Concerto Vasco, ragazze in topless e reggiseno ballano “Rewind”: i video sui social

Parte “Rewind” e il ritornello “Fammi vedere, fammi godere”, e le ragazze del pubblico si scatenano. Momento hot durante il mega concerto di Vasco Rossi a Modena con le sue fan in delirio che si sono spogliate rimandendo in reggiseno e molte addirittura in topless.

fan-di-vasco-rossi-al-concerto-2-716253

Le immagini sono state trasmessa anche in diretta Rai. Un successo incredibile che ha scatenato la trasgressione di diverse fan, alcune con reggiseno con tanto di scritta “Fammi godere”.
Un vero e proprio Flash Mob organizzato dalla gruppo di Vasco Rossi. Sono stati infatti venduti come gadget i reggiseni bianchi che stanno spuntando su tutti i social. Le ragazze li hanno indossati durante la celebre canzone Rewind, molte di loro se lo sono slacciato restando in topless.
ASCOLTI, OLTRE 5,5 MLN PER VASCO ROSSI SU RAI 1 ROMA Straordinario successo per la trasmissione in diretta dedicata al concerto di Vasco Rossi andato in onda ieri sera su Rai1: lo spettacolo condotto da Paolo Bonolis ha totalizzato il 36,14 di share con 5 milioni 633 mila spettatori medi. Dopo la mezzanotte il concerto di Modena Park ha avuto una media del 44.8 di share con 4 milioni 739 mila spettatori.

David Guetta e Justin Bieber nel paradiso degli angeli di Victoria’s Secret

La superstar globale Justin Bieber e David Guetta, uno dei dj più ambiti al mondo, insieme per un nuovo singolo per l’estate 2017. L’inedito duo ha intitolato la canzone “2U”, in radio da qualche giorno, e la novità non è tanto nel brano, ma nel video. Nella clip infatti Guetta e Bieber hanno fatto “cantare” la canzone agli Angeli di “Victoria’s Secret”, le modelle divenute famose in tutto il mondo.

C_2_fotogallery_3012774_9_image (1)

La particolarità del brano, un mix riuscitissimo tra musica elettronica, beat urban e la particolarissima voce di Justin Bieber, è che i due non si sono mai incontrati per registrare il brano, come ha detto Guetta: “Justin ha una voce unica e io ho la massima ammirazione per il suo talento ma anche per le sue scelte. Ci conosciamo e ci intendiamo bene…2U è un’incredibile fusione di emozioni, energia con una grande melodia combinata a dei suoni davvero cool”.
David Guetta tornerà in Italia per una unica e imperdibile data prevista per il 28 luglio 2017 a Piazzola sul Brenta (PD), in occasione del Postepay Sound Festival che si terrà all’Anfiteatro Camerini.

Shakira: “Non vado in pensione grazie a Piqué”

Negli ultimi anni Shakira era un po’ sparita dal panorama musicale, ma dopo due figli è tornata con il nuovo disco “El Dorado”. A “Vanity Fair” la cantante ha spiegato il perché di questo silenzio: “Mi è venuto il terrore del palcoscenico, volevo mollare tutto”. A rimetterla in piedi il compagno Gerard Piqué e la consapevolezza che “oggi fare la madre è il mio vero lavoro, la musica è diventata il mio hobby”.

Shakira

“In passato sfornare una canzone dietro l’altra era un dovere, ma l’idea di rinchiudermi in un bunker per chissà quanto tempo mi terrorizzava. Ho visto la luce in fondo al tunnel nel momento in cui mi sono detta che non avrei fatto un album intero” ha raccontato “La musica è diventata il mio hobby e per questo riesco a farla in modo rilassato. Non avrei mai pensato di dire una cosa del genere, io che lavoro da quando avevo 14 anni”.
In un momento di crisi aveva pensato anche di abbandonare tutto, ma grazie al compagno (il calciatore Gerard Piqué) è tornata a cantare: “Mi ha detto chiaro e tondo che non mi avrebbe permesso di andare in pensione. Aveva ragione, ero solo spaventata, anzi terrorizzata”.
A darle sostegno anche il padre William, che l’ha incoraggiata fin da bambina: “Fui cacciata dal coro della scuola perché l’insegnante diceva che sembravo una capra. Fu mio padre a dirmi di continuare a cantare. ‘La tua voce è bellissima, un giorno se ne accorgeranno tutti!’. Mi ha insegnato tanto sul valore della perseveranza, la caparbietà a volte ti fa arrivare più lontano del talento”.

