Mattera-Incorvaia, “Che c**o essere qui”

Sono ironiche separatamente sui loro profili social e ancora più divertenti quando sono insieme. In vacanza in Puglia, Justine Mattera e Clizia Incorvaia, non perdono occasione per mostrare i fisici perfetti in costume. Se Justine punta su un intero nero con sexy aperture laterali di Miss Bikini Luxe, Clizia opta per un bikini bianco monospalla con volant 4giveness.

C_2_box_35595_upiFoto1F

Clizia Incorvaia si fa ritrarre in spiaggia al tramonto con la figlia Nina mentre Justine Mattera si fa riprendere dall’amica mentre fa una doccia all’aperto per calmare i bollenti spiriti. Ma lo scatto più simpatico è quello che le ritrae di spalle, in ginocchio, coi lati B tonici in bella vista. “Che c**o essere qui”, scrivono loro a corredo della foto. In effetti la vista non è niente male.

Clizia Incorvaia: ”Francesco Sarcina mi trova ancora piu sexy con il pancione”

A giugno ha celebrato le nozze con Francesco Sarcina, tra poco più di un mese sarà mamma di Nina. Clizia Incorvaia, modella e blogger di Punto C, racconta a Tgcom24 la sua maternità agli sgoccioli e il sesso col pancione. “In questo momento il mio uomo mi trova più sexy che mai, non fa altro che ripetermelo. E facciamo sesso tutti i giorni” dice Clizia. Sposata da poco più di un mese con Francesco Sarcina e tra un mese sarai mamma…

C_4_foto_1360404_image

Com’è cambiata la tua vita?

E’ un momento irripetibile, lo dico sempre a tutti ! Perché mi sento al massimo della mia energia e corazzata dall’amore del mio uomo e della mia piccola dolce Nina in arrivo. Entrambi mi danno una grande forza, entusiasmo, passione per la vita, più di prima . Ora sono un caterpillar, non mi ferma nessuno.

In formissima e con outfit premaman mozzafiato, qual è il segreto della tua bellezza?
Mi nutro bene, facendo micro pasti (4 /5) prediligendo proteine di pesce, verdura e frutta e concedendomi una tantum i carboidrati integrali; faccio dinami (parente del pilates); un massaggio drenante a settimana e faccio l’amore con il mio compagno ogni giorno almeno!

Infatti, sul tuo blog scrivi “Il sesso col pancione fa bene…”…
Devo dire che in questo momento il “mio uomo” mi trova più sexy che mai, non fa altro che ripetermelo, grande sferzata di autostima al mio ego. Dunque suggerisco a tutti i maschietti di ripeterlo alle loro donne incinta, poiché automaticamente le farà sentire più belle e sensuali. Sapete: è molto importante per noi; in un momento così bello ma delicato e di estrema forza mista a fragilità, in cui oscilliamo sempre come delle bilance…

Ti senti più sexy… E come seduci tuo marito?
Si parla spesso di chimica, dunque basta che senta il suo odore e viceversa, e c’è l’incastro perfetto! Dalla fantasia al gioco ed entrambi ne abbiamo da vendere (ahahha… ride)

Quando è previsto il parto?
Se tutto prosegue liscio, sarà un parto naturale: mi sta seguendo un’ostetrica siciliana Giusy Butera, giovanissima e bravissima, che mi sta impartendo sia lezioni di teoria che pratica, sulla respirazione per gestire le contrazioni, l’auto massaggio, la musica giusta, la ginnastica dolce con la palla. Poi seguirà il travaglio a casa con musica e bagno rilassante, per poi arrivare in ospedale, dove mi seguirà in sala parto. Data prevista: 30 agosto.

Che mamma sarai?
Sicuramente sarò una mamma coccolona, giocherellona, che impartirà delle regole da subito alla piccola per non essere soggiogata da lei, poiché sono i figli a dover seguire e adattarsi ai genitori. Mai mettersi da parte e trascurasi per i figli, che devono invece renderti migliore. Francesco Sarcina qualche giorno fa ha detto: “Sfornate figli per vivere in un mondo migliore”.

Cosa ne pensi?
E’ sempre così immediato. Sicuramente i figli sono il nostro proseguo e come diceva mio nonno Nino: “La razza deve andar a migliorare”.

“Femmina” è stata una sorta di premonizione…
Lo sapevo già, lo sentivo da quando son rimasta incinta che sarebbe stata una femmiNINA , e ciò sa di buono, porterà belle cose al papà e a noi tutti. Francesco è già un ottimo padre lo vedo con il suo piccolo meraviglioso figlio. E’ presente, partecipe, apprensivo, coinvolgente, appassionato, affettuoso, è una mamma chioccia, lui è più bravo di me. Lo guardo spesso dall’esterno: è un superpapà.