Ornella Muti, la foto hot che travolge Instagram. A scattarla, la figlia Naike

«Ornella Muti immortalata in déshabillé in un suo momento intimo. Foto rubata da Naike Rivelli nascosta nel bed&breakfast più magico del Lazio a Formello».

2595295_1145_ornellamuti (2)

Un nuovo scatto pubblicato sul profilo Instagram della figlia di Ornella Muti fa il pieno di like. Naike si diverte a fotografare la mamma di nascosto come un paparazzo. «Mamma la vedono come una grande Diva – scrive – io la vedo soprattutto come una grande donna, sana, forte, un esempio di armonia tra anima, mente e corpo, da seguire».

Questa donna è incinta di 5 mesi ma non si vede. Svela il suo segreto, piovono le critiche

Il suo addome continua a fare invidia a tutte: non solo perché è piatto, definito e pronto per la prova costume, ma anche perché è incinta di cinque mesi e non si vede. Lei è Sarah Stage, modella di biancheria intima di Los Angeles che un po’ di tempo fa, durante la sua prima gravidanza, aveva creato scalpore per l’eccessiva magrezza. Questa volta è in attesa del secondo figlio, ma le forme sembrerebbero contraddirla.

41636977

Gli utenti dei social avevano gridato allo scandalo dopo averle visto il pancino quasi invisibile accusandola di non alimentare abbastanza il suo bambino. Dopo il parto aveva sfoggiato inoltre un ventre in perfetta forma. Incinta di 5 mesi posta sui social una nuova immagine e fa sapere a tutti della sua gravidanza.
La foto postata dalla Stage, che la ritrae in bikini insieme a James, il figlioletto di 2 anni e che la modella ha postato su Instagram, non è passata inosservata. ‘”Ieri mi ha toccato il pancino e ha detto: ‘il mio piccolo’’’, ha scritto e ha aggiunto ‘”5monthspregnant” (incinta di 5 mesi), è questo l’hashtag usato dalla Stage.
‘”Ho un pancino piccolo piccolo – ha raccontato a People – il ginecologo dice che il bambino è abbastanza minuto… “. Ma Sarah non dice di essere spaventata dal vedere il suo corpo cambiare: “È eccitante e ne vale la pena, visto il periodo brevissimo”. Il web però si chiede qual è il suo segreto, e lei non ne fa un segreto: esercizio e proteine, che sfoggia in molte delle sue foto su Instagram e le sono costate più di una critica da parte dei suoi follower. Anche se la mamma fit non nasconde di affrontare con stanchezza la seconda gravidanza, così invece di “20/30 minuti di attività, come al solito, faccio solo 10 minuti di esercizi”, racconta. Una routine casalinga, perché c’è da badare al figlio piccolo, che si compone di squat, addominali, esercizi per gambe e braccia.

Donna diventa allergica a suo marito: ecco cosa l’ha ridotta in questo stato

Si salva miracolosamente da una fuga di gas, ma quello che le accade le cambia la vita. Pilar Olave, 30 anni da Los Angeles, è diventata allergica al marito, e a moltre altre cose. Dopo l’incidente la donna si è sensibilizzata nei confronti di diversi fattori esterni e questo l’ha costretta a dover vivere in una condizione di isolamento.

allergica-marito_27191009Dopo il tragico episodio Pilar ha cominciato a stare male: soffriva di palpitazioni, aveva spesso dolori allo stomaco e dopo diverse analisi è venuto fuori che era diventata allergica a molti cibi, polveri e questo non le ha più permesso di avere contatti con il mondo esterno. Secondo quanto riporta il Daily Mail la condizione è peggiorata negli anni fino a costringerla a stare lontana persino dal marito. «Inizialmente mi sentivo solo confusa», ha raccontato la donna, «poi sono cominciati i problemi respiratori, i dolori, fino a quando non sono stata costretta a stare a letto. Sentivo sempre di avere bisogno di ossigeno». La colpa è stata di una perdita di gas: la società addetta ha scoperto che un tubo perdeva una quantità costante e non letale di gas proprio in casa loro e questo avrebbe reso la donna più sensibile e ridotta in questo stato. Pilar rischia in continuazione choc anafilattici ed è costretta ad assumere diversi farmaci e a non entrare in contatto con nulla, perché tutto potrebbe ucciderla. La donna è stata per molto tempo sotto ossigeno e ora sta iniziando a reintegrare alcuni cibi, ma la strada per la guarigione non è facile dopo la grave intossicazione subita.

