“Trump il meno amato della storia”. E lui s’infuria: “Dati truccati”

Donald Trump si appresta a prestare giuramento come il presidente eletto meno popolare della storia degli ultimi 40 anni degli Stati Uniti. È quanto emerge da un sondaggio di Washington Post/Abc. Il suo rating non supera il 40%, mentre il 54% degli americani intervistati ha espresso un parere contrario all’operato di Trump dopo le elezioni. Prima dell’insediamento la popolarità di Barack Obama era al 79%, quella di George W.Bush al 62%, quella di Bill Clinton al 68%.

1444837153_Melania-Trump-590x413LUI RISPONDE COSÌ «Le stesse persone che hanno fatto i sondaggi elettorali falsi, ed erano così sbagliati, ora stanno facendo i sondaggi sul rating di approvazione. Sono truccati come prima»: Donald Trump reagisce subito su Twitter al sondaggio Washington Post/Abc che lo indica come il presidente eletto meno popolare della storia degli ultimi 40 anni degli Stati Uniti.

PUTIN LO DIFENDE DA OBAMA «Mi pare che loro, avendo fatto pratica a Kiev, siano pronti a organizzare un Maidan a Washington soltanto per impedire a Trump di entrare in carica»: lo ha dichiarato il leader del Cremlino, Vladimir Putin, puntando il dito contro l’amministrazione Obama. Dopo un incontro a Mosca con il presidente moldavo Igor Dodon, Putin ha accusato l’amministrazione presidenziale americana uscente di voler «legare le mani e i piedi» a Trump e ostacolare «la realizzazione delle proposte da lui fatte in campagna elettorale al popolo americano sia all’interno del paese sia nell’area internazionale». «Ma immaginatevi – ha proseguito Putin – come si può fare qualcosa per migliorare i rapporti russo-americani se vengono lanciate tali bufale come l’intromissione di qualche hacker nel corso della campagna elettorale». Il presidente russo ha poi ribadito la sua posizione sui presunti attacchi degli hacker russi contro il partito democratico: «Gli hacker – ha dichiarato – non hanno composto niente, non hanno inventato niente, chiunque fossero hanno soltanto portato a galla i materiali». Putin accusa l’amministrazione uscente di Barack Obama di voler «minare la legittimità del presidente eletto americano» Donald Trump. «Che cosa vediamo negli Stati Uniti? Vediamo – ha detto Putin – una continua e acuta lotta politica interna nonostante le elezioni presidenziali siano finite con una vittoria convincente del signor Trump. Nel corso di questa lotta – ha proseguito il leader del Cremlino – vengono fissati alcuni obiettivi», il primo è «minare la legittimità del presidente eletto americano». «I committenti delle notizie false» sul presidente eletto americano Donald Trump, «che le fabbricano, le usano nella lotta politica, sono peggio delle prostitute» e «non hanno alcun limite morale», ha dichiarato Putin, citato da Interfax. Secondo Putin, «difficilmente si può immaginare» che Trump abbia incontrato «le ragazze con un livello basso di moralità» poiché in Russia si occupava dell’organizzazione di un concorso di bellezza.

ANONYMOUS: ATTACCATELO Il gruppo di hacker Anonymous ha chiesto ai suoi sostenitori di attaccare il presidente eletto Donald Trump e di pubblicare informazioni riservate su di lui: lo scrive il quotidiano britannico The Independent sottolineando che uno degli account più noti associati al gruppo ha twittato una serie di accuse nei confronti del futuro presidente Usa incitando il suo pubblico a «prenderlo», in senso figurato. «Questi non sono più gli anni Ottanta, le informazioni non svaniscono, è tutto là fuori», si legge nell’account Twitter di YourAnonCentral: «Lei si pentirà dei prossimi quattro anni». Un altro tweet lancia l’appello ai sostenitori dell’organizzazione: «’Salvateci per favore!’… È il vostro dovere di adulti. Noi vi abbiamo dato le risorse, utilizzatele». Anonymous aveva preso di mira Trump prima che vincesse le elezioni con attacchi informatici che avevano provocato tra l’altro la chiusura temporanea del suo sito Internet.

