Cristina Buccino: “Le aziende usano il nostro corpo come un brand”

Dolce ed avvolgente Cristina Buccino alla fiera Aestetica alla Mostra d’Oltremare di Napoli, quasi si intimidisce quando si parla di bellezza: «È colpa delle aziende pubblicitarie se il nostro corpo diventa un brand, è una cosa positiva per loro, meno per noi».

3364210_2111_cristina_buccino_6 (1)

Quasi rammaricata che non si vada oltre la linea delle sue curve, confessa comunque di essere una donna alle prese constantemente con l’estetica e di tenerci molto alla cura del corpo riempendosi di creme di ogni tipo oltre a condurre uno stile di vita sano.
A risponderle sul versante maschile il collega Francesco Monte. L’ex di Cecilia Rodriguez infatti rileva che: «Gli uomini si curano più delle donne e ormai è un processo irreversibile».

“Mi ha chiamata donna di me**a”: Veronica Angeloni contro Luca Onestini

«Luca, mi hai definito una donna di m…a mentre parlavi con il tuo amico Ignazio, mi hai detto che ho il cervello come una nocciolina ma penso che una donna merita rispetto e qui è mancato». Ora che è stata eliminata dal ‘Grande Fratello Vip’, Veronica Angeloni ha avuto la possibilità di mandare un saluto agli altri concorrenti rimasti nella Casa e ne ha approfittato per inviare messaggi personali a tutti, non senza togliersi qualche sassolino dalla scarpa.

veronica-angeloni-gf-vip-luca-onestini_29141727

La pallavolista non ha gradito quanto le è stato riferito una volta fuori dalla casa riguardo ai commenti poco edificanti di Luca Onestini.
L’ex tronista, secondo Veronica, è un vero e proprio stratega: «Dall’esterno si vede benissimo che sei una di quelle persone che fanno gli strateghi, tu fai tante domande agli altri solo perché vuoi capire quali sono i loro punti deboli. Io invece preferisco essere ingenua restando me stessa». Anche per l’amico di Luca Onestini, Ignazio Moser, le parole sono decisamente negative: «Non ho capito se sei uno stratega o meno, ma di certo sei stato una grande delusione».
Messaggi di tutt’altro tenore, invece, per le amiche Giulia De Lellis e Ivan Mrazova: «Mi mancate tantissimo, il vostro saluto dalla Casa è stato la cosa più bella. State attente lì dentro, non fidatevi di nessuno. E tranquille, quando sono uscita il Pumba c’era». Parole al miele anche nei confronti di Cecilia Rodriguez: «So che non stai attraversando un bel momento e mi dispiace di non essere al tuo fianco, sono stata benissimo con te». E sul fratello di Cecilia, Jeremias: «Mi dispiace per le piccole incomprensioni negli ultimi tempi, ma per me sei stato come un fratello, sei stato molto protettivo e questo non lo dimenticherò mai». Anche verso Cristiano Malgioglio il messaggio è positivo: «Quando dovevi schierarti con me o con Jeremias hai dimostrato di essere una persona molto sensibile, anche se sei un po’ pettegolo». Su Lorenzo Flaherty, invece: «Non ti ho mai capito, forse perché dentro la Casa ci siamo parlati poco».

Julianne Moore e Liv Tyler in lingerie

Triumph ha scelto come testimonial una donna over 50 e una con curve floride, sfatando il mito delle modelle teen e della taglia zero: le sue due nuove muse ispiratrici sono le attrici Julianne Moore e Liv Tyler.

