Ashley Graham e la carica delle extra large

Parte da New York la sfida delle formose. Capitanate dalla bombastica Ashley Graham, le modelle oversize guidano la svolta nella moda e nel modo di pensare i canoni di bellezza.

C_4_foto_1385785_image (1)

Le curve piacciono e così un rivenditore di lingerie canadese ha deciso di affidare i propri reggiseni, corpetti e biancheria intima a un gruppo di extra large. E il movimento delle #plusisequal fa proseliti. Kim Kardashian, che ha fatto delle sue forme esagerate un successo, ne sa qualcosa. Candice Huffine è stata la prima modella XL a guadagnarsi un posto nell’ambitissimo Calendario Pirelli. La figlia di David Hasselhoff, Hayley, ha fatto impazzire sulle passerelle di Londra con le sue forme morbide e abbondanti. Ashley Graham a New York ha catturato stampa e flash sfilando in lingerie. Il movimento delle floride bellezze dalle taglie extra è partito e la rivoluzione è appena cominciata. Di contro, scatena polemiche e critiche l’impiego di ragazze troppo scheletriche. Victoria Beckham è stata travolta da una valanghe di messaggi social di fan preoccupati e arrabbiati per le modelle magrissime usate per la sfilata della collezione della moglie di Beckham.