Claudia Galanti sexy mamma a Forte dei Marmi, le immagini piccanti in spiaggia

Donna sexy e mamma super affettuosa. Così è stata immortalata Claudia Galanti che ieri si è concessa una giornata di relax al mare insieme ai suoi due bambini. La showgirl, che pare abbia deciso di intraprendere la carriera da chef, è stata fotografata ai bagni Twiga, a Marina di Pietrasanta insieme ai figli.

claudia_galanti_figli_twiga_645

Baci e giochi con i figli hanno mostrato il forte legame familiare che c’è tra loro tre, ma la Galanti si è anche mostrata in grande forma, con le sue grazie prorompenti che non sono certo passate inosservate. Tra massaggi, selfie e giochi con i bimbi la sua giornata sembra sia passata in serenità, una serenità difficilmente ritrovata dopo le drammatiche vicende familiari che l’hanno colpita, prima tra tutte la morte della figlia Indila. Claudia pare abbia deciso di dare una svolta alla sua carriera puntando sulla cucina, recentemente sono stati molti gli scatti su Instagram in cui si mostra allieva di una scuola di cuina.

Elena Santarelli, massaggi hot per la “terza” luna di miele

Metti una masseria in Puglia, un weekend di coppia, sole, mare e tanta passione… Elena Santarelli e Bernardo Corradi hanno festeggiato il terzo anniversario delle loro nozze e si sono concessi qualche giorno di relax e di romanticismo al mare senza i due figli rimasti a casa con i nonni. La ex naufraga ha sfoggiato il topless e l’ex calciatore non ha resistito alla tentazione di massaggi bollenti sul lettino.

C_2_articolo_3075119_upiImagepp

Per una bagno di sole perfetto la Santarelli è rimasta con il seno al vento, Bernardo non si è staccato dalla moglie regalando ai follower di Instagram stories dei siparietti piccanti con tanto di massaggini hot sul lettino. L’ex calciatore, con la scusa di spalmare la crema protettiva sul corpo perfetto di Elena, ha deliziato la moglie di carezze sul fondoschiena. Il tutto puntualmente ripreso con lo smartphone…

Valeria Marini, che incanto di forme!

Forma smagliante, curve super sexy e un lato B da applauso, Valeria Marini incanta tutti a Forte dei Marmi sfoggiando un bikini bianco tutto frange e un copricostume a rete. Bagni, selfie e massaggi bollenti in spiaggia in compagnia di un amico con cui la Valeriona nazionale sembra divertirsi un bel po’…

C_4_foto_1367717_image

L’ex star del Bagaglino e de L’Isola dei Famosi sembra aver “archiviato” i suoi ultimi “uomini”.

C_4_foto_1367682_image

E se il tormentato e velocissimo matrimonio con Giovanni Cottone pare ormai solo un ricordo anche di Antonio Brosio, il trentaseienne imprenditore e immobiliarista napoletano ultima fiamma della showgirl non c’è traccia.

C_4_foto_1367686_image

Non al Twiga di Forte dei Marmi almeno, dove Valeria si diverte in acqua invece con l’amico e attore Alex Pacifico e sembra più in forma che mai.
A 48 anni la Marini sfoggia un fisico generoso ma ancora tonico, specie sul lato B, il ventre piatto e un seno più che prosperoso… da vera sex bomb. Insomma una bionda dal grande fascino e dall’indiscutibile sex appeal.

Stefano Bettarini, coccole dall’estetista

Il cagnolino accovacciato sul braccio, il telefonino in mano e i piedi tra le mani dell’estetista. Stefano Bettarini si prende molta cura del suo corpo e a Miami si lascia coccolare in un salone di bellezza.

C_4_articolo_2091748__ImageGallery__imageGalleryItem_0_image

A circa un anno dall’annuncio delle nozze con la fidanzata Ylenia Iacono, l’ex calciatore ed ex di Simona Ventura posta sul suo profilo le immagini del suo relax Oltreoceano. In accappatoio bianco tra le candele in una Spa oppure seduto comodamente sulla poltrona del salone di bellezza, Bettarini ha trovato il modo di passare il tempo e di godersi la vita. Lavora come immobiliarista, ma spesso si concede massaggi e sedute di benessere in oasi paradisiache. Fisico sempre perfetto e super allenato e abbronzatura eccezionale grazie alle sedute di tintarella davanti all’Oceano, Stefano posta immagini da copertina che lo ritraggono in grande spolvero.

