Allison Mack, la Chloe di Smallville, è a capo di una setta segreta a sfondo sessuale

Allison Mack, la Chloe di Smallville, sarebbe a capo di una setta segreta a sfondo sessuale. È l’accusa choc nei confronti dell’attrice che interpretava l’amica del giovanissimo Clark Kent nella serie tv che è andato in onda per 10 anni dal 2001 al 2011.

Allison Mack 1

Viso angelico, classica ragazza della porta accanto, avrebbe reclutato donne per farle diventare delle schiave sessuali. L’incredibile storia è stata riportata dai media britannici e la vedrebbero come uno dei membri più importanti del culto Dos, acronimo di “dominus obsequious sororium”, ovvero “padrone delle donne schiave”.
La storia è emersa dalle testimonianze di alcune di queste donne vittime della setta che, pentite, hanno rilasciato alla celebre testata la loro dichiarazione. Il Sun ha infine lanciato l’accusa pesante nei confronti della Mack sostenendo come lei fosse stata incaricata dal fondatore della setta Keitg Raniere di reclutare circa 25 ragazze per farne loro delle schiave del sesso.
Le vittime riceverebbero addirittura un marchio a fuoco sulla pelle con le iniziali del fondatore, costrette al digiuno, all’obbedienza nei confronti del loro padrone, a sottoporsi a prove di dolore e a consegnare foto e filmati personali in pose hot. E la bionda attrice di Smallville sarebbe passata da vittima a carnefica di tali oscenità e atrocità.

“Mi hanno licenziata perché sono troppo bella”, la denuncia di una presentatrice tv

Licenziata perché troppo bella. Questa è l’accusa che lancia una conduttrice televisiva al suo datore di lavoro. Si tratta di Emma Hulse che è stata licenziata per 5 minuti di ritardo dalla Unit TV, una tv locale inglese, ma che ha raccontato che in realtà dietro la decisione dell’azienda c’era il suo aspetto fisico.

13626439_1212856188754402_9072456335109303928_n_20121358

La 24enne ha detto di essere arrivata con un lievissimo ritardo e di essersi messa subito a lavoro, per affrontare il suo turno di 8 ore, ma mentre stava capendo cosa dovesse fare è stata raggiunta da una persona che le ha detto che non era più il caso lavorasse per loro.
Emma ha detto di essere stata allontanata dopo che le è stato detto: «Sei una modella, non sei adeguata per questa tv», ma la giovane ha obiettato dicendo di essere vestita in modo più che opportuno, con una camicia e dei pantaloni e di aver sempre avuto rigore nel lavoro.
Il titolare della tv, intervistato dal Sun, non ha dato molte giustificazioni in merito: «Abbiamo deciso di rescindere il contratto, alcuni suoi ettaggiamenri non erano in linea con la policy della società».

“Grande Fratello 14”: Federica finisce sotto accusa

Non c’è pace per Federica che nella Casa del “Grande Fratello 14” ormai dalla prima puntata viene presa di mira. Un po’ perché “sbaglia” gli uomini e sceglie sempre, a sua insaputa, gli ex delle altre inquiline (Alessandro ex di Lidia e Livio ex di Barbara), un po’ perché con il suo carattere schietto finisce per non essere capita.

C_18_video_909_upiThumbnail

Stavolta la bella salernitana finisce nel mirino dopo l’eliminazione con il salvataggio a catena. I ragazzi le rimproverano infatti di non aver fatto una scelta di cuore, ma solo per “far piacere al pubblico”. Federica però si difende e spiega con forza le sue ragioni: “L’unica persona che salverei è proprio Jessica, così come ho fatto durante la diretta. Punto”.Nella discussione entra anche lo “stratega” per eccellenza della Casa, Simone, che con i suoi calcoli complica la situazione. Subito dopo Fede trova rifugio e si consola con Livio confessandogli: “Tu sei talmente incoerente che mi piaci proprio per questo”.

Fabrizio Corona col look trasandato assolto dall’accusa d’evasione fiscale

20140613_71919_01_00274369000009h-200x300Arriva un’assoluzione per Fabrizio Corona.L’ex re dei paparazzi, ora in prigione, è stato assolto a Palazzo di Giustizia di Milano dall’accusa di evasione fiscale. Capelli lunghi e barba incolta, hanno presenziato all’udienza con lui la mamma Gabriella e il suo avvocato.