei follower che augurano tanta felicità ai due innamorati.

Tabria Majors sfida gli angeli a suon di curve XL

Maggiorata e con un forte senso dell’umorismo. E’ Tabria Majors la modella curvy che ha posato come gli angeli di Victoria’s Secret indossando la stessa lingerie per dimostrare che le donne di tutte le taglie possono osare… proprio come ha fatto lei.
Come la collega Ashley Graham anche Tabria è attiva nel promuovere “l’orgoglio curvy”.

C_2_articolo_3104954_upiFoto1V (2)

Per questo motivo ha recentemente ha indossato la stessa lingerie con cui sfilano gli angeli di Victoria’s Secret e condiviso le immagini delle due silhouette a confronto, la sua e “l’originale”, sui social.
Di Nashville, Tabria ha superato le selezioni per comparire su Swimsuit Issue del prossimo anno, inserto di Sports Illustrated dedicato ai costumi da bagno, insieme ad altre cinque modelle.

Demi Rose Mawby, è lei la Kim Kardashian inglese

Di Kim Kardashian ce n’è solo una. Ma a Londra sta mediaticamente crescendo Demi Rose Mawby, modella 22enne pronta a sfidare a suon di curve (e chioma) la sua rivale oltreoceano. Décolleté oltremisura e lato B esagerato hanno conquistato più di cinque milioni di follower ai quali la ragazza regala scatti sempre più provocanti. Tra la vita reale e quella virtuale Demi non disdegna serate mondane in cui sfoggia mise al limite della censura…

Demi-Rose-Mawby-1

In occasione della festa di lancio di una nuova rivista, Demi Rose si è presentata in un locale londinese con un abito nero dalla scollatura provocante sul seno. A unire due lembi di stoffa che coprivano appena i capezzoli c’era solo un anello in metallo. Il resto era solo da ammirare… possibilmente con un certo contegno.

C_2_articolo_3100526_upiImagepp (1)

La modella è così, ama provocare e esaltare la sua femminilità con quel pizzico di malizia che mette pepe al suo personaggio. Ribattezzata la Kim Kardashian inglese, Rose vanta già un nutrito numero di seguaci grazie alle sua lunga chioma lucida e corvina e alle curve bombastiche, praticamente identiche a quelle della 36enne regina dei reality americana che però di follower su Instagram ne ha 103 milioni. Piccolo particolare… anche il rapper Tyga, ex fidanzato di Kylie Jenner, non è rimasto indifferente alla silhouette della Mawby…

Emily Ratajkowski a Marrakech provoca… in topless

Provocatoria come sempre. Emily Ratajkowski non perde occasione per surriscaldare i follower.

C_2_fotogallery_3083164_upiFoto1F

Nelle ultime immagini compare in topless in un hotel superlusso a Marrakech. La modella, incurante del codice di abbigliamento dell’albergo marocchino che prevede un look elegante in tute le zone pubbliche, sfoggia un kimono sotto il quale si intravede il seno al vento…

Grande Fratello Vip, Aida Yespica e il dramma della sua infanzia: “Mia mamma…”

Aida Yespica comincia ad aprirsi e a raccontare la sua vita difficile, l’infanzia in Venezuela e i problemi con la sua famiglia nella casa del Grande Fratello Vip. La modella si è confidata con i suoi compagni di avventura: “Quando avevo due anni mia mamma se n’è andata con un altro uomo. Ha abbandonato me e mia sorella e siamo cresciute con mio padre”.

http-media-s3.blogosfere.itrealityshow00c1aida-yespica-doccia-gf-vip

Anche raggiungere l’Italia non è stato facile: “Mio padre non voleva che facessi la modella, quindi ho iniziato di nascosto. Avevo 15 anni. Poi sono partita per l’Italia e quando sono tornata l’ho visto morire proprio davanti a me… A 17 anni mi hanno mandato via di casa. Mia sorella non mi voleva più e sono andata a vivere da un’amica”. Il racconto della Yespica ha sorpreso tutti gli inquilini all’interno della casa del Gf Vip.

Victoria Silvstedt: “Ho vissuto con Melania Trump un anno a Parigi”

ROMA – «Sono stata per un anno compagna di stanza di Melania Trump. Io avevo 18 anni, lei 22. Io ho iniziato la carriera di modella a Parigi. Vivevamo in un appartamento orribile. Era una donna molto semplice, con idee molto chiare, un giorno ha detto che voleva fare qualcosa di più grande, più grande di Sophia Loren».
Victoria Silvstedt festeggia il suo compleanno a Domenica Live.

9ff2de865149509f_org

«Ho compiuto quarant’anni e qualcosa – dice – dopo i quaranta non si dice più».
«Gli uomini hanno fatto follie per te», sottolinea Barbara D’Urso.
«Più le donne», puntualizza la Silvstedt.
Si passa poi a parlare di cinema e “incidenti”.
«Stavo girando una scena con Christian De Sica, avevo il cellulare in mano. Nello script c’era scritto che avrei dovuto lanciare il telefonino dall’altra parte e invece l’ho colpito sull’occhio».
Non manca la vita di tutti i giorni.
«Soffro di claustrofobia. Non posso prendere un piccolo ascensore. A New York non prendo l’ascensore, è piccolo, faccio 25 piani a piedi con i tacchi».
A far commuovere la Silvstedt è il videomessaggio della nipote.
«Ogni volte che vedo le bambine ormai piango – confessa – ho detto a mia sorella: perché non ne fai un’altra così per me?».