Antonella Clerici e Vittorio Garrone, al mare in compagnia di Maelle

SABAUDIA – Ormai inseparabili Antonella Clerici e Vittorio Garrone.
La conduttrice ha trovato l’amore col petroliere dopo la fine della sua lunga relazione con Eddy Martens.

2445930_1552_antonella_clerici_vittorio_garrone_maelle

La coppia non si nasconde più dai paparazzi e trascorrono gran parte del loro tempo insieme. I due sono stati fotografati da “Nuovo” durante una vacanza a Sabaudia, accompagnati dalla piccola Maelle.

Zuleyka Rivera, la protagonista di “Despacito”, è ex Miss Universo

Il ritmo e la melodia sono quelli giusti per fare di ‘Despacito’ il maggior tormentone estivo e la frequenza con cui il brano di Luis Fonsi e Daddy Yankee viene passato in radio lo conferma. Siamo però sicuri che il successo della canzone sia solo ed esclusivamente merito dei suoi autori?

zuleyka_rivera_645

Il videoclip ufficiale di ‘Despacito’, infatti, ha una protagonista molto sexy, con un curriculum di altissimo livello.
La 29enne portoricana Zuleyka Rivera, infatti, nel 2006 vinse il titolo di Miss Universo ed è un’attrice molto nota nei paesi dell’America Latina.
La canzone è già un tormentone, probabilmente anche grazie alla protagonista del suo videoclip.

“Adele ha copiato la sua ‘Million years ago’ dalla canzone di un cantante curdo”

“Adele ci ha rubato la canzone”. A lanciare il guanto di sfida alla superstar della musica internazionale è una utente turca Esra Nur Aydogan che vuole difendere il brano del suo connazionale Ahmet Kaya. “La sua ‘Million years ago’ è uguale ad ‘Acilara Tutunmak'”. Ha scritto su twitter la donna.

thumb_45724

La canzone in questione è in lingua curda ed è originaria del 1989, un anno dopo la nascita di Adele.Un testo di protesta contro il governo alle prese con la guerra contro il popolo curdo che gli costò l’esilio. Nel 2000 il cantante morì. Ma il suo ricordo è ancora vivo tra i suoi fan che ora reclamano l’autenticità del brano. A prendere posizione però è la vedova di Kaya, la signora Kaya Gülten, che in qualche modo ha difeso la star britannica. “Non credo che una persona in cima al mondo abbasserebbe a fare una cosa del genere. Ma se lo ha fatto consapevolmente, allora questo sarebbe il furto”.

Deborah Iurato, per la festa della donna un brano esclusivo in regalo su Tgcom24

Da sabato 7 a lunedi 9 marzo, in esclusiva su Tgcom24, sarà possibile scaricare gratuitamente “L’amore non è”, un nuovo brano inedito di Deborah Iurato, un omaggio dell’artista in occasione della festa della donna. “E’ un mio regalo per tutti – dice lei -, un brano, ma non solo questo: una parte di me!

