Antonella Mosetti: «Ho dovuto affrontare due aborti»

«Racconterò tutto, voglio mettermi a nudo».
Antonella Mosetti, a Domenica Live insieme alla figlia Asia, racconta i suoi amori e le difficoltà affrontate nella vita.

2058249_gf_vip_antonella_mosetti

Il primo capitolo di questa “confessione” è la storia con il padre di Asia, con cui si sposò ai tempi di “Non è la Rai”.
«Era l’amore della diciottenne, quello che si crede per tutta la vita – racconta la Mosetti, visibilmente commossa – Ci presentò una ragazza che lavorava con me in trasmissione e dopo la prima cena fu subito amore».
Dopo la fine del matrimoni, due anni da single, poi l’incontro con Davide Lippi.
«Mi fece una corte serratissima, bravissimo ragazzo, dolcissimo, ancora ci sentiamo. C’erano i mondiali in Germania, io per alcuni periodi lo lasciavo da solo, avevo Asia, la casa ecc… Scoprii un tradimento. Mi arrivò una macchinetta fotografica, un amico spinse un pulsante e vidi l’immagine di una bischerata. Sono andata via subito, il tradimento non lo perdono, non riesco a superarlo. Eravamo bambini».
Successivamente, l’amore con Aldo Montano, cinque anni insieme, la prospettiva del matrimonio, poi un aborto e la rottura. Non l’unico aborto di Antonella Mosetti, che sognava una famiglia numerosa.
«Ho avuto un secondo aborto, ho detto una ciste ovarica. Sono entrata in depressione, mi hanno aiutato Asia e le mie amiche».

 

“Raffaello Tonon è gay?” la domanda accusatoria e insistente di Roger Garth a Viola Valentino

“Ma Raffaello Tonon è gay?“, ha chiesto Roger Garth a Viola Valentino in un video che appare sul profilo Instagram del modello androgino. La Valentino ha risposto con un atteggiamento possibilista: “Un attimino forse sì, ma io lo amo lo stesso”.

3498463_2139_rogerviola

La stessa Valentino in realtà cercava di dirigere la discussione sul suo cane, ma l’interlocutore non sembrava affatto interessato all’animale. Non è la prima volta che qualcuno insinua dubbi sulla sessualità dell’ex GF Tonon. Una volta la sua ex fidanzata, Rossana Feola, dovette intervenire a Domenica Live per dissipare i dubbi sull’orientamento di Raffaello.

Domenica Live, Allegra Cole una “indecenza inqualificabile in tv”. E scatta la denuncia

A Domenica Live, Barbara D’Urso ospita Allegra Cole, una 47-enne americana che si è rifatta il seno fino a raggiungere la taglia 15. Subito scattano le proteste. Si tratta di immagini troppo scandalose per la fascia protetta? Immediata la denuncia da parte del Moige. Verranno prese misure nei confronti del programma di Barbara D’Urso? Ecco cosa è successo.

allegra-cole-barbara-d-urso-domenica-live

A fare scalpore è stato l’intervento di Allegra Cole nella puntata di domenica 14 gennaio. Niente paura se il nome vi è nuovo: si tratta di una 47-enne americana che si è rifatta il seno fino ad arrivare alla taglia numero 15.
47-enne con seno taglia 15 a Domenica Live: scattano le polemiche
La donna è madre di ben otto figli e, per raggiungere quelle misure, ha impiegato tre operazioni chirurgiche per un costo di circa 75mila dollari.

“Volevo un seno gigantesco per mio marito e l’ho avuto – ha dichiarato nel salotto domenicale di Barbara D’Urso – non è di silicone ma all’interno c’è una soluzione fisiologica, un espansore messo in sede sottomuscolare che si inietta periodicamente”.

Barbara D’Urso ospita una 47-enne con seno taglia 15 a Domenica Live. Arriva la denuncia del MOIGE
L’ospitata della super-maggiorata, come prevedibile, ha subito causato una forte ondata di proteste ed indignazione. Tra le tante, è arrivata anche quella del MOIGE, l’associazione in tutela dei più piccoli.

