Schick verso la Juve, i tifosi attendono anche la sorella Krystina allo Stadium

La trattativa sembrava quasi conclusa, ma poi c’è stato un rallentamento. Ad ogni modo, nei prossimi giorni il trasferimento di Patrick Schick dalla Sampdoria alla Juventus dovrebbe essere finalmente ufficializzato: si parla di cifre intorno ai 25 milioni di euro per il giocatore e talento ceco dell’anno, esploso a sorpresa in serie A grazie ad una prima stagione decisamente incoraggiante.

2509584_1254_schick_juve_sampdoria_sorella_krystina2 (1)

Massimiliano Allegri, quindi, potrà contare anche sul talento classe ’96 per l’attacco nella prossima stagione. C’è però un motivo extracalcistico che potrebbe far accorrere ancora più tifosi allo Juventus Stadium.
Schick, infatti, ha una sorella di due anni più grande, Krystina, che lo segue e lo supporta a distanza.
La ragazza, infatti, è una top model e lavora a Los Angeles, ma quando può raggiunge il fratello in Italia. Si prevedono grandi affollamenti per la sua partita d’esordio a Torino.

La Juve perde la Champions, Ilaria D’Amico piange in tribuna

2482613_1521_iraia_damico_piange_juveLacrime di delusione per il suo Gigi Buffon, che ieri sera ha preso 4 gol dal Real Madrid perdendo la finale di Champions League. E Ilaria D’Amico, tifosa in prima fila, non è riuscita a non piangere per il dispiacere.

Andrea Agnelli e Deniz Akalin, famiglia “allargata” e… in aumento

“2016… when everything will become possible”, quando tutto diventerà possibile. Aveva cinguettato così il 2 gennaio Andrea Agnelli, postando la prima foto social ufficiale insieme a Deniz Akalin, ex moglie dell’amico Francesco Calvo. Un augurio che è diventato realtà. Il presidente della Juve e la bella ex modella turca non si nascondono più e, come mostrano gli scatti di Diva e Donna, si concedono una passeggiata per le vie di Torino con i figli, come una normale famiglia… allargata e in possibile “aumento”.Sotto l’ampio maglione di lana di lei infatti sembra nascondersi una sospetta rotondità. Deniz sta per dare un figlio ad Andrea Agnelli?

C_4_foto_1472817_image

Se così fosse, ma non ci sono conferme, la notizia sarebbe davvero strepitosa. La love story tra il presidente della squadra bianconera e la bella ex modella turca si è consumata finora in tempi record. I veleni in casa Agnelli sarebbero nati dopo l’estate scorsa, quando si è cominciato a sussurrare di una crisi tra Andrea e la moglie Emma Winter, dovuta proprio alla presenza di un’altra donna, Deniz Akalin appunto, sposata con Francesco Calvo, amico di Andrea oltre che uno dei top manager della squadra. Un pasticciaccio insomma, che si è presto trasformato in una sorta di telenovela.
Deniz e Andrea hanno nascosto la loro relazione per qualche mese, intanto però Calvo è stato profumatamente “liquidato” dalla Juventus e si è trasferito in Spagna, mentre Emma Winter è volata a Londra con i figli. I paparazzi hanno fatto il loro lavoro, i giornali di gossip anche sbandierando la love story segreta ai quattro venti. Fino a quella foto sul Twitter del rampollo Agnelli e quell’augurio per un 2016 in cui tutto sarebbe stato possibile. Anche un nuovo bebè, figlio dell’amore di Andrea per la sua bella Deniz.

Allegri, un altro ko: “Dopo due anni la storia con la bellissima Gloria è al capolinea”

gloria-patrizi-new-allegri-esonerato-638x425In crisi con la Juve, Max Allegri avrebbe detto addio anche alla giovane compagna. Dal campo alla vita privata, il passo è breve. Pare che la storia d’amore tra Massimiliano Allegri e Gloria Patrizi sia arrivata al capolinea. Secondo “Sport Mediaset” il 47enne allenatore della Juventus e la pasionaria 28enne si sarebbero detti addio dopo due anni.
Coniglietta di Playboy nel 2009, Gloria era finita nel mirino dei tifosi della Vecchia Signora, che non avevano affatto gradito alcuni cinguetti di lei, datati 2012, in cui derideva la Juve. Risultato, quando Allegri, esonerato dal Milan, era diventato il tecnico dei bianconeri, lei subissata dalle critiche online era stata costretta a cancellarsi da Twitter. E chissà che anche questo non abbia pesato sulla loro unione. Sta di fatto che ora si sono detti addio, anche se le ragioni della rottura non sono state rese note.