Lory Del Santo dalla D’Urso con il compagno: “Mia suocera è più piccola di me”

Nella puntata di ieri di “Domenica Live” sono stati ospiti anche Lory Del Santo e il fidanzato Marco Cucolo. Nel salotto di Canale 5 davanti a Barbara D’Urso la showgirl ha parlato della sua relazione.

lory del santo-5

La Del Santo ha spiegato che ha ottimi rapporti con la famiglia di lui, ma con ironia ha sottolineato che la “suocera” è più giovane di lei. Durante la puntata è stata annunciata anche l’uscita sul web della terza stagione di “The Lady”, la serie in cui è regista e produttrice.

Sexy ricatto alla bella vicina: 5mila euro o diffondiamo le fotografie hard

«È tutto un equivoco, io non c’entro nulla». Ha scaricato tutto sull’ex amante la 40enne di Quero accusata di un se. xy-ricatto a una vicina di casa. Un’estorsione che avrebbe tentato in concorso con G.G.D.R., 41enne di origine napoletana ora residente a Padova. Al centro le foto-se. xy inviate sul telefono del 41enne dall’ignara vittima.

sexy_1

L’uomo, che ha minacciato di diffonderle, ha già definito la sua posizione: ha patteggiato due anni nelle scorse udienze. Lei invece sta affrontano il processo con rito abbreviato e martedì in Tribunale a Belluno è stata sentita di fronte al gup e, assistita dall’avvocato Lara Favero, ha dato la sua versione dei fatti. La vittima del tentativo di estorsione, una vicina di casa della 40enne, però non ha ceduto al ricatto: è andata dritta dai carabinieri. Si è costituita parte civile nel processo: sono assistiti dall’avvocato Stefano Bettiol di Belluno.

Amber, 21 anni, vuole fare il pap-test, ma viene rifiutata perché troppo giovane. Poi il dramma

Amber Cliff, 21 anni, soffre di sanguinamenti intimi. Per questa ragione richiede il pap-test, ma le viene rifiutato perché troppo giovane. Poi il dramma. Accade a Sunderland, nel Regno Unito. Come riporta il sito Metro.co.uk, la ragazza avrebbe fatto tante richieste per fare l’accertamento, ma lo screening viene offerto solo alle donne di età superiore ai 25 anni.

ambraCliff_cancro_14120429

Dopo tre anni, la famiglia si rivolge a un privato e dall’esame emerge che la ragazza aveva un cancro al collo dell’utero da diversi anni. Nonostante le cure, Amber muore quattro anni dopo, all’età di 25 anni. Prima di morire, Amber si è laureata all’Università di Sunderland ed ha affrontato due cicli di chemioterapia e di radioterapia al Freeman Hospital, a Newcastle. Il fratello Josh ha dato vita a una campagna affinché l’età del test obbligatorio venga abbassata. Un portavoce per la salute pubblica in Inghilterra nel Nord Est, ha dichiarato: “Purtroppo, non siamo in grado di commentare su ogni singolo caso, ma si dovrebbe sempre consigliare ai pazienti di parlare con il loro medico di famiglia se si verifica uno dei sintomi preoccupanti”.

Il ballo di Cristina Buccino è al cardiopalmo

Non bastano la sequenza di scatti conturbanti in spiaggia in quel di Santo Domnigo con le sorelle Donatella e Maria Teresa. Cristina Buccino fa molto di più con un balletto social che lascia senza fiato i suoi follower ancheggiando sulle note del cantante colombiano Maluma. Si gira, si volta e mostra il meglio di sé… mentre fuori piove.

C_2_fotogallery_3008080_9_image
Capitano spesso brevi pioggerelle ai Caraibi, poi risplende il sole. E Cristina senza perdersi d’animo inganna il tempo in punta di piedi. Senza reggiseno, con una maglia corta e uno slip sgambato apre le danze sul balcone.

C_2_fotogallery_3008080_3_image

E che danze… muove il bacino, le gambe si intrecciano e le braccia si alzano, lasciando intravedere una porzione di seno che rende lo spettacolo ancora più hot, poi si china in avanti e si gira di spalle mostrando curve perfette. Inutile sottolineare che il video ha avuto un gran successo.

