Simona Ventura, estate di allenamento in Sardegna

Non è certo un caso che sia soprannominata “SuperSimo”: Simona Ventura anche durante le vacanze estive è instancabile. La conduttrice, infatti, mostra ai propri follower su Instagram le giornate passate in Sardegna a fare jogging, a nuotare e ad allenare il proprio corpo che rimane sempre tonico e atletico.

C_2_articolo_3087826_upiImagepp (1)

Nei momenti di relax, a farle compagnia sono i figli Giacomo e Niccolò, insieme al suo compagno Gerò Carraro.
Sono diverse le istantanee che la ritraggono in versione ‘runner’, con l’inseparabile cappellino, leggeri occhiali da sole e cuffiette per ascoltare la musica. A Simona Ventura non dà fastidio nemmeno il sole cocente: “Solo i coraggiosi oggi, non c’è nemmeno un alito di vento”, dice ai propri fan in un piccolo periodo di pausa durante la corsa.
Ma ‘SuperSimo’ se ne intende anche di nuoto: in stile libero, solca il mare della Sardegna e posta su Instagram una didascalia musicale (“Fare il bagno al largo per vedere da lontano gli ombrelloni-oni-oni”, dell’indimenticabile Giuni Russo), a sottolineare la sua voglia di vivere intensamente l’estate all’insegna del divertimento. E quando posta gli scatti in costume, dove sono visibili gli ottimi risultati derivati dal duro allenamento, i fan non fanno altro che complimentarsi.

Ventenne perde 120 chili in un anno: “Avevo paura di morire soffocata nel sonno”

20141127_84679_20141127_schermata_2014_11_27_alle_20.05Ogni sera, prima di chiudere gli occhi, si chiedeva se quella sarebbe stata la notte in cui avrebbe smesso di respirare. Ana Sirbu, 28 anni, pizzaiola di York, è arrivata a pesare 203 chili prima che la paura di morire le desse la spinta per cambiare vita e perdere 120 chili in un anno.Gli ultimi tempi per lei erano diventati un vero inferno: sempre stanca, sempre con l’affanno e senza avere la forza di camminare nemmeno per pochi metri.
Tutto è iniziato quando si è trasferita in Inghilterra dalla Romania e ha iniziato a lavorare in un take-away con estenuanti turni notturni. «Lavoravo 12 ore dalla sera alla mattina e ho iniziato a mangiare le cose sbagliate nei momenti sbagliati – ha raccontato Ana – Iniziavo con le patatine a mezzanotte e alle 5 mi ritrovavo a mangiare pizza. Ho iniziato a prendere peso in maniera spaventosa». L’inizio di un incubo che l’ha portata a pesare oltre 200 chili provocandole difficoltà motorie e respiratorie.  Non più in grado di uscire di casa, Ana ha cominciato a soffrire per la sua condizione. Tuttavia il momento della svolta doveva ancora arrivare: è stata la paura di smettere di respirare mentre dormiva che le ha dato la carica per cambiare la sua vita. «Costringevo il mio fidanzato a controllare se respiravo durante la notte – ha detto Ana – Era insostenibile. Vivevo sempre con la paura».  Poco prima era arrivata la delusione per aver dovuto abbandonare un posto di lavoro per il quale era qualificata. «Il mio peso ha influenzato la mia esistenza – ha raccontato la donna – Ho dovuto lasciare il lavoro che sognavo a causa della mia stazza. Il manager mi disse che non poteva avere persone delle mie dimensioni nella sua cucina e ho dovuto mollare». Il momento della svolta è arrivato proprio in quel momento: schiacciata tra la paura per la sua salute da una parte e una vita d’inferno dall’altra, Ana, ormai depressa ed esausta, ha deciso di chiudere un capitolo della sua vita e aprirne un altro. Determinata a perdere peso senza l’ausilio della chirurgia, poco più di un anno fa ha iniziato il programma alimentare LighterLife che le ha fatto perdere 120 chili facendola diventare una donna nuova.  Un vero choc per parenti e amici in Romania che, appena l’hanno vista, non l’hanno riconosciuta. «Avevo promesso a mio padre che sarei diventata una persona diversa e non l’ho deluso – ha raccontato Ana – Quando mi ha visto ha iniziato a piangere chiedendomi se ero ancora sua figlia».  «Mi sentivo intrappolata nel mio corpo – ha concluso la donna – non potevo essere me stessa. Adesso ballo, faccio jogging e vado in bicicletta». Una vita nuova per la quale ha lottato con le unghie e con i denti. I chili di troppo ormai appartengono al passato.

Elisabetta Canalis, che fisico al top!

C_4_articolo_2077909__ImageGallery__imageGalleryItem_0_imageJogging nel Runyon Canyon, alle porte di Los Angeles per la splendida Elisabetta Canalis, che ha ripreso ad allenarsi a pieno ritmo, tra box e corsa all’aperto. Il matrimonio con Brian Perri le ha fatto più che bene e il suo fisico è al top, pancia piatta, muscoli tonici e un décolleté di tutto rispetto.Passati i festeggiamenti di Halloween con tanto di travestimenti e la mini vacanza alle Bahamas con l’amica Maddalena Corvaglia, la sexy Eli è tornata alla vita di tutti i giorni nella sua città d’adozione, la mitica LA. Allenamenti prima di tutto, perché al fisico l’ex velina ci ha sempre tenuto molto. Poi shooting fotografici, gli immancabili Pieri e tanta vita mondana in compagnia del suo Brian, ma anche senza di lui. Da vera socialite!

Cameron Diaz e Nicole Richie inseparabili: corsa nel parco con l’amico a quattro zampe

20140508_69211_4-300x200Fanno indubbiamente parte della cerchia dorata di Hollywood, ma all’allenamento in palestra con i personal trainer la coppia di amiche formata da Cameron Diaz e Nicole Richie   L’attrice e la figlia di Lionel Richhie, nonché starlette televisiva, sono state fotografate mentre fanno jogging insieme a un grosso pastore tedesco al Runyon Canyon Park: la corsa deve essere stata soddisfacente dato che le due al termine della corsa si scambiano un cinque davvero caloroso…