Valeria Marini, carezze hot con Antonio Brosio: “Confesso, è davvero il mio uomo”

C_4_boxPeople_3846_upiFotoTravolti dalla passione. Valeria Marini e Antonio Brosio sono stati pizzicati dal settimanale Chi intenti a scambiarsi baci, tenerezze e massaggi hot in riva al mare di Napoli.   Quella che la showgirl aveva sempre definito un’amicizia si è trasformata quindi in una passione travolgente. “Confesso – ammette la Marini – sto con Antonio. Capita che le amicizie si strasformino in sentimento. Ma non c’è solo questo: ci uniscono tante cose, l’amore per la famiglia, il rispetto per gli altri e la fede. Il nostro rapporto è molto profondo e la sincerità tra di noi è diventata il nostro punto di forza“. La Marini, in uno strizzatissimo due pezzi, non si stacca un minuto dal suo amore. E lui ci scherza su: ” Stavamo solo giocando… Lo conosce lei il gioco del bacio”?

Cellulite, ecco tutta la verità: “Non scompare, si trasforma e fa male”

pelle-a-buccia-d-arancia-foto-8Eccola tutta la verità sulla pelle a ‘buccia d’arancia’. La cellulite non va mai via, neanche quando gli ormoni estrogeni, ritenuti i principali responsabili della ritenzione idrica femminile, calano la loro attività per l’arrivo della menopausa.   Piuttosto si trasforma e può farsi sentire provocando dolore al tatto, se non è stata ridotta negli anni precedenti. Trattamenti estetici, massaggi, creme ‘adipocineticha’ e al sale, oltre allo sport fra le strategie più efficaci per tenerla a bada. Del ‘vero e il falso’ sulla pelle a buccia di arancia ne hanno discusso ricercatori e farmacisti in occasione del meeting dedicato ai più comuni disturbi estetici del corpo, organizzato dal Gruppo Cosmetici in farmacia di Cosmetica Italia, associazione nazionale delle imprese cosmetiche e svolto in occasione del Cosmofarma, fiera del mondo delle farmacie in corso alla fiera di Bologna.  Ha spiegato Leonardo Celleno, dermatologo dell’Università Cattolica e responsabile dermatologia al Complesso integrato Columbus: «Invecchiando i tessuti non ricevono più l’apporto degli ormoni estrogeni e tendono a indurirsi e quella che in gioventù era una cellulite morbida diventa un pannicolo più duro, il difetto si consolida virando verso la patologia fibrotica che può anche spesso dare dolore al tatto, per questo non andrebbe trascurata da giovani». Gli esperti riuniti a Bologna promuovono i macchinari per l’adipoclasia ad ultrasuoni, a base di ultrasuoni, elettrolipolisi e ionoforesi.  Spiega Celleno: «Distruggono le pareti degli adipociti e riducono la ritenzione di grasso. L’applicazione di campi magnetici permette di stimolare i tessuti sottocutanei e migliorane il profilo. Anche la radiofrequenza migliorare la lassità che spesso accompagna l’aspetto delle gambe in presenza di cellulite, soprattutto dopo dimagrimenti e in menopausa». Secondo i dati presentati a Bologna da Cosmetica Italia, il fatturato dei prodotti per il corpo, inclusi gli anticellulite, i rassodanti e gli emollienti, ha raggiunto i 444 milioni di euro nel 2013, pari al 25% di tutti i cosmetici venduti nelle farmacie. «Le creme anticellulite contribuiscono a ridurre la lassità dell’epidermide e stimolano una maggiore attività fisiologica del tessuto. Se spalmate ogni giorno con un massaggio alle gambe dal basso verso l’alto di almeno 10 minuti, danno effetti più apprezzabili». Le nuove creme sono dette ‘adipocinetiche’ perchè contengono ingredienti che stimolano il metabolismo endogeno dei grassi e la microcircolazione nei tessuti, come la caffeina, ippocastano e centella asiatica.  «Nuovo l’impiego del sale, di differenti origini, che agisce per gradiente osmotico, richiamando l’acqua dei tessuti e ad effetto antiedema» spiega Celleno. Bocciate le diete drastiche, meglio eliminare i grassi di troppo e muoversi di più «L’attività fisica è meglio della dieta – spiega Celleno – perchè è uno stimolo maggiore per il tessuto cutaneo. Fare le scale o lo step gli esercizi più stimolanti. Attenzione infine ai farmaci, molti facilitano la ritenzione idrica».