La responsabile dell’Osservatorio, Elisabetta Scala, non usa mezzi termini: “il programma – dice – è inaccettabile e diseducativo con contenuti che offendono la dignità di tutti i telespettatori. La trasmissione dell’intervista a Allegra Cole viola i principi di decenza televisiva”.

Ma, a quanto pare, l’indignazione va oltre le parole: “Abbiamo presentato denuncia al Comitato Media e Minori con l’augurio che venga preso qualche provvedimento affinché scene simili non si ripetano in televisione specialmente in un orario di fascia protetta per la tutela dei minori”.

Chissà se questo intervento causerà qualche problema a Barbara D’Urso e a Domenica Live… cosa potrebbe succedere al programma?

Cecilia e Jeremias Rodriguez contro Barbara D’Urso: “Non andremo mai da lei, ha ferito la nostra famiglia”

ROMA – Botta e risposta al vetriolo tra i fratelli Rodriguez e Barbara D’Urso. Dopo la frecciatina della conduttrice di Domenica Live – “Ringraziando Dio facciamo il 22% di share anche senza i Rodriguez” – in seguito al rifiuto di Cecilia e Jeremias ad andare in puntata, arriva la risposta dei fratellini di Belen.

cecilia-jeremias-rodriguez-barbara-durso

Dalle pagine del settimanale Chi, Chechu e Jere rispondono alla conduttrice partenopea. “Quando sono uscita dalla casa del Gf – spiega Cecilia – ho sentito nei programmi di Barbara D’Urso frasi impronunciabili, devastanti. Frasi che offendono non solo me, ma tutte le donne. Ho subito violenza verbale, una violenza che fa male, per la quale ogni donna si dovrebbe sentire indignata. Mia madre ha sofferto, mia sorella anche. E poi mi risulta che anche ai tempi del Grande Fratello condotto dalla signora, siano nate delle coppie. Trovo tutto questo molto scorretto, molto illogico, oppure logico se si segue la strada di fare polemica e ascolti usando, maltrattando il nostro nome. Di certo però non mi strappo i capelli, sia chiaro”.
E continua: “Lei afferma che fa share senza di noi, eppure fa la puntata parlando solo di noi. Invita persone che parlano di noi, fa talkshow che parlano di noi, parlano opinionisti che non ci conoscono, ma parlano, anzi, sparlano di noi. Ma è normale? Ma sono io a pensare che tutto questo non segue una logica?”.
Anche Jeremias dice la sua: “La mia famiglia, e in particolare mia madre, hanno sofferto davvero per gli attacchi che mia sorella ha subito. Io non cerco la popolarità ‘alza share’, non so nemmeno che cosa sia lo share. Ho visto però che nella mia famiglia questa situazione ha creato un forte disagio, un grande dolore. Per me può anche fare il 100 per cento di share, ma giù le mani dalla mia famiglia. Ho parlato con i miei e abbiamo capito che alimentare le polemiche significava solo fare il gioco che una certa tv impone. Quindi, sa che le dico? Amen. Comunque volevo comunicare che viviamo lo stesso con o senza la D’Urso”. Lo riporta il sito ilGiornale.

Cecilia Rodriguez rifiuta Domenica Live, no anche di Jeremias. Ira di Barbara D’Urso: «Qui viene gente con il curriculum»

«Domenica Live è una trasmissione democratica. Chi vuole venire viene, chi non vuole non viene».
Barbara D’Urso commenta così l’assenza di Cecilia Rodriguez che, come suo fratello Jeremias, ha rifiutato l’invito a Domenica Live.