C_2_box_44412_upiFoto1F

A 56 anni Julianne Moore rimane una delle donne più belle di Hollywood. La sua eleganza e il suo fascino unico la distinguono da ogni altra attrice. Mamma di due teenager, nonostante abbia superato abbondantemente i 50 anni, non rinuncia ad utilizzare l’arma della seduzione: gli ultimi red carpet ne sono la prova.
Per questo motivo è stata scelta come ambassador per FLORALE BY TRIUMPH. Nelle foto Julianne, dagli inconfondibili capelli rossi, indossa completini in pizzo nero e rosso, giocando con foulard e vestaglie.
L’attrice Liv Tyler, 40 anni ed autentica icona rock, è protagonista della campagna TRIUMPH ESSENCE in cui il suo corpo appare irresistibile. Liv è da anni sostenitrice di una totale libertà estetica e per questo motivo non ha mai nascosto il suo corpo durante le gravidanze o mortificato con diete eccessivamente dure. Ha fatto delle sue forme un punto forza ribadendo il concetto che la bellezza non ha taglia. Col body trasparente o con i reggiseni rossi, in questa campagna, appare irresistibile.

Sofia Vergara incoronata da Forbes, è sempre lei la star della tv più pagata

A Sofia Vergara va dato atto di essere una donna d’affari di grande abilità. Così per il sesto anno consecutivo svetta in cima alla lista della classifica annuale stilata da Forbes delle attrici della tv più pagate del 2017. La star di “Modern Family” guida la top ten con 41,5 milioni di dollari, anche se la maggior parte dei suoi guadagni non provengono per la maggior parte dalla comedy ma dalla capacità di sfruttare la sua immagine e dalle sue attività imprenditoriali.

sofia-vergara-at-2014-kmart-swimwear-_1

La Gloria Delgado-Pritchett della serie “Modern Family” ha guadagnato questa cifra nel periodo di tempo compreso tra il 2 giugno 2016 e l’1 giugno 2017: il 75% è stata ottenuta grazie ai suoi contratti, alle sponsorizzazioni e altre attività e solo il 25% dai compensi ricevuti per la comedy.
Nessun novità sul podio, rispetto allo scorso anno. Al secondo e terzo posto ritroviamo rispettivamente la protagonista di “The Big Bang Theory”, Kaley Cuoco, con 26 milioni e Mindy Kaling della sit com “The Mindy Project” con 13 milioni. Seguono Ellen Pompeo (“Grey’s Anatomy”), Mariska Hargitay (“Law & Order: Unità Vittime Speciali”), Julie Bowen (Modern Family e “Boston Legal”), Kerry Washington (“Scandal”), Priyanka Chopra (“Quantico”), Robin Wright (“House of Cards”) e Pauley Perrette (“NCIS”).

Victoria Silvstedt: “Ho vissuto con Melania Trump un anno a Parigi”

ROMA – «Sono stata per un anno compagna di stanza di Melania Trump. Io avevo 18 anni, lei 22. Io ho iniziato la carriera di modella a Parigi. Vivevamo in un appartamento orribile. Era una donna molto semplice, con idee molto chiare, un giorno ha detto che voleva fare qualcosa di più grande, più grande di Sophia Loren».
Victoria Silvstedt festeggia il suo compleanno a Domenica Live.

9ff2de865149509f_org

«Ho compiuto quarant’anni e qualcosa – dice – dopo i quaranta non si dice più».
«Gli uomini hanno fatto follie per te», sottolinea Barbara D’Urso.
«Più le donne», puntualizza la Silvstedt.
Si passa poi a parlare di cinema e “incidenti”.
«Stavo girando una scena con Christian De Sica, avevo il cellulare in mano. Nello script c’era scritto che avrei dovuto lanciare il telefonino dall’altra parte e invece l’ho colpito sull’occhio».
Non manca la vita di tutti i giorni.
«Soffro di claustrofobia. Non posso prendere un piccolo ascensore. A New York non prendo l’ascensore, è piccolo, faccio 25 piani a piedi con i tacchi».
A far commuovere la Silvstedt è il videomessaggio della nipote.
«Ogni volte che vedo le bambine ormai piango – confessa – ho detto a mia sorella: perché non ne fai un’altra così per me?».

Ornella Muti, la foto hot che travolge Instagram. A scattarla, la figlia Naike

«Ornella Muti immortalata in déshabillé in un suo momento intimo. Foto rubata da Naike Rivelli nascosta nel bed&breakfast più magico del Lazio a Formello».