D’Urso, De Pin, Marcuzzi… il mare d’inverno

Quanto è bello fuggire al caldo quando in Italia c’è la neve? Il mare d’inverno sembra essere una grande passione delle nostre bellissime, che anche quest’anno hanno sfruttato il periodo delle feste per volare ai tropici. Ovviamente le star hanno invaso i loro profili social con scatti in costume che fanno tanta invidia, sia per i fisici perfetti sia per le spiagge da sogno.

c_2_box_21955_upifoto1f

Fuga d’amore alle Maldive per Alessia Marcuzzi col marito Paolo. In attesa dell’inizio dell’Isola dei Famosi, la conduttrice ha sguazzato in un divertente costume intero Maaji. A differenza dei naufraghi, nell’hotel super lusso della Pinella non c’erano problemi di cibo e comfort.
Maldive anche per Federica Pellegrini che, per una volta, ha smesso il costume da gara e optato per il floreale BIOkini di Raffaela D’Angelo.
Primo viaggio lontano per la piccola Mariam, figlia di Riccardo Montolivo e Cristina De Pin. Mamma Cri ha mostrato le curve ritrovate sulle spiagge di Dubai nel suo costume La Perla.
Ha scelto Santo Domingo Cristina Buccino, sexy e provocante in ogni parte del mondo, che sfoggia un modello Bikini Lovers. Barbara d’Urso invece ha passato l’Epifania tra le onde di Miami, nel suo intero Miss Bikini Luxe.
Infine, Giulia Calcaterra è rimasta a Milano ma, nonostante le temperature polari, non ha perso occasione per mostrare il suo provocante bikini Fae Swim.

Isola dei Famosi, il totoconcorrenti: tra i naufraghi Bettarini e Giulia De Lellis

Cresce l’attesa per la nuova edizione de L’Isola dei Famosi che partirà su Canale 5 lunedì 30 gennaio. Con l’attesa cresce anche il toto nomi dei vip che partiranno per l’Honduras. A giudicare dai rumors presenti sul web nel cast del survivor reality show ci saranno l’ex corteggiatrice di ‘Uomini e Donne’ Giulia De Lellis, l’attrice hard Malena e il rapper Moreno. Dovrebbero essere presenti tra i naufraghi anche Marco Columbro e Gigi e Andrea e un tris di bionde esplosivo: Nathalie Caldonazzo, Justine Mattera e Anna Falchi.

alessia-marcuzzi-isola

Si vocifera anche che la star dei social Gianluca Vacchi e la fidanzata Giorgia Gabriele siano stati contattati dalla produzione Mediaset alla ricerca di un ‘nome forte’ da inserire nel cast.
La conduttrice Alessia Marcuzzi vorrebbe tra i concorrenti anche un sacerdote, don Davide Banzato, reso popolare dalla trasmissione di Rete4 ‘La strada dei miracoli’. Potrebbero anche esserci tre super naufraghi: Diego Armando Maradona, Alberto Tomba e Massimo Ceccherini, espulso dalla quarta edizione del reality dopo aver pronunciato una bestemmia in diretta. Dovrebbe invece esser stata confermata la partecipazione di Wanda Marchi e della figlia Stefania Nobile mentre Alvin non sarà più l’inviato. Al suo posto si era parlato di Rocco Siffredi, ma la sua candidatura sarebbe tramontata, per cui con tutta probabilità se la giocherà un bello delle fiction, in pole position Giulio Berruti, oppure uno dei protagonisti del Grande Fratello Vip, Stefano Bettarini. Infine a far compagnia alla Marcuzzi in studio non ci sarà l’affiatatissima coppia Mara Venier-Alfonso Signorini e resta tuttora ignoto il nome del futuro o dei futuri opinionisti dopo che è tramontata la candidatura di Vladimir Luxuria.

Toto Schillaci non la cita nel libro, showgirl ed ex fidanzata gli chiede dieci milioni

La showgirl e modella di Pescara, Simona Mattioli, ex fidanzata del campione di calcio Totò Schillaci, mette nero su bianco e presenta un ricorso contro il suo ex, chiedendogli dieci milioni di euro di risarcimento danni. Una storia finita da circa cinque anni tra i due, ma che proprio allo scadere della prescrizione dei crediti di lavoro, ecco che arriva il ricorso al giudice del di Pescara. E si, perché proprio di una causa di lavoro si tratta, anche se piuttosto particolare e singolare, se vogliamo.

