Cristina Buccino: “Le aziende usano il nostro corpo come un brand”

Dolce ed avvolgente Cristina Buccino alla fiera Aestetica alla Mostra d’Oltremare di Napoli, quasi si intimidisce quando si parla di bellezza: «È colpa delle aziende pubblicitarie se il nostro corpo diventa un brand, è una cosa positiva per loro, meno per noi».

3364210_2111_cristina_buccino_6 (1)

Quasi rammaricata che non si vada oltre la linea delle sue curve, confessa comunque di essere una donna alle prese constantemente con l’estetica e di tenerci molto alla cura del corpo riempendosi di creme di ogni tipo oltre a condurre uno stile di vita sano.
A risponderle sul versante maschile il collega Francesco Monte. L’ex di Cecilia Rodriguez infatti rileva che: «Gli uomini si curano più delle donne e ormai è un processo irreversibile».

Julianne Moore e Liv Tyler in lingerie

Triumph ha scelto come testimonial una donna over 50 e una con curve floride, sfatando il mito delle modelle teen e della taglia zero: le sue due nuove muse ispiratrici sono le attrici Julianne Moore e Liv Tyler.

C_2_box_44412_upiFoto1F

A 56 anni Julianne Moore rimane una delle donne più belle di Hollywood. La sua eleganza e il suo fascino unico la distinguono da ogni altra attrice. Mamma di due teenager, nonostante abbia superato abbondantemente i 50 anni, non rinuncia ad utilizzare l’arma della seduzione: gli ultimi red carpet ne sono la prova.
Per questo motivo è stata scelta come ambassador per FLORALE BY TRIUMPH. Nelle foto Julianne, dagli inconfondibili capelli rossi, indossa completini in pizzo nero e rosso, giocando con foulard e vestaglie.
L’attrice Liv Tyler, 40 anni ed autentica icona rock, è protagonista della campagna TRIUMPH ESSENCE in cui il suo corpo appare irresistibile. Liv è da anni sostenitrice di una totale libertà estetica e per questo motivo non ha mai nascosto il suo corpo durante le gravidanze o mortificato con diete eccessivamente dure. Ha fatto delle sue forme un punto forza ribadendo il concetto che la bellezza non ha taglia. Col body trasparente o con i reggiseni rossi, in questa campagna, appare irresistibile.

Siria De Fazio: “Mi spoglio per Playboy e ho sempre Naike Rivelli nel cuore”

E’ stata la prima a dichiarare in tv la sua bisessualità, con Naike Rivelli ha vissuto l’amore senza tabù, e anche adesso che è finita la tiene “sempre nel cuore”. L’ex gieffina Siria De Fazio ha da poco festeggiato i suoi primi 40 anni e ora si regala una copertina importante. A ottobre apparirà nuda su Playboy Italia (Tgcom24 anticipa gli scatti dal backstage) e si racconta senza filtri: “Sono finalmente pronta a tornare in tv”.

C_2_articolo_3087020_upiFoto1F-768x432

Che rapporto hai con il tuo corpo?
Dipende, a tratti buono, altre tremendo. L’ho sempre usato per motivi lavorativi. Ma nel mio privato mi faccio mille problemi, se vedo le gambe un po’ gonfie vado in tilt. Non mi vedo mai bene e non ho mai fatto palestra in vita mia.

I tatuaggi fanno parte del tuo corpo, quanti ne hai?
Circa una cinquantina. Che aumentano continuamente, non riesco più a fermarmi, l’ultimo l’ho fatto al collo, un disegno geometrico. Li ho sempre scelti per un significato, ogni tatuaggio rappresenta un passo importante della mia vita.

Hai una passione anche per il fuoco…
Sono una mangiafuoco, è la mia passione. L’ho fatto per quasi 20 anni ma recentemente mi sono fermata per un problema di salute.

Ti piacerebbe tornare in tv?
Oggi sono più pronta. Sono stata volontariamente distante per qualche anno. Non ero sicura di me, l’ambiente è un po’ complicato, c’è una grande competizione e bisogna essere sempre carichi di energia. Oggi mi butterei nella mischia, mi piacciono i reality, cose leggere…

L’Isola dei famosi la faresti?
Subito. Deve essere molto bella come esperienza, mi sentirei libera.

Sei la prima ad aver dichiarato la tua bisessualità senza problemi, ti è costato?
No, lo rifarei. L’ho detto con spontaneità e naturalezza. Mi ha portato la stima da parte di tutti, avere il coraggio di essere se stessi piace. E io lo sono sempre stata.

Oggi sei innamorata di un uomo o di una donna?
Ho una donna nel cuore.

Naike Rivelli?
Sempre la stessa. Credo che sia l’amore della mia vita. Non ci sentiamo, non abbiamo nessun tipo di rapporto. Ma la porto dentro di me.

Perché è finita?
Siamo due persone con una anima simile ma una mente diversa. Non so cosa faccia, non mi informo su di lei, rimango completamente distaccata, pensa che non la seguo neanche sui social.

Però hai saputo dello sfratto…
Certe notizie mi arrivano all’orecchio tramite altre vie. Mi dispiace, non la giudico. Da donna mi rendo conto che nella vita succedono cose che non hai calcolato bene.

Vuoi fare un appello?
No.

Con chi sei rimasta in contatto del Grande Fratello?
Con Vittorio, il surfista, e Ferdi, che ha vinto. Sono riuscita a mantenere dei rapporti molto buoni solo con loro. Ho un bel ricordo di quel periodo, il reality mi ha fatto rincontrare mio papà che poi ho riperso, ma è sttato piacevole.

Chirurgia estetica si o no?
Ho il viso rifatto, lo chiedi proprio a me? Sono per la chirurga estetica, assolutamente. Non ho paura del tempo che passa, ma sono molto attaccata alla vita, ho appena festeggiato i miei primi 40 anni e mi piace rimanere giovane.

Come seduci?
Con il sorriso.

Dite tutte così…
Certo, prima magari ti guardano il lato B. Ma quello che sorprende di più è il sorriso e lo sguardo, l’allegria. Di donne belle ce ne sono tantissime. Gioco anche io con l’intimo, ma la differenza la fa l’energia.

Come ti definiresti oggi?
Una donna che si appartiene. Che ha capito l’importanza di non fare quello che si aspettano gli altri. Libera di fare cose anche peggiori, ma nelle mie corde.

 

Mickey Rourke sex symbol irriconoscile: eccolo “dal vero” a 62 anni

20141114_83439_scansione0037E’ stato un grande sex symbol, ma la vita sregolata e alcune scelte di chirurgia estetica non aiutano Mickey Rourke.L’attore americano infatti, dopo un periodo di bassa dal punto di vista lavorativo, ha riconquistato una posizione di prestigio nel mondo di Hollywood. La sua forma fisica (come spesso le scelte d’abbigliamento) però lascia a desiderare e “Novella2000″ ha pubblicato delle immagini con Rourke, oggi sessantaduenne, praticamente irriconoscibile

I 5 peggiori disastri della chirurgia estetica: c’è anche Donatella Versace

20140521_70265_520140521_70265_1120140521_70265_2220140521_70265_3220140521_70265_41La chirurgia estetica per restare sempre giovani, per migliorare il proprio aspetto. Almeno questo è l’intento iniziale. In questa fotogallery invece emerge quanto l’effetto del “lifting” possa deteriorare o peggiorare il proprio appeal, letteralmente sformando volti e creando una copia più brutta di se stessi. In questa selezione di blog.you-ng.it è presente anche la ‘nostra’ Donatella Versace, apprezzata maggiormente nelle sue vesti naturali prima delle operazioni.