BARBARA-DURSO-E-CECILIA-RODRIGUEZ (1)

E Barbara D’Urso, sollecitata dalle domande degli ospiti in studio, non le risparmia una punzecchiatura.
«Qui vengono artisti che hanno una professione e un signor curriculum. Oggi parliamo di Cecilia Rodriguez, domani dell’Isola dei Famosi. Facciamo il nostro share anche senza i Rodriguez».
L’assenza della Rodriguez viene notata anche da Vladimir Luxuria che commenta con una battuta: «Cecilia sarà rimasta chiusa nell’armadio».

‘Non mi abbasso a…’, Belen furiosa dopo le frasi shock su Cecilia e Ignazio a Domenica Live

FUNWEEK.IT – Belen Rodriguez furiosa dopo le dichiarazioni shock di Karina Cascella a Domenica Live: ‘prenderò provvedimenti’, questo è il monito della showgirl argentina contro quanto detto sulla coppia del Gf Vip formata da Cecilia e Ignazio.

8_20171106080201

L’ex opinionista di Uomini e Donne ha definito i due concorrenti ‘bestie che non vedevano l’ora di accoppiarsi’. Anche la mamma di Cecilia Rodriguez interviene e dichiara che sua figlia merita…

Barbie umana a Domenica Live, duecento operazioni per cambiare aspetto: «Perché non fare come me?»

«Voglio chiarire questa cosa. Tutti continuano questo mantra, dicendo che sono come Barbie ma io non ho fatto gli interventi per quello, non mi sento come Barbie. Non sto cercando di somigliare a Barbie o Jessica Rabbit, ho un mio progetto. Il prossimo personaggio che interpreterò sarà Pixee Fox».

3333282_1806_pixee_fox_800

Pixee Fox, soprannominata la Barbie umana, racconta a Domenica Live la sua scelta di sottoporsi a 200 operazioni per cambiare il suo aspetto, fino ad arrivare a farsi rompere le mascelle, cambiare il colore degli occhi e farsi togliere sei costole.
Attaccata da alcuni degli ospiti, non ci sta però ad essere considerata un esempio negativo.
«Cosa c’è di immorale? Perché non dovrei essere un esempio?».

Cecilia Rodriguez in lacrime, Francesco Monte a Domenica Live: «Non so cosa pensare, sto male»

«Stimo chi è andato fuori dalla casa, di notte, a urlare: Non ti comportare così. Non sono stato io, però. E non credo sia stato uno dei miei amici. Però, se mi sta guardando, gli dico: ti stimo, ti stringerei la mano. Lo stimo perché ha cercato di mandare un messaggio. Io sarei anche pronto a entrare nella Casa».

francesco_monte_a_domenica_live

Francesco Monte a Domenica Live parla della partecipazione della fidanzata Cecilia Rodriguez al Grande Fratello Vip e commenta l’azione di chi è andato a gridare fuori dalla casa, invitandola a comportarsi diversamente.
«Io amo veramente Cecilia e penso lo faccia anche lei. Mi sto sforzando di cercare di percepire la realtà che vivono loro lì dentro attraverso i loro occhi, mi dispiace che per l’esterno questo sforzo non viene fatto. Io sto male, sono una persona estremamente riflessiva, ci rifletto così tanto che quando prendo una decisione è drastica. Non faccio caso ai montaggi, guardo le 24 ore. Cecilia non aveva dubbi sulla nostra storia. Lei è entrata a fare l’esperienza nella Casa, perché era preoccupata per quello che il fratello avrebbe potuto fare, l’ho quasi spronata io».
Dalla Casa arriva la notizia di Cecilia scoppiata in lacrime.
«Lei ha le sue colpe – dice Monte – quando uscirà ne parleremo, anche tanto. Ignazio Moser però è stato un grande, uno stratega. Si è fatto amico di Jeremias per arrivare a lei».
Cosa pensa ora di Cecilia?
«Sento un vuoto, un giorno ho un pensiero, un giorno un altro, non so cosa prevale».