Abusa della figlia per 20 anni, papà confessa: “Non provavo lo stesso piacere con nessuna donna”

Per 20 anni ha subito gli abusi sessuali del padre, oggi Layla Bell ha 31 anni e ha ottenuto giustizia. Raymond Prescott, di Clifton, Nottingham, violentò la prima volta la figlia quando la piccola aveva solo 7 anni. L’uomo la costringeva a tacere, come racconta anche lei, dicendole che quanto accadeva sarebbe stato il loro piccolo segreto.

figlia-abusi_18181847

Layla ha 5 fratelli più grandi e il padre non ha fatto altro che ripeterle che lei era la sua preferita. Ad incastrare il papà orco sarebbero state anche alcune telefonate in cui l’uomo scherzava con un suo amico dicendole che i rapporti sessuali con la figlia sarebbero stati i migliori della sua vita. «Non riesco a provare lo stesso piacere con nessuno», ha dichiarato il padre come riporta anche il Sun. La ragazza, dopo oltre 20 anni di abusi, ha trovato la forza di raccontare tutto e svelare quello che era costretta a subire. La prima volta che è accaduto, racconta Layla, aveva sette anni e il padre le disse che le avrebbe fatto un regalo visto che era diventata brava e non bagnava più il letto: «Mi ha alzato la gonna», ha confessato, «poi non ricordo con precisione cosa sia accaduto. Ricordo che è successo altre volte, e più andava avanti più mi rendevo conto che non poteva essere una cosa normale». Per anni la donna ha taciuto fino a quando non ha confessato tutto un anno fa e dopo le indagini il padre è stato processato e finito in carcere. La donna vive oggi tutti i disagi delle violenze subite: «Mi sono drogata, ho rischiato l’overdose per 10 volte. Sono stata un’alcolista e mi sento completamente instabile dal punto di vista mentale».

Imma Battaglia: “Eva Grimaldi sull’Isola per scrollarsi di dosso gli stereotipi”

“Ci sono stati grandi corteggiamenti e lunghi tempi di conoscenza, tra cinema, pizze e concerti. Tanti giochi. Ma ripeto, noi usciamo per Roma insieme da anni, non ci siamo mai nascoste, solo che la nostra relazione affettiva l’abbiamo sempre vissuta nel privato”.

eva-grimaldi_980x571

Imma Battaglia parla della sua relazione con Eva Grimaldi, ora partecipante all’Isola dei Famosi, che ha raggiunto in Honduras per qualche giorno: “Avevamo parlato a lungo della sua scelta di partecipare al programma, mi aveva avvisato che avrebbero scavato nella sua vita privata e c’era il rischio che la nostra relazione uscisse fuori. Anche se in verità noi non ci siamo mai nascoste – ha dichiarato a “Vanity Fair” – Io ci ero già passata, per me è la terza storia con una persona che non ha mai amato altre donne all’infuori di me. Ci siamo conosciuti nel settembre 2010, tramite amici comuni, e ho apprezzato subito la sua determinazione”.
Ha accettato di partecipare al gioco (“Certo, lei mi ha chiesto il sostegno e io ho accettato perché la amo. Poi c’è da dire che il gesto di Eva non è solo affettivo, ma per come la vedo io ha pure una valenza politica e femminista: una donna coraggiosa che riparte da zero, scrollandosi di dosso etichette e stereotipi”) per aiutarla a cambiare il suo personaggio: “Eva ha pagato gli anni Ottanta e la sua incredibile bellezza. Ha lavorato con registi importanti eppure spesso non viene ricordata nel novero delle attrici, come se non ne fosse degna. E’ stata usata e poi gettata”.

Deborah Iurato, per la festa della donna un brano esclusivo in regalo su Tgcom24

Da sabato 7 a lunedi 9 marzo, in esclusiva su Tgcom24, sarà possibile scaricare gratuitamente “L’amore non è”, un nuovo brano inedito di Deborah Iurato, un omaggio dell’artista in occasione della festa della donna. “E’ un mio regalo per tutti – dice lei -, un brano, ma non solo questo: una parte di me!

C_4_foto_1299952_image

Lo dedico a tutte le donne che continuano a lottare con determinazione per avere riconosciuti i loro diritti e contro ogni forma di violenza”.”L’amore non è” è il brano nel cassetto, conservato gelosamente come si fa con le cose rare. Una canzone, scritta da Lorenzo Vizzini, che racconta il lato malato di una relazione, quello che trasforma due innamorati in vittima e carnefice. Una storia che racconta di violenze, spesso fisiche, ma soprattutto psicologiche.
Le donne, le loro conquiste sociali, politiche ed economiche, sia le discriminazioni e le violenze cui sono ancora oggetto: c’è tutto questo e molto altro ancora nel mondo di Deborah e, soprattutto, nel suo ultimo disco “Libere”. Un titolo emblematico che racchiude tutto il senso del nuovo progetto discografico, condiviso con il produttore Mario Lavezzi. Parallelamente Deborah è impegnata in studio con il suo “Libere Tour” la cui data “zero” sarà il 13 marzo a Laives (Bolzano).