C_4_foto_1299952_image

Lo dedico a tutte le donne che continuano a lottare con determinazione per avere riconosciuti i loro diritti e contro ogni forma di violenza”.”L’amore non è” è il brano nel cassetto, conservato gelosamente come si fa con le cose rare. Una canzone, scritta da Lorenzo Vizzini, che racconta il lato malato di una relazione, quello che trasforma due innamorati in vittima e carnefice. Una storia che racconta di violenze, spesso fisiche, ma soprattutto psicologiche.
Le donne, le loro conquiste sociali, politiche ed economiche, sia le discriminazioni e le violenze cui sono ancora oggetto: c’è tutto questo e molto altro ancora nel mondo di Deborah e, soprattutto, nel suo ultimo disco “Libere”. Un titolo emblematico che racchiude tutto il senso del nuovo progetto discografico, condiviso con il produttore Mario Lavezzi. Parallelamente Deborah è impegnata in studio con il suo “Libere Tour” la cui data “zero” sarà il 13 marzo a Laives (Bolzano).

La Gregoraci tra pizzette e baci alla francese

Elisabetta-Gregoraci-tshirt-Zoe-Krassen-1Cosa fa Elisabetta Gregoraci quando non è impegnata in tv con Made in Sud? La mamma, ovviamente. Lei e il piccolo Nathan Falco sono indivisibili. Così, tra uno scatto al parco e uno in cameretta tra i giochi, non potevano certo mancare le “lezioni di cucina”.
Si perché la Gregoraci sa bene come coccolare il marito Flavio Briatore. Non solo mise sexy ma anche deliziosi manicaretti preparati con le sue mani… Da brava social-addicted regala un video su Instagram che la vede preparare delle pizzettine. Nathan la guarda estasiata e lei si lascia aiutare mentre sorridente chiede ai suoi follower se la vogliono raggiungere…
L’apparenza, però, è tutto anche in cucina ed Elisabetta sa bene qual è la mise giusta.
Niente miniabiti ma una comoda tshirt bianca firmata Zoe Karssen con una scritta grigia che recita “French Kissing in the USA” (73 euro).
Oltre a essere il titolo di una canzone del 1986 di Debbie Harry, leader dei Blondie, che sia il programma riservato a Briatore per il dopo cena?

Pascale senza freni: “Così ho conquistato Berlusconi. In privato lo chiamo Amore”

