Cecilia Rodriguez rifiuta Domenica Live, no anche di Jeremias. Ira di Barbara D’Urso: «Qui viene gente con il curriculum»

«Domenica Live è una trasmissione democratica. Chi vuole venire viene, chi non vuole non viene».
Barbara D’Urso commenta così l’assenza di Cecilia Rodriguez che, come suo fratello Jeremias, ha rifiutato l’invito a Domenica Live.

BARBARA-DURSO-E-CECILIA-RODRIGUEZ (1)

E Barbara D’Urso, sollecitata dalle domande degli ospiti in studio, non le risparmia una punzecchiatura.
«Qui vengono artisti che hanno una professione e un signor curriculum. Oggi parliamo di Cecilia Rodriguez, domani dell’Isola dei Famosi. Facciamo il nostro share anche senza i Rodriguez».
L’assenza della Rodriguez viene notata anche da Vladimir Luxuria che commenta con una battuta: «Cecilia sarà rimasta chiusa nell’armadio».

Naike Rivelli scherza sull’armadio di Cecilia e Ignazio: ecco l’ultima provocazione

Anche Naike Rivelli dice la sua sul famoso armadio di Cecilia e Ignazio del Grande Fratello Vip. E lo fa nel suo stile, con una foto provocatoria sul profilo Instagram. La figlia dell’attrice Ornella Muti cerca di contestare il reality denunciandone il trash e nel frattempo ottiene un po’ di visibilità.

3381040_1854_collage_2017_11_21_2_ (1)

Naike si è fatta fotografare in un armadio alludendo alla scena di sesso tra Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser avvenuta nella casa. Tra gli ashtag un “se gli armadi potessero parlare”. In un altro video imita il rapporto orale a un tavolo e quando alla mamma Ornella viene chiesto cosa pensa della figlia, lei afferma ironica: “Ma sono ragazzi, imitano solo ciò che vedono in televisione”.

Cecilia Rodriguez in studio: “Non amo più Francesco. L’armadio? Ci siamo solo baciati”

Con il 49% dei voti Cecilia Rodriguez è la nuova eliminata del Grande Fratello Vip.
Ad un passo dalla finale la piccola di casa Rodriguez entra in studio avvolta in un vestito trastaperente che lascia poco all’immaginazione “Ero sicura di uscire – dice – sono molto sensitiva”.

cecilia-chiarisce-armadio

Ilary le mostra il video con i momenti più belli vissuti tra le mura di Cinecittà in cui parla di Francesco Monte, il suo ex fidanzato. Ilary le pone una domanda: “dalle tue parole non abbiamo molto capito se sei certa delle tue scelte o se hai dubbi”. La bella argentina ammette di essere molto sicura delle sue azioni e di non avere ripensamenti; il suo dubbio più grande riguardava Ignazio e il suo ritorno alla realtà.
Alfonso però vuole tornare a parlare ancora del suo ex Francesco Monte: “Durante un’intervista lui ha ammesso di continuare ad amarti”, ma Cecilia risponde con sicurezza: “Francescao è una persona importantissima, ma non lo amo più. Lui mi ha salvato la vita, mi ha messo al primo posto, ha smesso di vivere per occuparsi di me, ma non posso tornare indietro. Altrimenti non avrei fatto quello che ho fatto”.
Si torna a parlare ancora una volta della questione armadio per capire cosa sia effettivamente accaduto tra lei e Ignazio: “non è successo nulla di quel che si dice – ribadisce Cecilia- lo giuro su mio nipote Santiago, ci siamo solo baciati. La gente ha una grande immaginazione, che io non ho”.

Cindy cavalca il revival in jeans e topless

Sorriso disarmante e topless in jeans: Cindy Crawford regala agli amanti del passato un tuffo negli anni 90 presentando una collezione revival disegnata con Re/Done e Levis. Denim e capi basic, come quando la stessa Cindy appariva seducente con un top bianco e un paio di jeans, come nel leggendario spot Pepsi.

C_2_box_42362_upiFoto1F (1)

Era il 1991 e quei semplici pantaloncini di denim sdrucito simbolo di seduzione sono ancora nell’armadio della supertop, in attesa che la figlia li ritiri fuori, ha confessato Cindy Crawford.
Nel frattempo, lo spunto per questa collezione l’ha offerto proprio la quindicenne Kaia Gerber, estimatrice del brand Re/Done. Non conoscendo questo marchio tanto caro alla sua ragazza, Cindy Crawford ha iniziato a seguirlo su Instagram, postando ironicamente una foto di lei con un vecchio Levi’s e didascalia provocatoria “stavo facendo Re/Done prima di Re/Done“. Il post ha attratto l’attenzione dei fondatori dell’azienda che l’hanno contattata per creare la sua linea.
Così la top che con le sue curve ha fatto sognare milioni di teenagers ha deciso di cavalcare l’onda nostalgica. Gli estimatori di quel periodo sono ancora tantissimi e c’è da scommettere che la collezione firmata da Cindy Crawford andrà esaurita.