Jessica Mazzoli contro Morgan: “Non vede la figlia Lara da due anni”

E’ di nuovo guerra tra Jessica Mazzoli e Morgan. La cantante che con l’ex leader dei Bluvertigo ha una figlia, Lara, torna all’attacco su Twitter dopo le dichiarazioni del giudice di “X Factor” che presentando il nuovo libro ha confessato di aver avuto una sola famiglia, quella con Asia Argento e la piccola Anna Lou.

C_4_foto_1257944_image

“Un’altra famiglia non l’ha mai voluta e si è dimenticato di dire che in due anni non è mai venuto a trovare sua figlia”.”Abbiamo vissuto a Milano: io, la mia donna e la mia bambina, l’unica famiglia che io sia mai stato in grado di avere in vita mia. Una famiglia semplice, come dovrebbero essere tutte le famiglie”, ha dichiarato infatti Morgan al “Corriere della Sera”. E la risposta di Jessica, conosciuta proprio nella quinta edizione del talent musicale e che dopo una battaglia legale ha ottenuto l’affido esclusivo della figlia, non si è fatta attendere: “Morgan mi sento veramente offesa, come donna e come madre”.

Donne con i tacchi, ecco perché fanno impazzire gli uomini

21b12dffd2tacchi3Donna con il tacco: un’immagine che fa letteralmente impazzire gli uomini. Ma come mai? Una ricerca francese, pubblicata sulla rivista Archives of Sexual Behavior ha spiegato il motivo di tanto interesse, da parte dei maschietti.  Lo studio è stato svolto presso l’University of Bretagne e ha coinvolto alcune donne vestite in maniera uguale: vestito nero, gonna e camicia bianca. Unica differenza? Le scarpe. Alcune calzavano le ballerine, altre con tacco basso e le ultime, infine, con il tacco alto.  Le done con il tacco alto avevano l’83% di possibilità di convincere gli uomini a rispondere alcune domande, ‘rubando’ loro la bellezza di 5 minuti, al contrario delle altre due tipologie, che sono riuscite a sottrarre molto meno tempo agli uomini.  Durante la ricerca sono stati eseguiti anche altri test: alcune ragazze sono state invitate a camminare davanti agli uomini e far cadere un guanto per terra. Ben il 93% degli uomini ha raccolto il guanto raccolto dalla donna con il tacco alto. Il 62% ha raccolto il guanto lasciato cadere dalla donna con le ballerine.  “Anche io, in quanto uomo, preferisco vedere mia moglie con i tacchi alti – ha commentato Nicholas Gueguen, autore dello studio – Molti uomini in Francia la pensano allo stesso modo. I risultati della ricerca hanno mostrato che i tacchi alti vengono associati ad una maggiore attrazione sessuale e, di conseguenza, ad una più alta probabilità di essere avvicinate da un uomo”.

Nicki Minaj si spoglia e confessa: “Voglio diventare mamma”

nicki-minaj-king-13Nicki Minaj reduce dalla conduzione degli ultimi MTV Europe Music Awards e in promozione per il nuovo album “The Pinkprint”, si è spogliata per il magazine Complex mettendosi a nudo, non solo fisicamente. La rapper ha inaspettatamente rivelato la sua grande voglia di maternità e anche il desiderio di sposarsi. Quello sarà il momento in cui Nicki si prenderà una lunga pausa dal mondo dello spettacolo.Qual è la paura più grande per la rapper? “Consumarmi totalmente per il mio lavoro dimenticando così la mia vita personale. Nel momento in cui inciderò il mio quinto album se non avrò ancora avuto un bambino non importa quanto soldi avrò accumulato nella mia carriera ma sarò delusa come donna perché sento che la mia missione è diventare madre. Quando accadrà di certo sarò una mamma presente non voglio che mio figlio abbia la sensazione che non gli dedichi tutto il mio tempo. Sicuramente mi prenderò una piccola pausa dal mio lavoro”.
Prima ancora della maternità però nei progetti di Nicki c’è il matrimonio: “Di certo prima di avere il bambino mi sposerò, mia madre mi ha sempre detto di sposarmi prima sin da quando ero piccola”.

Morta la duchessa d’Alba: aveva 88 anni. La spagnola era la donna più titolata al mondo

2a8rxugE’ morta oggi l’aristocratica Cayetana Fitz-James Stuart y Silva, XVIII duchessa d’Alba, Duchessa di Berwick XI e 14 volte Grande di Spagna. La duchessa si è spenta presso il Palacio de las Duenas, la sua residenza a Siviglia. Al suo fianco Alfonso Diez, suo attuale marito, e i sei figli. La notizia è riportata dai media spagnoli.