Coppia in crisi? Ecco sei consigli salva libido

Lo stress della vita quotidiana, i ritmi frenetici del lavoro, il caos cittadino e il mutuo da pagare: La nostra vita spesso ci distrae della coppia. Ci si trascura un po’, si danno meno coccole, si è spesso stanchi ed irritabili. Non sempre però gli uomini notano questo stato di cose. In genere tocca alla donna il compito di fermarsi, fare il punto della situazione e cercare qualche soluzione per trovare un momento di pace e passione con il proprio partner. Cenetta romantica, bagno caldo, massaggi agli olii essenziali: tutto va bene purché ci sia romanticismo. Attenzione però: a voler essere troppo romantiche si rischia di fare passi falsi! Vediamo quali sono per cercare di evitarli.

Candele, profumi per ambiente, petali di fiori sulle lenzuola possono risultare eccessivi e rischiano di rendere l’ambiente troppo simile alle camere da letto che si vedono nelle soap opera americane. Creare un ambiente con luce soffusa, caldo nella giusta misura e ordinato, avrà sicuramente più successo di ogni altra cosa;

Quando arriva il callo del desiderio

Biancheria intima: niente paperelle e orsacchiotti, per quanto possano essere teneri e dolci non si adattano al mood romantico che si desidera creare. Il romanticismo non va assolutamente confuso con le smancerie. Se lui vede la propria donna come una bambinoia che possibilità ha di sentirsi in vena di passione?

Al bando i vezzeggiativi! In una situazione romantica, quando l’uomo è nel pieno della sua eccitazione e la temperatura è salita di molto, è meglio evitare di rivolgersi a lui con vezzeggiativi quali “cucci“, “cicci” e simili. Se si desidera salvaguardare la libido di un momento di intimità bisogna rilassarsi e ricordarsi che lui in quel momento vuole sentirsi un uomo, non un “trottolino amoroso”;

Stare bene in intimità dipende da come ci si sente non da come si appare. Sorprenderlo con uno striptease va benissimo, ma bisogna ricordarsi che non siete ad uno spettacolo di Burlesque. Se si è donne sportive o per niente abituate ad un certo tipo di lingerie tutta pizzi e piume, è meglio evitare di cadere nella trappola del travestimento. La cosa importante è sentirsi comode e stare bene con se stesse, solo così si può essere davvero sicure di essere sexy ed attraenti per lui;

Coppia: la vacanza anticrisi che scaccia i problemi

Evitare accuratamente di chiedergli di continuo conferme riguardo al suo stato d’animo nel momento di intimità è una cosa che non va dimenticata. Bisogna lasciare fuori tensioni e pensieri e godersi la compagnia e le coccole del proprio partner, senza ossessionarsi troppo con inutili preoccupazioni. Se lui non sta bene o non si sente a proprio agio avrà modo di darlo ad intendere;

Non rincorrere la perfezione a tutti i costi: è uno dei principi salva- libido più importanti. E’ bene preparare tutto con cura, pensare a creare la giusta atmosfera, acquistare biancheria speciale e olio per massaggi ma poi, una volta che si è insieme, è necessario lasciarsi andare e pensare che non si può programmare anche il modo di attuare la passione. La cosa più sexy per un uomo è vedere che la donna sta bene tra le sue braccia. Essere organizzate è un conto, ossessionarsi è tutt’altro.