Renato Pozzetto, confessione hot a Barbara D’Urso: “Ecco com’è andata con Edwige Fenech…”

ROMA – Renato Pozzetto, impegnato nella preparazione di un nuovo spettacolo teatrale, a Domenica Live ripercorre le tappe salienti della sua carriera, a partire da un “incidente” di set con Edwige Fenech. Il film era “La patata bollente”.

3273993_1704_renato_pozzetto_edwige_fenech_sesso_film_barbara_durso_domenica_live (1)

«Dovevamo girare una scena in cui facevamo l’amore in una vasca. Ci siamo messi d’accordo con le maestranze per farlo senza imbarazzi, eravamo nudi, poi avrebbero montato loro quello che si poteva montare. A un certo punto il direttore della fotografia ha chiesto due minuti per cambiare le luci. Siamo rimasti soli nella vasca, nudi, immersi nell’acqua tiepida. A un certo punto io le ho detto: guarda che qui c’è un meccanismo che si lamenta. Dico che è meglio io esca, lei fa: esco io così mi rifaccio il trucco. Arrivano con l’accappatoio, Edwige si alza, si abbassa l’acqua, e…. è uscito fuori, si è visto il…. C’era un elettricista sopra che mi vede, ride e mi fa: Pozze’, guadagnerai qualche lira ma fai una vitaccia…».
Dall’inconveniente “hot” alle grandi amicizie.
«Io sono figlio della guerra. Nel ’42 hanno bombardato la nostra casa, mio padre ha preso i figli e siamo andati via. Ho conosciuto Cochi quando eravamo piccoli. Nel paese non c’era niente per divertirsi, solo fabbriche, dovevamo inventarci battute, canzoni. Così è nato il duo. Cochi è l’amico della vita».
Barbara D’Urso coglie l’occasione per ricordare un film girato insieme, “Mollo Tutto”, e il camper di Pozzetto tra risate e grandi pranzi.
«Ho fatto tanti film, io dico 60, qualcuno dice 70 – commenta Pozzetto – ogni film dura in media due mesi, quindi praticamente ho fatto quasi 120 mesi sul set. Ho voluto un camper che soddisfacesse anche la mia passione per il cibo. Ho chiamato uno chef come collaboratore che mi ha insegnato qualcosa».
Una passione, quella per il cibo, che rivive oggi in una cascina trasformata in locanda, per realizzare un sogno condiviso con il fratello ormai scomparso.
Non mancano ricordi commossi per la moglie, anche lei scomparsa, e per l’amico Paolo Villaggio.

Victoria Silvstedt: “Ho vissuto con Melania Trump un anno a Parigi”

ROMA – «Sono stata per un anno compagna di stanza di Melania Trump. Io avevo 18 anni, lei 22. Io ho iniziato la carriera di modella a Parigi. Vivevamo in un appartamento orribile. Era una donna molto semplice, con idee molto chiare, un giorno ha detto che voleva fare qualcosa di più grande, più grande di Sophia Loren».
Victoria Silvstedt festeggia il suo compleanno a Domenica Live.

9ff2de865149509f_org

«Ho compiuto quarant’anni e qualcosa – dice – dopo i quaranta non si dice più».
«Gli uomini hanno fatto follie per te», sottolinea Barbara D’Urso.
«Più le donne», puntualizza la Silvstedt.
Si passa poi a parlare di cinema e “incidenti”.
«Stavo girando una scena con Christian De Sica, avevo il cellulare in mano. Nello script c’era scritto che avrei dovuto lanciare il telefonino dall’altra parte e invece l’ho colpito sull’occhio».
Non manca la vita di tutti i giorni.
«Soffro di claustrofobia. Non posso prendere un piccolo ascensore. A New York non prendo l’ascensore, è piccolo, faccio 25 piani a piedi con i tacchi».
A far commuovere la Silvstedt è il videomessaggio della nipote.
«Ogni volte che vedo le bambine ormai piango – confessa – ho detto a mia sorella: perché non ne fai un’altra così per me?».