berlusconi-con-la-pascale“In privato lo chiamo Amore o B., a lui B. non piace, quindi da un po’ lo chiamo solo Amore. In pubblico, presidente”. Comincia così, con questa prima confessione intima, il capitolo del nuovo libro di Bruno Vespa (“Italiani volta gabbana”, Rai-Eri e Mondadori, nelle librerie dal 6 novembre) dedicato a Francesca Pascale, la compagna di Silvio Berlusconi. Alcuni brani sono anticipati dal settimanale “Oggi” in edicola da domani.   Eccone alcuni passaggi. “Ero ancora una ragazzina quando mi sono messa in testa di conoscerlo” ha detto Francesca Pascale. “Ho iniziato ad amarlo in maniera ossessiva. Piano piano cominciai ad avvicinarmi a Forza Italia. Il 5 ottobre 2006 alle 13.50, arrivò la grande occasione. Con altre quattro pazze di ‘Silvio ci manchi’ eravamo a Roma quando ci dissero che lui aveva una riunione al Duke Hotel dei Parioli. Ci precipitammo lì e arrivò lui: era davvero affascinante. Lo guardai come una deficiente: ‘Presidente’, gli dissi ‘lei è bellissimo’. Lui sorrise: ‘Ti senti bene?’. Alla fine mi avvicinai di nuovo e con sfrontatezza gli chiesi: ‘Da azzurra ad azzurro possiamo darci del tu?’. ‘Sì, certamente’, rispose lui. ‘Questo è il mio numero’, gli dissi allungandogli un pezzetto di carta: ‘Aspetto una tua telefonata, così mi annoto il numero’. E lui: ‘Vai di fretta…’. Qualche giorno dopo, a mezzanotte, squilla il mio cellulare. ‘Pronto, chi sono?’. E io: ‘Dai Lello, non prendermi in giro…’. ‘Davvero non mi riconosci?’. Restammo al telefono per due ore filate”.  “Ogni tanto mi telefonava – racconta ancora la Pascale – Avevo impostato nella suoneria del cellulare il suo numero alla canzone di Gianna Nannini Sei nell’anima. Non l’avevo detto a nessuno. Solo mia madre aveva capito che dietro quella suoneria c’era Berlusconi. Gli dicevo: ‘Tra noi ci sono quasi cinquant’anni di differenza, è vero, potrei esserti figlia e perfino nipote. Lo so che hai tantissime aspiranti fidanzate. Ma io sono innamorata di te e, prima o poi, tu ti innamorerai di me’. Lui resisteva: ‘Devi ragionare. Io ti stimo e ti voglio bene ma non posso darti un futuro…’. Questa storia del futuro continuò a ripetermela per molto tempo ed io ci soffrivo moltissimo. ‘Io ti voglio molto bene’, mi diceva ‘ma mezzo secolo di differenza tra noi è insuperabile’. Ma io tenni ugualmente duro: ‘Si accorgerà che nessun’altra può arrivare ad amarlo come lo amo io'”.  “Furono anni molto difficili. Partecipai anch’io a qualcuna delle famose ‘cene eleganti’, che in effetti tali erano. Ho conosciuto quasi tutte le donne che assediavano il presidente e sono stata gelosissima di tutte. Come lo sono ancora, anche di una commessa che vuole farsi una foto con lui. In questo sono peggio di una siciliana. Noemi Letizia? È vero che siamo amiche. Alla festa dei suoi 18 anni c’ero anch’io. Dopo la serata il presidente mi disse: ‘Vedrai che riusciranno a dire qualcosa di negativo sulla mia partecipazione al compleanno di questa Noemi. Avevo promesso di esserci e come al solito ho mantenuto la parola. Hai visto anche tu quanta gente c’era e quante foto ho fatto. Ma mi sa che ci monteranno sopra una storia…’. Finalmente, il 16 dicembre 2012, nella trasmissione di Barbara D’Urso, lui, rispondendo a una inaspettata domanda di Barbara, si lasciò andare e dichiarò pubblicamente: ‘Francesca è la mia fidanzata, con lei mi sento bene…’. Finalmente. Era ora. Da allora sono sempre al suo fianco, lo inseguo, lo assedio, lo controllo, non lo lascio mai. Adesso stiamo cercando una casa a Roma. Vorrei per noi una casa normale, luminosa, moderna e soprattutto separata dall’ufficio. Com’è lui in privato? È tenerissimo, divertente, ironico, instancabile. I film che amo io, quelli romantici, i supereroi, i cartoni non gli piacciono. Non ricordo un film visto con lui. Legge, scrive, studia, pensa, telefona continuamente. Liti? Spesso e su ogni argomento: anche su come collocare un soprammobile su una mensola. Mi dà sempre torto. Ma pochi minuti dopo…”.

Michelle ma belle, la Hunziker omaggia i Beatles

Michelle-Hunziker-tshirt-Amplified-Clothing-borsa-TrussardiPeriodo bello e felice per Michelle Hunziker. Si avvicina la data del 10 di ottobre, in cui convolerà a nozze con Tomaso Trussardi. A officiare le nozze sarà il sindaco di Bergamo, Giorgio Gori, mentre a far da testimone sarà Antonio Ricci, importantissima presenza nella carriera della showgirl.
E a pochi giorni dalla dichiarazione pubblica su Facebook, in cui ha annunciato la propria gravidanza, la svizzera viene paparazzata quasi tutti i giorni, nella speranza di immortalare l’attesissimo pancino.
Per la sua passeggiata Michelle sceglie abiti scuri: pantaloni neri e maglia grigia Amplified Clothing, dall’aspetto vintage, con stampa “The Beatles“.
Una certa sintonia col gruppo deve sentirsela, la bella showgirl, dato che Michelle è il titolo di una famosa canzone d’amore dei Beatles del 1965.
La borsa naturalmente è una Trussardi, il modello Buckles, nella versione nero/arancio.
E se non sono ancora visibili rodotondità sul ventre, è il sorriso a svelare ogni segreto. Con Tomaso “tres bienensemble”