2595295_1145_ornellamuti (2)

Un nuovo scatto pubblicato sul profilo Instagram della figlia di Ornella Muti fa il pieno di like. Naike si diverte a fotografare la mamma di nascosto come un paparazzo. «Mamma la vedono come una grande Diva – scrive – io la vedo soprattutto come una grande donna, sana, forte, un esempio di armonia tra anima, mente e corpo, da seguire».

Questa donna è incinta di 5 mesi ma non si vede. Svela il suo segreto, piovono le critiche

Il suo addome continua a fare invidia a tutte: non solo perché è piatto, definito e pronto per la prova costume, ma anche perché è incinta di cinque mesi e non si vede. Lei è Sarah Stage, modella di biancheria intima di Los Angeles che un po’ di tempo fa, durante la sua prima gravidanza, aveva creato scalpore per l’eccessiva magrezza. Questa volta è in attesa del secondo figlio, ma le forme sembrerebbero contraddirla.

41636977

Gli utenti dei social avevano gridato allo scandalo dopo averle visto il pancino quasi invisibile accusandola di non alimentare abbastanza il suo bambino. Dopo il parto aveva sfoggiato inoltre un ventre in perfetta forma. Incinta di 5 mesi posta sui social una nuova immagine e fa sapere a tutti della sua gravidanza.
La foto postata dalla Stage, che la ritrae in bikini insieme a James, il figlioletto di 2 anni e che la modella ha postato su Instagram, non è passata inosservata. ‘”Ieri mi ha toccato il pancino e ha detto: ‘il mio piccolo’’’, ha scritto e ha aggiunto ‘”5monthspregnant” (incinta di 5 mesi), è questo l’hashtag usato dalla Stage.
‘”Ho un pancino piccolo piccolo – ha raccontato a People – il ginecologo dice che il bambino è abbastanza minuto… “. Ma Sarah non dice di essere spaventata dal vedere il suo corpo cambiare: “È eccitante e ne vale la pena, visto il periodo brevissimo”. Il web però si chiede qual è il suo segreto, e lei non ne fa un segreto: esercizio e proteine, che sfoggia in molte delle sue foto su Instagram e le sono costate più di una critica da parte dei suoi follower. Anche se la mamma fit non nasconde di affrontare con stanchezza la seconda gravidanza, così invece di “20/30 minuti di attività, come al solito, faccio solo 10 minuti di esercizi”, racconta. Una routine casalinga, perché c’è da badare al figlio piccolo, che si compone di squat, addominali, esercizi per gambe e braccia.

Donna diventa allergica a suo marito: ecco cosa l’ha ridotta in questo stato

Si salva miracolosamente da una fuga di gas, ma quello che le accade le cambia la vita. Pilar Olave, 30 anni da Los Angeles, è diventata allergica al marito, e a moltre altre cose. Dopo l’incidente la donna si è sensibilizzata nei confronti di diversi fattori esterni e questo l’ha costretta a dover vivere in una condizione di isolamento.

allergica-marito_27191009Dopo il tragico episodio Pilar ha cominciato a stare male: soffriva di palpitazioni, aveva spesso dolori allo stomaco e dopo diverse analisi è venuto fuori che era diventata allergica a molti cibi, polveri e questo non le ha più permesso di avere contatti con il mondo esterno. Secondo quanto riporta il Daily Mail la condizione è peggiorata negli anni fino a costringerla a stare lontana persino dal marito. «Inizialmente mi sentivo solo confusa», ha raccontato la donna, «poi sono cominciati i problemi respiratori, i dolori, fino a quando non sono stata costretta a stare a letto. Sentivo sempre di avere bisogno di ossigeno». La colpa è stata di una perdita di gas: la società addetta ha scoperto che un tubo perdeva una quantità costante e non letale di gas proprio in casa loro e questo avrebbe reso la donna più sensibile e ridotta in questo stato. Pilar rischia in continuazione choc anafilattici ed è costretta ad assumere diversi farmaci e a non entrare in contatto con nulla, perché tutto potrebbe ucciderla. La donna è stata per molto tempo sotto ossigeno e ora sta iniziando a reintegrare alcuni cibi, ma la strada per la guarigione non è facile dopo la grave intossicazione subita.

