Cristina, Donatella e Maria Teresa: le sorelle Buccino a spasso per Milano

MILANO - LE SORELLE MARIA TERESA, CRISTINA E DONATELLA BUCCINO IN CENTROPasseggiata in centro per le sorelle Buccino.
Nella zona chic di Milano è stato sorpreso il trio di sorelle Buccino in gran completo formato da Maria Teresa, Cristina e Donatella.
Look simile e sguardo deciso, le tre si sono concesse ai flash dei paparazzi senza però “regalare” sorrisi…

Bella, Kendall e Kylie porgono le terga al Met

Il confine tra sensualità e volgarità è labile ed opinabile, e può generare commenti discordanti. L’eleganza invece, oltre che una dote innata, è anche un obiettivo da perseguire. Non tutte ci riescono, alcune non ci provano nemmeno. Poi c’è la trasgressione momentanea, di chi può permettersi gli abiti più chic al mondo, sapendo di indossarli meravigliosamente e sceglie comunque la volgarità: Bella Hadid e le sorelle Kendall e Kylie Jenner, al Met Gala.

C_2_box_31521_upiFoto1F

In una gara di trasparenze, più vedo che non vedo, le tre hanno riscaldato gli animi con audaci creazioni in cui il lato posteriore era trionfalmente ed orgogliosamente esposto.
E’ stato arduo apprezzare in questi abiti le applicazioni gioiello, i ricami floreali e i dettagli stilistici: le forme del corpo, specialmente quelle retrostanti, hanno prepotentemente rubato la scena ai vestiti.
Difficile dire se il lato b di Kendall Jenner, ben visibile tra le maglie della rete La Perla, fosse più provocante di quello di Bella Hadid, evidenziato dalla catsuit di Alexander Wang. O se il Versace color carne di Kylie Jenner fosse meno audace del nero della sorella Kendall e dell’amica Bella. Ai posteri, o meglio ai posteriori, l’ardua sentenza.

Justine, tra borchie e paillettes è tutta d’oro

Abito-Avaro-Figlio-primavera-estate-2013Se non fosse un volto noto dello showbiz italiano sarebbe facile confonderla con una reginetta di bellezza. Justine Mattera è stata l’ospite d’eccezione, come giurata, alla tappa provinciale di Miss Italia a Vasto. “Io non ho mai partecipato a Miss Italia perchè sono americana. Poi non sono altissima anche se ultimamente miss non troppo alte riescono ad emergere. Magari mia figlia che è ancora più bella di me riuscirà a partecipare un giorno a Miss Italia. E’ un concorso prestigioso”, dice la showgirl dalla località abruzzese.
Abilissima e seguitissima sui social, prima dell’evento la Mattera delizia i follower con uno scatto che la ritrae in una posa plastica nella sua camera d’albergo. Dai capelli alle scarpe, è l’oro il colore predominante dell’outfit di Justine.
Per lei un cortissimo abito in seta e organza con applicazioni di paillettes della collezione primavera estate 2013 di Avaro Figlio (730 euro). Comode e graffianti le sneakers Animalier di Stokton profilate di borchie (139 euro). Altro mood per la cover del suo cellulare, in camouflage bianco e nero.
Un vero must have il trolley dell’attrice, il Pégase 45 di Louis Vuitton (2000 euro). Capiente e chic!