PicMonkey-Collage7

Al centro della vicenda, naturalmente dopo la rottura del fidanzamento, ci sarebbe il libro che Schillaci ha scritto. “Il gol è tutto”, un testo autobiografico in cui Schillaci racconta la sua vita tra povertà e successo nei difficili quartieri popolari di Palermo. Amori, successi, calcio, mafia e via discorrendo, dove però la bella showgirl non ha trovato spazio: per lei neppure un rigo nonostante il loro lungo rapporto sentimentale, noto alle cronache mondane e televisive. E così la modella, attraverso il proprio legale, Luca Di Carlo, ha deciso di fare le sue rivendicazioni lavorative.  Se non sono mai stata citata nel libro vuol dire che il nostro non era un rapporto sentimentale, ma soltanto lavorativo, questo in sintesi il pensiero della donna di spettacolo che vuole dunque dal suo ex… datore di lavoro, tutti gli stipendi e il trattamento di fine rapporto che non ha mai percepito. Come se fosse stata, per tutti quegli anni, la segretaria particolare e a tempo pieno del calciatore. E in più, da qui la cifra astronomica per un semplice rapporto di lavoro, in più la perdita di contratti lavorativi: dal cinema, alla televisione, alle sfilate. Insomma quel libro diventa la prova principale per questa singolare rivendicazione lavorativa. La Mattioli, per portare avanti questa sua battaglia legale, si è affidata ad un noto avvocato, Luca Di Carlo, conosciuto anche con lo pseudonimo di “Avvocato del diavolo”.  Legale di star internazionali come Ilona Staller, in arte “Cicciolina”, Micheal Jackson, Rod Stewart e legato artisticamente a Pamela Anderson, Snoop Dog, Lady Gaga e molti altri. E’ stata la stessa Mattioli a diffondere la notizia di questa causa di lavoro intentata contro l’ex capocannoniere ai Mondiali di calcio del ’90 ed ex naufrago nel programma televisivo l’Isola dei famosi. Ed essendo residente a Pescara, la Mattioli ha scelto il tribunale adriatico per trattare il ricorso.

Max Biaggi compie 45 anni e Bianca Atzei gli dedica frasi dʼamore

“Buon compleanno al mio bimbo speciale. Auguri a te che stai cambiando la mia vita”. Con una dolce dedica sui social e le foto con la torta, Bianca Atzei rinnova le sue parole d’amore indirizzate a Max Biaggi.

C_2_fotogallery_3002968_9_image

Il campione di motociclismo infatti ha appena festeggiato i suoi primi 45 anni. Tra i due c’è una differenza di età di 16 anni, il loro amore è scoppiato alla fine del 2015 e da allora sono inseparabili. La nuova canzone della cantante sarda si intitola “La strada per la felicità”. E in questo periodo Bianca è davvero felice. I soliti beninformati parlano di nozze imminenti e anche se la Atzei, intervistata recentemente durante il Coca Cola Summer Festival ha sottolineato: “Non sono incinta e non mi sposo”.

“Twin Peaks”, David Bowie avrebbe dovuto partecipare al revival

David Bowie era pronto a ritornare a “Twin Peaks”. Nel prequel “Fuoco cammina con me” il Duca Bianco aveva vestito i bizzarri panni dell’agente Philip Jeffries. Sarebbe tornato nello stesso ruolo in un cameo del revival della serie di David Lynch, ora in lavorazione, ma la morte prematura gliel’ha impedito.

TWIN-PEAKS-012-e1461657990796

A lanciare la notizia è stato l’attore Harry Goaz, l’agente Andry Brennan nella serie, nel corso di un’intervista.Poche settimane fa è stato annunciato il cast della terza stagione di “Twin Peaks”. Saranno 217 gli attori a farne parte, da Tim Roth a Monica Bellucci, da Trent Reznor a Eddie Vedder, passando per Laura Dern e Jennifer Jason Leigh, Naomi Watts e Ashley Judd.