Abusa della figlia per 20 anni, papà confessa: “Non provavo lo stesso piacere con nessuna donna”

Per 20 anni ha subito gli abusi sessuali del padre, oggi Layla Bell ha 31 anni e ha ottenuto giustizia. Raymond Prescott, di Clifton, Nottingham, violentò la prima volta la figlia quando la piccola aveva solo 7 anni. L’uomo la costringeva a tacere, come racconta anche lei, dicendole che quanto accadeva sarebbe stato il loro piccolo segreto.

figlia-abusi_18181847

Layla ha 5 fratelli più grandi e il padre non ha fatto altro che ripeterle che lei era la sua preferita. Ad incastrare il papà orco sarebbero state anche alcune telefonate in cui l’uomo scherzava con un suo amico dicendole che i rapporti sessuali con la figlia sarebbero stati i migliori della sua vita. «Non riesco a provare lo stesso piacere con nessuno», ha dichiarato il padre come riporta anche il Sun. La ragazza, dopo oltre 20 anni di abusi, ha trovato la forza di raccontare tutto e svelare quello che era costretta a subire. La prima volta che è accaduto, racconta Layla, aveva sette anni e il padre le disse che le avrebbe fatto un regalo visto che era diventata brava e non bagnava più il letto: «Mi ha alzato la gonna», ha confessato, «poi non ricordo con precisione cosa sia accaduto. Ricordo che è successo altre volte, e più andava avanti più mi rendevo conto che non poteva essere una cosa normale». Per anni la donna ha taciuto fino a quando non ha confessato tutto un anno fa e dopo le indagini il padre è stato processato e finito in carcere. La donna vive oggi tutti i disagi delle violenze subite: «Mi sono drogata, ho rischiato l’overdose per 10 volte. Sono stata un’alcolista e mi sento completamente instabile dal punto di vista mentale».

Imma Battaglia: “Eva Grimaldi sull’Isola per scrollarsi di dosso gli stereotipi”

“Ci sono stati grandi corteggiamenti e lunghi tempi di conoscenza, tra cinema, pizze e concerti. Tanti giochi. Ma ripeto, noi usciamo per Roma insieme da anni, non ci siamo mai nascoste, solo che la nostra relazione affettiva l’abbiamo sempre vissuta nel privato”.

eva-grimaldi_980x571

Imma Battaglia parla della sua relazione con Eva Grimaldi, ora partecipante all’Isola dei Famosi, che ha raggiunto in Honduras per qualche giorno: “Avevamo parlato a lungo della sua scelta di partecipare al programma, mi aveva avvisato che avrebbero scavato nella sua vita privata e c’era il rischio che la nostra relazione uscisse fuori. Anche se in verità noi non ci siamo mai nascoste – ha dichiarato a “Vanity Fair” – Io ci ero già passata, per me è la terza storia con una persona che non ha mai amato altre donne all’infuori di me. Ci siamo conosciuti nel settembre 2010, tramite amici comuni, e ho apprezzato subito la sua determinazione”.
Ha accettato di partecipare al gioco (“Certo, lei mi ha chiesto il sostegno e io ho accettato perché la amo. Poi c’è da dire che il gesto di Eva non è solo affettivo, ma per come la vedo io ha pure una valenza politica e femminista: una donna coraggiosa che riparte da zero, scrollandosi di dosso etichette e stereotipi”) per aiutarla a cambiare il suo personaggio: “Eva ha pagato gli anni Ottanta e la sua incredibile bellezza. Ha lavorato con registi importanti eppure spesso non viene ricordata nel novero delle attrici, come se non ne fosse degna. E’ stata usata e poi gettata”.